×
Ricevi Bandi e News nella tua ...

oppure accedi con
Filters
×
Pubblicato
04 Nov 2022
Ambito
Regionale
Settori
Affari marittimi, Agroalimentare, Alimentare, Audiovisivo, Commercio, Costruzioni, Cultura, Energia, Farmaceutico, Ict, Industria, Pubblica amministrazione, Sanità, Servizi, Sociale, Trasporti, Turismo
Stanziamento
€ 261 007 411
Finalita'
Ammodernamento, Digitalizzazione, Diversificazione, Innovazione, Internazionalizzazione, Miglioramento competitività, Patrimonializzazione, Promozione, Ricerca, Risanamento finanziario, Sicurezza, Start-up, Sviluppo, Tutela ambientale
Ubicazione Investimento
Liguria
Left Column
×

Statistiche

  • Agevolazioni Attive : 2729
  • Schede Agevolazioni : 36862
  • Utenti Network : 79315
  • Articoli : 11436
Left Column
Clients

Liguria: Programma operativo Fondo europeo di sviluppo regionale - PR FESR 2021-2027

Il Programma operativo regionale per l'utilizzo del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (Fesr) per il periodo 2021-2027 rappresenta il principale strumento per il miglioramento della competitività e dell’attrattività del territorio, sia con riferimento alle attività produttive, sia in termini di qualità della vita promuovendo la transizione a lungo termine verso un modello di sviluppo sostenibile, inclusivo e dinamico.

 

Nell’ambito delle sfide emerse dal contesto socio-economico di medio periodo, incluse le nuove necessità dettate dal quadro pandemico, nel PR FESR Liguria sono identificate tre sfide: la trasformazione degli elementi di staticità e fragilità del tessuto produttivo ligure; la transizione ecologica verso un modello di sviluppo sostenibile “green”; l'accrescimento della coesione sociale, dell’equità e della qualità della vita.

Priorità

La Politica di coesione dell'Unione Europea si articola in 5 Obiettivi di Policy - OP:

  • OP1 – un'Europa più competitiva ed intelligente
  • OP2 – un'Europa resiliente, più verde e a basse emissioni di carbonio
  • OP3 – un'Europa più connessa
  • OP4 – un'Europa più sociale
  • Op5 – un’Europa più vicina ai cittadini

Il PR FESR Liguria attiva gli Obiettivi di policy 1, 2 e 5 e rispetta quanto richiesto dalla Commissione europea in ordine alla destinazione delle risorse, in particolare:

  • concentrando almeno l'85% delle risorse sugli OP1 e OP2
  • destinando almeno il 30% del totale delle risorse ad azioni a favore di obiettivi climatici, secondo l’Allegato I del Regolamento Generale.

A questi si aggiunge poi l'assistenza tecnica, funzionale alla gestione del Programma.

Priorità: 1. Sviluppo e consolidamento della competitività e dell'attrattività del sistema ligure, con particolare riferimento a innovazione, digitalizzazione e rafforzamento degli investimenti.

Obiettivo specifico: RSO1.1. Sviluppare e rafforzare le capacità di ricerca e di innovazione e l'introduzione di tecnologie avanzate

Interventi previsti:

  • Valorizzazione e supporto alla ricerca, anche in collaborazione con centri di ricerca, università e GI, all’innovazione tecnologica di prodotto e di processo e al trasferimento tecnologico, quale motore dello sviluppo regionale e del rafforzamento della competitività del territorio
  • verranno cofinanziati progetti di innovazione tecnologica a favore delle grandi imprese in cooperazione con PMI con una condivisione dei benefici tra grandi imprese e PMI.
  • interventi per lo sviluppo ed il consolidamento di Poli di Innovazione, Distretti Tecnologici, Laboratori Pubblico-Privati e di altre forme aggregative avanzate di imprese in ambito S3

Obiettivo specifico: RSO1.2. Permettere ai cittadini, alle imprese, alle organizzazioni di ricerca e alle autorità pubbliche di cogliere i vantaggi della digitalizzazione (FESR)

Interventi previsti:

  • digitalizzazione e innovazione dei processi tecnici ed amministrativi interni della Pubblica Amministrazione ligure basati sull’interoperabilità e rafforzamento del canale digitale per l’erogazione dei servizi
  • realizzazione di servizi integrati di e-Government per cittadini e imprese e di soluzioni integrate per le smart cities and communities
  • sostegno all’introduzione di pratiche e tecnologie digitali nelle imprese

Obiettivo specifico: RSO1.3. Rafforzare la crescita sostenibile e la competitività delle PMI e la creazione di posti di lavoro nelle PMI, anche grazie agli investimenti produttivi (FESR)

Interventi previsti:

