×
Ricevi Bandi e News nella tua ...

oppure accedi con
Filters
×
Soggetto gestore
Regione Sardegna
Pubblicato
12 Nov 2018
Ambito
Regionale
Settori
Agricoltura, Alimentare
Stanziamento
€ 437 500 000
Ubicazione Investimento
Europe, Italy, Sardegna
Tags
Psr, Sviluppo rurale, Fondi ue, Feasr
Left Column
×

Statistiche

  • Agevolazioni Attive : 2230
  • Schede Agevolazioni : 35076
  • Utenti Network : 77510
  • Articoli : 21381
Left Column
Clients

Sardegna: Programma di Sviluppo Rurale - PSR 2014-2020 e biennio 2021-22

Vegetables - Foto di Dana PayneIl PSR 2014-2020, adottato dalla Commissione europea il 19 agosto 2015, in linea con la strategia Europa 2020, promuove uno sviluppo competitivo, coerente con l’identità e le peculiarità della Sardegna, finalizzato alla qualità delle produzioni agricole, agroalimentari e forestali e sostenibile dal punto di vista climatico, ambientale, etico e sociale.

Aggiornamento: Proroga programma al 2022 e assegnazione risorse per il biennio 2021-2022 - Comunicazione del 18 novembre 2021.

 

Priorità

Le priorità di intervento sono:

  • 1 - Promuovere il trasferimento di conoscenze e l’innovazione nei settori agricolo e forestale
    1a) Stimolare l'innovazione e la base di conoscenze nelle zone rurali
    1b) Rinsaldare i nessi tra agricoltura e silvicoltura; ricerca e innovazione
  • 2 - Potenziare la competitività della agricoltura in tutte le sue forme e la redditività delle aziende agricole
    2a) Incoraggiare la ristrutturazione delle aziende agricole con problemi strutturali considerevoli, in particolare di quelle che detengono una quota di mercato esigua, delle aziende orientate al mercato in particolari settori e delle aziende che richiedono una diversificazione della attività
    2b) Favorire il ricambio generazionale nel settore agricolo
  • 3 Promuovere l'organizzazione della filiera agro alimentare e la gestione dei rischi nel settore agricolo
    3a) Migliore integrazione dei produttori primari nella filiera agroalimentare attraverso i regimi di qualità, la promozione dei prodotti nei mercati locali, le filiere corte, le associazioni di produttori e le organizzazioni inter professionali
    3b) Sostegno alla gestione dei rischi aziendali
  • 4 - Preservare, ripristinare valorizzare gli ecosistemi dipendenti dalla agricoltura e dalle foreste
    4a) Salvaguardia e ripristino della biodiversità, tra l'altro nelle zone Natura 2000 e nelle zone agricole di alto pregio naturale, nonché dell'assetto paesaggistico
    4b) Migliore gestione delle risorse idriche
    4c) Migliore gestione del suolo
  • 5 - Incentivare l'uso efficiente delle risorse e il passaggio a un'economia a basse emissioni di carbonio e resiliente al clima nel settore agro alimentare e forestale
    5a) Rendere più efficiente l'uso dell'acqua nell'agricoltura
    5c) Favorire approvvigionamento e utilizzo di fonti di energia rinnovabili, sottoprodotti, materiali di scarto, residui e altre materie grezze non alimentari ai fini della bio economia
    5e) Promuovere il sequestro del carbonio nei settori agricolo e forestale
  • 6 Adoperarsi per l'inclusione sociale, la riduzione della povertà e lo sviluppo economico nelle zone rurali
    6a) Favorire la diversificazione, la creazione di nuove piccole imprese e l'occupazione
    6b) Stimolare lo sviluppo locale nelle zone rurali
    6c) Promuovere l'accessibilità, l'uso e la qualità delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione (TIC) nelle zone rurali

Misure

  • Misura 1 - Trasferimento della conoscenza e azioni di informazione
  • Misura 2 - Servizi di consulenza e gestione aziendale
  • Misura 3 - Sistemi di qualità per i prodotti agricoli
  • Misura 4 - Investimenti in immobilizzazioni materiali
  • Misura 5 - Ripristino del potenziale produttivo agricolo danneggiato da calamità
  • Misura 6 - Sviluppo delle aziende agricole e delle imprese
  • Misura 7 - Servizi di base e rinnovamento dei villaggi
  • Misura 8 - Sviluppo delle aree forestali e miglioramento della viabilità delle foreste
  • Misura 9 - Costituzione di associazioni e organizzazione di produttori
  • Misura 10 - Pagamenti agroambientali
  • Misura 11 - Agricoltura biologica
  • Misura 13 - Indennità per svantaggi naturali
  • Misura 14 - Benessere degli animali
  • Misura 15 - Servizi silvo-climato-ambientali e conservazione delle foreste
  • Misura 16 - Cooperazione
  • Misura 19 - Approccio Leader
  • Misura 20 - Assistenza tecnica

Risorse

Le risorse finanziarie a disposizione del PSR Sardegna 2014/2020, per i sette anni di programmazione, sono  pari a 1.308.406.250 euro, di cui 628.035.000 euro di fondi Ue.

Al PSR Sardegna vengono assegnate per il biennio 2021-2022 complessivamente 437.500.000 di euro di spesa pubblica per il biennio 2021-2022, di cui 62,2 milioni di risorse provenienti da Next Generation EU.

Soggetto gestore
Regione Sardegna
Pubblicato
12 Nov 2018
Ambito
Regionale
Settori
Agricoltura, Alimentare
Stanziamento
€ 437 500 000
Ubicazione Investimento
Europe, Italy, Sardegna
Tags
Psr, Sviluppo rurale, Fondi ue, Feasr
Per continuare a leggere gli articoli inserisci la tua...
o

Trova Bandi