×
Ricevi Bandi e News nella tua ...

oppure accedi con
Filters
×
Soggetto gestore
Regione Marche
Pubblicato
09 Nov 2015
Ambito
Regionale
Settori
Alimentare, Audiovisivo, Bancario, Assicurativo, Commercio, Costruzioni, Cultura, Energia, Farmaceutico, Ict, Industria, Pubblica amministrazione, Sanità, Servizi, Sociale, Trasporti, Turismo
Stanziamento
€ 287 979 618
Finalita'
Formazione, Inclusione social, Cooperazione
Ubicazione Investimento
Europe, Italy, Marche
Tags
Po fse, Fondo sociale europeo, FSE
Left Column
×

Statistiche

  • Open Calls : 2277
  • Closed Calls : 34589
  • Network Users : 77039
  • Articles : 5
Left Column
Clients

Marche: Programma Operativo Regionale - POR FSE 2014-2020

Bandiere UE - Photo credit: mathrong / Foter / Creative Commons Attribution-NonCommercial 2.0 Generic (CC BY-NC 2.0)Il testo della bozza del Programma Operativo a valere sul Fondo Sociale Europeo – PO FSE 2014-2020 della Regione Marche.

In data 23 dicembre 2014 la Commissione europea ha approvato il Programma operativo FSE della Regione Marche. 

 

Il POR FSE 2014/2020 Marche è stato programmato facendo riferimento a 4 degli 11 obiettivi tematici fissati dall’articolo 9 del regolamento generale (occupazione sostenibile e di qualità e mobilità professionale; inclusione sociale e lotta contro la povertà e la discriminazione; istruzione, formazione e formazione professionale finalizzate alle competenze e all’apprendimento permanente; capacità istituzionale e pubblica amministrazione efficiente).

Panoramica della strategia di investimento del programma operativo, in base agli Assi prioritari:

Asse prioritario 1: Occupazione

Priorità d'investimento:

  • 8.1: Accesso all'occupazione per le persone in cerca di lavoro e inattive, compresi i disoccupati di lunga durata e le persone che si trovano ai margini del mercato del lavoro, anche attraverso iniziative locali per l’occupazione e il sostegno alla mobilità professionale;
  • 8.2: Integrazione sostenibile nel mercato del lavoro dei giovani, in particolare di quelli che non svolgono attività lavorative, non seguono studi né formazioni, inclusi i giovani a rischio di esclusione sociale e i giovani delle comunità emarginate, anche attraverso l’attuazione della garanzia per i giovani;
  • 8.3: Attività autonoma, spirito imprenditoriale e creazione di imprese, comprese le micro, piccole e medie imprese innovative;
  • 8.5: Adattamento dei lavoratori, delle imprese e degli imprenditori ai cambiamenti;
  • 8.6: Invecchiamento attivo e in buona salute;
  • 8.7: Modernizzazione delle istituzioni del mercato del lavoro, come i servizi pubblici e privati di promozione dell’occupazione, migliorando il soddisfacimento delle esigenze del mercato del lavoro, anche attraverso azioni che migliorino la mobilità professionale transnazionale, nonché attraverso programmi di mobilità e una migliore cooperazione tra le istituzioni e i soggetti interessati.

Asse prioritario 2: Inclusione sociale

Priorità d'investimento

  • 9.1: Inclusione attiva, anche per promuovere le pari opportunità e la partecipazione alla vita attiva, e migliorare l’occupabilità;
  • 9.4: Miglioramento dell’accesso a servizi accessibili, sostenibili e di qualità, compresi servizi sociali e cure sanitarie di interesse generale.

Asse prioritario 3: Istruzione e formazione

Priorità d'investimento

  • 10.1: Riduzione e prevenzione dell’abbandono scolastico precoce, promuovendo l’uguaglianza di accesso a una istruzione prescolare, primaria e secondaria di buona qualità, inclusi i percorsi di apprendimento formale, non formale e informale, che consentano di riprendere l’istruzione e la formazione;
  • 10.3: Rafforzamento della parità di accesso alla formazione permanente, per tutte le fasce di età nei contesti formali, non formali e informali, aggiornando le conoscenze, le abilità e le competenze della manodopera e promuovendo percorsi di apprendimento flessibili anche tramite l’orientamento del percorso professionale e il riconoscimento delle competenze acquisite;
  • 10.4: Miglioramento dell’aderenza al mercato del lavoro dei sistemi d’insegnamento e formazione, favorendo il passaggio dall’istruzione al mondo del lavoro e rafforzando i sistemi di istruzione e formazione professionale e migliorandone la qualità, anche mediante meccanismi di anticipazione delle competenze, adeguamento dei curriculum e l’introduzione e lo sviluppo di programmi di apprendimento basati sul lavoro, inclusi i sistemi di apprendimento duale e di apprendistato.

Asse prioritario 4: Capacità istituzionale

Priorità d'investimento:

  • 11.1: Investimento nella capacità istituzionale e nell’efficacia delle amministrazioni pubbliche e dei servizi pubblici a livello nazionale, regionale e locale nell’ottica delle riforme, di una migliore regolamentazione e di una buona governance.

Risorse

Le risorse complessive a disposizione per l'attuazione del Programma Operativo ammontano a 287.979.618 euro, di cui 143.989.809 euro messe a disposizione da Bruxelles

Soggetto gestore
Regione Marche
Pubblicato
09 Nov 2015
Ambito
Regionale
Settori
Alimentare, Audiovisivo, Bancario, Assicurativo, Commercio, Costruzioni, Cultura, Energia, Farmaceutico, Ict, Industria, Pubblica amministrazione, Sanità, Servizi, Sociale, Trasporti, Turismo
Stanziamento
€ 287 979 618
Finalita'
Formazione, Inclusione social, Cooperazione
Ubicazione Investimento
Europe, Italy, Marche
Tags
Po fse, Fondo sociale europeo, FSE
Per continuare a leggere gli articoli inserisci la tua...
o

Trova Bandi