  • La nascita e la localizzazione, anche attraverso lo sviluppo di incubatori, di nuove imprese,
  • La ripresa degli investimenti produttivi per conseguire un potenziamento della base produttiva , il suo sviluppo tecnologico, la sua competitività e l’occupazione 
  • Interventi nelle aree colpite da crisi diffusa delle attività produttive, per la mitigazione degli effetti delle transizioni industriali sugli individui e sulle imprese anche in una logica di filiera
  • Progetti di investimento delle imprese che operano sfruttando e valorizzando economicamente gli attrattori culturali e naturali della Regione
  • La realizzazione di processi di internazionalizzazione efficaci e strutturati rivolti alle imprese e realizzati da parte di MPMI
  • La disponibilità di credito per il sistema produttivo e il miglioramento della capacità di accesso al credito da parte delle MPMI
  • Il supporto alla modernizzazione del sistema della logistica merci

Obiettivo specifico: RSO1.4. Sviluppare le competenze per la specializzazione intelligente, la transizione industriale e l'imprenditorialità (FESR)

Interventi previsti:

  • Supporto allo sviluppo o all’utilizzo da parte di micro e PMI di competenze per la transizione industriale, la specializzazione intelligente e l’imprenditorialità

Priorità: 2. Trasformazione green e transizione ad un modello di sviluppo sostenibile, con particolare attenzione all'efficienza energetica, alle risorse rinnovabili e alle economie circolari

Obiettivo specifico: RSO2.1. Promuovere l'efficienza energetica e ridurre le emissioni di gas a effetto serra

Interventi previsti:

  • Promozione dell’eco-efficienza e riduzione di consumi di energia primaria negli edifici e strutture pubbliche
  • Incentivi finalizzati alla riduzione dei consumi energetici e delle emissioni di gas climalteranti delle imprese e delle aree produttive 

Obiettivo specifico: RSO2.2. Promuovere le energie rinnovabili in conformità della direttiva (UE) 2018/2001[1] sull'energia da fonti rinnovabili, compresi i criteri di sostenibilità ivi stabiliti (FESR)

Interventi previsti:

  • Incentivi volti all’incremento della produzione di energia da fonti rinnovabili destinati alle PMI liguri
  • Incentivi volti all’incremento della produzione di energia da fonti rinnovabili e promozione dell’eco-efficienza e riduzione di consumi di energia primaria negli edifici e strutture pubbliche 
  • Sostegno alla diffusione delle comunità energetiche

Obiettivo specifico: RSO2.6. Promuovere la transizione verso un'economia circolare ed efficiente sotto il profilo delle risorse

Interventi previsti:

  • Finanziamento di interventi volti alla conversione dell’attività di impresa da un approccio lineare a uno circolare, tramite ad esempio la razionalizzazione dell’uso delle materie prime sostituendo materiali non rinnovabili con materiali rinnovabili o il miglioramento dell’efficienza della produzione tramite la riduzione del consumo di risorse e degli scarti di lavorazione.

Priorità: 3. Sviluppo sostenibile e integrato dei territori

2.1.1.1. Obiettivo specifico: RSO5.1. Promuovere lo sviluppo sociale, economico e ambientale integrato e inclusivo, la cultura, il patrimonio naturale, il turismo sostenibile e la sicurezza nelle aree urbane (FESR)

Interventi previsti:

  • Strategie territoriali di sviluppo sostenibile nelle aree urbane medie, attraverso una pluralità di operazioni che affrontano, congiuntamente, i temi della transizione ecologica e del rafforzamento dell’inclusione e coesione sociale

Obiettivo specifico: RSO5.2. Promuovere lo sviluppo sociale, economico e ambientale integrato e inclusivo a livello locale, la cultura, il patrimonio naturale, il turismo sostenibile e la sicurezza nelle aree diverse da quelle urbane (FESR)

Interventi previsti:

  • Strategie territoriali di sviluppo sostenibile per le aree interne, per il rafforzamento dell’attrattività, della resilienza, della sicurezza e dell’innovazione nei territori svantaggiati.

Priorità Assistenza tecnica

L’asse relativo all’assistenza tecnica si pone l’obiettivo di garantire competenze e strumenti specifici per una corretta esecuzione del Programma e di rafforzare la capacità amministrativa degli attori coinvolti con riferimento alla preparazione, programmazione, gestione, controllo, monitoraggio, informazione e comunicazione e valutazione.

Budget

Per l'attuazione del Programma regionale FESR Liguria sono disponibili 261.007.411 euro.

Link

PR FESR 2021-2027 Liguria

Regione Liguria

Pubblicato
04 Nov 2022
Ambito
Regionale
Settori
Affari marittimi, Agroalimentare, Alimentare, Audiovisivo, Commercio, Costruzioni, Cultura, Energia, Farmaceutico, Ict, Industria, Pubblica amministrazione, Sanità, Servizi, Sociale, Trasporti, Turismo
Stanziamento
€ 261 007 411
Finalita'
Ammodernamento, Digitalizzazione, Diversificazione, Innovazione, Internazionalizzazione, Miglioramento competitività, Patrimonializzazione, Promozione, Ricerca, Risanamento finanziario, Sicurezza, Start-up, Sviluppo, Tutela ambientale
Ubicazione Investimento
Liguria
Per continuare a leggere gli articoli inserisci la tua...
o