×
Ricevi Bandi e News nella tua ...

oppure accedi con
Filters
×
Soggetto gestore
Regione Puglia
Pubblicato
22 Feb 2016
Ambito
Regionale
Settori
Alimentare, Audiovisivo, Commercio, Costruzioni, Cultura, Energia, Farmaceutico, Ict, Industria, Pubblica amministrazione, Sanità, Servizi, Sociale, Trasporti, Turismo
Stanziamento
€ 7 120 958 992
Finalita'
Ammodernamento, Formazione, Innovazione, Internazionalizzazione, Promozione, Ricerca, Sicurezza, Inclusione social, Cooperazione, Start-up, Sviluppo, Tutela ambientale
Ubicazione Investimento
Europe, Italy, Puglia
Tags
Por fesr fse, Fondo europeo sviluppo regionale, Fondo sociale europeo, Fondi ue
Left Column
×

Statistiche

  • Agevolazioni Attive : 1212
  • Schede Agevolazioni : 32668
  • Utenti Network : 72361
  • Articoli : 10835
Left Column
Clients

Puglia - Programma Operativo Regionale - POR FESR e FSE 2014-2020

Il POR FESR-FSE Puglia per il periodo 2014-2020, approvato dalla Commissione europea il 13 agosto 2015, intende concorrere all’obiettivo generale di una crescita intelligente, sostenibile ed inclusiva.Agricolture - Foto di Daniel Schwen

 

Assi

Asse prioritario I: Ricerca, sviluppo tecnologico e innovazione - FESR

Priorità di investimento:

  • 1.a) Potenziare l’infrastruttura per la ricerca e l’innovazione (R&I) e le capacità di sviluppare l’eccellenza nella R&I e promuovere centri di competenza, in particolare quelli diinteresse europeo,
  • 1.b) Promuovere gli investimenti delle imprese in R&I,
  • 1.d) Rafforzare il sistema innovativo regionale,

Asse prioritario II: Migliorare l’accesso, l’impiego e la qualità delle TIC - FESR

Priorità di investimento:

  • 2.a) Estendere la diffusione della banda larga e il lancio delle reti ad alta velocità e sostenere l'adozione di reti e tecnologie in materia di economia digitale,
  • 2.b) Sviluppare i prodotti e i servizi delle TIC, il commercio elettronico e la domanda di TIC,
  • 2.c) Rafforzare le applicazioni delle TIC per l'e-government, l'e-learning, l'e-inclusion, l'e-culture e l'e-health

Asse prioritario III: competitività delle piccole e medie imprese - FESR

Priorità di investimento:

  • 3.a) Promuovere l’imprenditorialità, in particolare facilitando lo sfruttamento economico di nuove idee e promuovendola creazione di nuove aziende,
  • 3.b) Sviluppare e realizzare nuovi modelli di attività per le PMI, in particolare per l’internazionalizzazione,
  • 3.c) Sostenere la creazione e l'ampliamento di capacità avanzate per lo sviluppo di prodotti e servizi,
  • 3.d) Sostenere la capacità delle PMI di crescere sui mercati regionali, nazionali ed internazionali e di prendere parte ai processi di innovazione,

Asse prioritario IV: Energia sostenibile e qualità della vita - FESR

Priorità di investimento:

  • 4.b) Promuovere l’efficienza energetica e l’uso dell’energia rinnovabile nelle imprese,
  • 4.c) - Sostenere l'efficienza energetica, la gestione intelligente dell'energia e l'uso dell'energia rinnovabile nelle infrastrutture pubbliche, compresi gli edifici pubblici, e nel settore dell'edilizia abitativa,
  • 4.d) Sviluppare e realizzare sistemi di distribuzione intelligenti operanti a bassa e media tensione,
  • 4.e) Promuovere strategia per basse emissioni di carbonio per tutti i tipi di territorio, in particolare le aree urbane, inclusa la promozione della mobilità urbana multimodale sostenibile e di pertinenti misure di adattamento e mitigazione,

Asse prioritario V: adattamento al cambiamento climatico, prevenzione e gestione dei rischi - FESR

Priorità di investimento:

  • 5.b) Promuovere investimenti destinati a far fronte a rischi specifici, garantendo la resilienza alle catastrofi e sviluppando sistemi di gestione delle catastrofi,

Asse prioritario VI: Tutela dell’ambiente e promozione delle risorse naturali e culturali - FESR

Priorità di investimento:

  • 6.a) Investire nel settore dei rifiuti per rispondere agli obblighi imposti dalla normativa dell'Unione in materia ambientale e per soddisfare le esigenze, individuate dagli Stati membri, di investimenti che vadano oltre tali obblighi,
  • 6.b) Investire nel settore dell’acqua per rispondere agli obblighi imposti dalla normativa dell’Unione in materia ambientale e per soddisfare le esigenze, individuate dagli Stati membri, di investimenti che vadano oltre tali obblighi,
  • 6.c) Conservare, proteggere, promuovere e sviluppare il patrimonio naturale e culturale,
  • 6.d) Proteggere e ripristinare la biodiversità e i suoli, promuovendo i servizi per gli ecosistemi, anche attraverso Natura 2000 e l’infrastruttura verde,
  • 6.e) Agire per migliorare l’ambiente urbano, rivitalizzare le città, riqualificare e decontaminare le aree industriali dismesse (comprese le aree di riconversione), ridurre l’inquinamento atmosferico e promuovere misure di riduzione dell’inquinamento acustico,

Asse prioritario VII: Sistemi di trasporto e infrastrutture di rete - FESR

Priorità di investimento:

