×
Ricevi Bandi e News nella tua ...

oppure accedi con
Filters
×
Soggetto gestore
Regione Veneto
Pubblicato
12 Nov 2018
Ambito
Regionale
Settori
Agricoltura, Alimentare
Stanziamento
€ 1 375 782 235
Finalita'
Sviluppo
Ubicazione Investimento
Europe, Italy, Veneto
Tags
Psr veneto, Sviluppo rurale
Left Column
×

Statistiche

  • Agevolazioni Attive : 2230
  • Schede Agevolazioni : 35076
  • Utenti Network : 77510
  • Articoli : 21381
Left Column
Clients

Veneto: Programma di Sviluppo Rurale - PSR 2014-2020

Avena fatuaIl Psr Veneto 2014-2020 costituisce lo strumento di programmazione per lo sviluppo rurale regionale che concorre, assieme agli altri fondi strutturali e di investimento europei, alla realizzazione delle priorità della strategia “Europa 2020”, nel quadro dell’Accordo di partenariato tra lo Stato Italiano e l’Ue.

Aggiornamento: Estensione del periodo di programmazione al 2022 e integrazione delle risorse finanziarie - Dgr n. 1315 del 28 settembre 2021, Bur n. 134 del 08 ottobre 2021

 

Priorità

Il PSR 2014-2010 si articolerà su 13 misure e 45 interventi, che contribuiranno al raggiungimento degli obiettivi fissati nel quadro della 6 Priorità europee, articolate a loro volta in 18 Focus area.

Le priorità europee sono:

  1. Promuovere il trasferimento delle conoscenze e l’innovazione nel settore agricolo e forestale e nelle zone rurali
  2. Potenziare la competitività dell’agricoltura in tutte le sue forme e la redditività delle aziende agricole
  3. Promuovere l’organizzazione della filiera agroalimentare e la gestione del rischio nel settore agricolo
  4. Preservare e migliorare gli ecosistemi dipendenti dall’agricoltura e dalle foreste
  5. Incoraggiare l’uso efficiente delle risorse e il passaggio, transizione verso un’economia a basse emissioni di carbonio e resiliente al clima nel settore agroalimentare e forestale
  6. Incentivare l’inclusione sociale, la riduzione della povertà e lo sviluppo economico nelle zone rurali Sviluppo potenziale occupazionale e sviluppo rurale.

A queste si aggiungono le priorità di interesse strategico della Regione:

  • innovazione, filiera della conoscenza e capitale umano;
  • competitività delle imprese, filiera e sistema;
  • sostenibilità della gestione e valorizzazione delle risorse;
  • governance, gestione e sviluppo dei territori e sistemi locali.

Con riferimento al quadro complessivo degli obiettivi, priorità e obiettivi trasversali FEASR, e secondo una logica di sintesi e contestualizzazione rispetto ai fabbisogni rilevati, la Regione individua le priorità di interesse strategico ed assume i seguenti criteri orientativi che caratterizzano ed indirizzano il Programma e la sua attuazione:

  • territorializzazione
  • integrazione
  • concentrazione
  • cooperazione
  • progettualità
  • sostenibilità ed efficacia gestionale
  • partenariato.

Il FEASR contribuisce alla realizzazione della strategia Europa 2020 promuovendo lo sviluppo rurale sostenibile nell'insieme dell'Unione in via complementare agli altri strumenti della PAC, della politica di coesione e della politica comune della pesca. Esso contribuisce allo sviluppo di un settore agricolo dell'Unione caratterizzato da un maggiore equilibrio territoriale e ambientale nonché più rispettoso del clima, resiliente, competitivo e innovativo. Il PSR assicura che la medesima voce di spesa non viene finanziata due volte da differenti Fondi strutturali e d’investimento europei o da uno altri programmi o strumenti dell’Unione.

Misure

Il programma prevede le seguenti misure:

  • M01 - Trasferimento di conoscenze e azioni di informazione
  • M02 - Servizi di consulenza, di sostituzione e di assistenza alla gestione delle aziende agricole
  • M03 - Regimi di qualità dei prodotti agricoli e alimentari
  • M04 - Investimenti in immobilizzazioni materiali
  • M05 - Ripristino del potenziale produttivo agricolo danneggiato da calamità naturali e da eventi catastrofici e introduzione di adeguate misure di prevenzione
  • M06 - Sviluppo delle aziende agricole e delle imprese
  • M07 - Servizi di base e rinnovamento dei villaggi nelle zone rurali
  • M08 - Investimenti nello sviluppo delle aree forestali e nel miglioramento della redditività delle foreste
  • M10 - Pagamenti agro-climatico-ambientali
  • M11 - Agricoltura biologica
  • M13 - Indennità a favore delle zone soggette a vincoli naturali o ad altri vincoli specifici
  • M14 - Benessere degli animali
  • M16 - Cooperazione
  • M19 - Sostegno allo sviluppo locale LEADER - (SLTP - sviluppo locale di tipo partecipativo)

Risorse

Le risorse stanziate ammontano complessivamente a 1.375.782.235 euro, di cui 702 milioni di euro (dopo l'integrazione delle risorse per il 2021-2022) messi a disposizione dall'Ue, più di 673 milioni di euro provenienti da fondi nazionali e 10 milioni da finanziamenti aggiuntivi.

Aggiornamenti

In data 26 maggio 2015 la Commissione europea ha approvato il PSR della Regione Veneto.

Con Dgr n. 436 del 6 aprile 2017, pubblicata sul Bur n. 44 del 9 maggio 2017, è stata approvata la versione aggiornata del Programma con modiche.

Soggetto gestore
Regione Veneto
Pubblicato
12 Nov 2018
Ambito
Regionale
Settori
Agricoltura, Alimentare
Stanziamento
€ 1 375 782 235
Finalita'
Sviluppo
Ubicazione Investimento
Europe, Italy, Veneto
Tags
Psr veneto, Sviluppo rurale
Per continuare a leggere gli articoli inserisci la tua...
o

Trova Bandi