  • 7.b) Migliorare la mobilità regionale, per mezzo del collegamento dei nodi secondari e terziari all’infrastruttura della TEN-T, compresi i nodi multimodali,
  • 7.c) Sviluppare e migliorare sistemi di trasporto sostenibili dal punto di vista dell’ambiente (anche a bassa rumorosità) e a bassa emissione di carbonio, inclusi vie navigabili interne e trasporti marittimi, porti, collegamenti multimodali e infrastrutture aeroportuali, al fine di favorire la mobilità regionale e locale sostenibile
  • 7.d) Sviluppando e ripristinare sistemi di trasporto ferroviario globali, di elevata qualità e interoperabili, e promuovendo misure di riduzione dell’inquinamento acustico,

Asse prioritario VIII: Promuovere la sostenibilità e la qualità dell'occupazione e il sostegno alla mobilità professionale - FSE

Priorità di investimento:

  • 8.a) Accrescere l’occupazione degli immigrati,
  • 8.b) Favorire l’inserimento lavorativo e l’occupazione dei disoccupati di lunga durata e dei soggetti con maggiore difficoltà di inserimento lavorativo, nonché il sostegno delle persone a rischio di disoccupazione di lunga durata,
  • 8.c) Aumentare l’occupazione dei giovani,
  • 8.d) Aumentare l’occupazione femminile,
  • 8.e) Favorire la permanenza al lavoro e la ricollocazione dei lavoratori coinvolti in situazioni di crisi,
  • 8.f) Migliorare l’efficacia e la qualità dei servizi al lavoro,

Asse prioritario IX: Promuovere l’inclusione sociale, la lotta alla povertà e ogni forma di discriminazione - FSE

Priorità di investimento:

  • 9.a) Promuovere l’inclusione sociale e combattere la povertà,
  • 9.b) Favorire l’incremento dell’occupabilità e la partecipazione al mercato del lavoro,
  • 9.c) Rafforzare l'economia sociale,
  • 9.d) Aumento, consolidamento e qualificazione dei servizi di cura e socioeducativi,
  • 9.f) Aumentare, consolidare, qualificare i servizi e le infrastrutture socioeducativi rivolti ai bambini e sociosanitari rivolti a persone con limitazioni dell’autonomia e potenziare la rete infrastrutturale e dell’offerta di servizi sanitari e sociosanitari territoriali,

Asse prioritario X: Investire nell'istruzione, nella formazione e nell’apprendimento permanente - FSE

Priorità di investimento:

  • 10i) Riduzione e prevenzione dell'abbandono scolastico precoce e promozione dell'uguaglianza di accesso a una istruzione prescolare, primaria e secondaria di buona qualità, inclusi i percorsi di apprendimento formale, non formale e informale, che consentano di riprendere l'istruzione e la formazione,
  • 10ii) Migliorare la qualità e l'efficacia dell'istruzione superiore e di livello equivalente e l'accesso alla stessa, al fine di aumentare la partecipazione e i tassi di riuscita specie per i gruppi svantaggiati,
  • 10iv) Migliorare l'aderenza al mercato del lavoro dei sistemi d'insegnamento e di formazione, favorendo il passaggio dall'istruzione al mondo del lavoro e rafforzando i sistemi di istruzione e formazione professionale e migliorandone la qualità, anche mediante meccanismi di anticipazione delle competenze, adeguamento dei curriculum e l'introduzione e lo sviluppo di programmi di apprendimento basati sul lavoro, inclusi i sistemi di apprendimento duale e di apprendistato,

Asse prioritario XI Rafforzare la capacità istituzionale delle autorità - FSE

Priorità di investimento:

  • 11i) Investimento nella capacità istituzionale e nell'efficacia delle amministrazioni pubbliche e dei servizi pubblici a livello nazionale, regionale e locale nell'ottica delle riforme, di una migliore regolamentazione e di una buona governance,

Asse prioritario XII Sviluppo Urbano Sostenibile - FSE

Priorità di investimento:

L’asse “sviluppo urbano sostenibile”, costruito in attuazione degli artt. 7-8 del Reg.1301/2013, si articola in due azioni riguardanti:

  • 12.1 Rigenerazione urbana sostenibile, con particolare riguardo ad aree periferiche e quartieri di edilizia residenziale pubblica di città medie, per migliorarne le condizioni di abitabilità, comfort e qualità della vita. (Priorità di investimento: 4c, 4e, 5b, 6b, 9b),
  • 12.2 Riqualificazione ecologica delle aree produttive, attraverso interventi che ne riducano la pressione sull'ambiente e sulla salute, ne migliorino la dotazione infrastrutturale e ne valorizzino le relazioni con il territorio rurale e urbano (Priorità di investimento: 4c; 4e; 6e).

Asse prioritario XIII Assistenza tecnica

  • 13.a) Migliorare l’efficienza, efficacia e la qualità degli interventi finanziati, nonché la verifica e il controllo degli stessi.

Risorse

Le risorse a disposizione del POR ammontano a 7.120.958.992 euro, di cui 3.560.479.496 euro di fondi Ue.

Soggetto gestore
Regione Puglia
Pubblicato
22 Feb 2016
Ambito
Regionale
Settori
Alimentare, Audiovisivo, Commercio, Costruzioni, Cultura, Energia, Farmaceutico, Ict, Industria, Pubblica amministrazione, Sanità, Servizi, Sociale, Trasporti, Turismo
Stanziamento
€ 7 120 958 992
Finalita'
Ammodernamento, Formazione, Innovazione, Internazionalizzazione, Promozione, Ricerca, Sicurezza, Inclusione social, Cooperazione, Start-up, Sviluppo, Tutela ambientale
Ubicazione Investimento
Europe, Italy, Puglia
Tags
Por fesr fse, Fondo europeo sviluppo regionale, Fondo sociale europeo, Fondi ue
Per leggere il contenuto prego
o

Trova Bandi