×
Ricevi Bandi e News nella tua ...

oppure accedi con
Filters
×
Pubblicato
17 Nov 2022
Ambito
Regionale
Settori
Affari marittimi, Agroalimentare, Alimentare, Audiovisivo, Commercio, Costruzioni, Cultura, Energia, Farmaceutico, Ict, Industria, Pubblica amministrazione, Sanità, Servizi, Sociale, Trasporti, Turismo
Stanziamento
€ 3 173 078 863
Finalita'
Ammodernamento, Cooperazione, Digitalizzazione, Formazione, Inclusione social, Innovazione, Internazionalizzazione, Miglioramento competitività, Promozione, Ricerca, Sicurezza, Start-up, Sviluppo, Tutela ambientale
Ubicazione Investimento
Calabria
Left Column
×

Statistiche

  • Agevolazioni Attive : 2011
  • Schede Agevolazioni : 36847
  • Utenti Network : 79281
  • Articoli : 21982
Left Column
Clients

Calabria: Programma Fondo europeo di sviluppo regionale - PR FESR FSE+ 2021-2027

Foto di fauxels da PexelsIl Programma regionale plurifondo FESR e FSE+ Calabria 2021-2027 è stato adottato dalla Commissione europea con Decisione di esecuzione C(2022)8027 del 03/11/2022.

 

Il nuovo Programma 2021-2027, che prevede la complementarietà e la sinergia tra i fondi FESR e FSE+, tiene conto del quadro socioeconomico calabrese, notoriamente caratterizzato da numerosi fallimenti di mercato e debolezze strutturali che frenano lo sviluppo, per far ripartire il quale intende promuovere un percorso di trasformazione economica e perseguire un modello di sostenibilità competitiva investendo in maniera selettiva sulle persone, sulle imprese e sulle risorse naturali e infrastrutturali, in linea con i modelli  europei.

Priorità e Obiettivi

Gli interventi proposti nel Programma intervengono nel quadro di 5 priorità, cui si aggiunge l'Assistenza tecnica:

  • Priorità: 1. Una Calabria più competitiva e intelligente;
  • Priorità: 2. Una Calabria resiliente e sostenibile;
  • Priorità: 2bis. Una Calabria resiliente attraverso una mobilità urbana sostenibile;
  • Priorità: 3. Una Calabria più connessa attraverso il rafforzamento della mobilità locale e regionale;
  • Priorità: 4ISTR. Una Calabria con più istruzione (FSE+);
  • Priorità: 4INCL. Una Calabria più inclusiva (FSE+);
  • Priorità: 4GIOV. Una Calabria più inclusiva per i giovani (Occupazione giovanile);
  • Priorità: 4FESR. Una Calabria più sociale e inclusiva attraverso l’attuazione del pilastro europeo dei diritti sociali (FESR);
  • Priorità: 5. Una Calabria più vicina ai Cittadini;
  • Priorità: 6 e 7. Assistenza Tecnica.

Priorità: 1. Una Calabria più competitiva e intelligente

Le azioni di questa Priorità si concentrano su ricerca, sviluppo, innovazione e digitale.

Le sfide sono le seguenti:

  • ridurre il gap con le altre regioni nella R&S;
  • accrescere il numero e le dimensioni delle imprese innovative nei settori ad alta intensità di conoscenze;
  • migliorare la competitività delle imprese e la loro internazionalizzazione, sostenendo  investimenti in grado di far spostare le imprese su fasce di mercato a maggior valore aggiunto;
  • ridurre drasticamente il digital divide delle imprese calabresi e incrementare la quota di imprese attive nel commercio elettronico supportando gli investimenti per l’acquisizione di tecnologie digitali migliorare la capacità di governo e di organizzazione dei servizi pubblici sul territorio attraverso le tecnologie digitali, intervenendo sull’adeguamento delle infrastrutture e sulla cyber sicurezza, semplificando i servizi rivolti a cittadini e imprese attraverso l’adozione di tecnologie abilitanti, valorizzando i dati pubblici in chiave Open Government e nuovi prodotti/servizi, e rafforzando la capacità amministrativa della rete della PA regionale acquisendo nuove competenze specialistiche;
  • rendere il capitale umano delle imprese adeguato alle nuove sfide.

Obiettivo specifico: RSO1.1. Sviluppare e rafforzare le capacità di ricerca e di innovazione e l'introduzione di tecnologie avanzate (FESR)

Interventi previsti:

  • Azione 1.1.1 - Sostegno a progetti di attività di ricerca, sviluppo e innovazione, anche in collaborazione con organismi di ricerca, nelle Aree e nelle traiettorie prioritarie della S3;
  • Azione 1.1.2 - Sostegno alla creazione e al consolidamento di start-up innovative a alta intensità di applicazione di conoscenza e alle iniziative di spin-off della ricerca nelle Aree e nelle traiettorie prioritarie della S3;
  • Azione 1.1.3 - Rafforzamento dell’innovazione delle imprese attraverso la domanda d’innovazione della PA;
  • Azione 1.1.4 - Capacità amministrativa direttamente collegata agli investimenti per rafforzare strumenti, competenze e capacità dei soggetti coinvolti nella programmazione, gestione e attuazione della S3.

Le azioni saranno destinate a titolo indicativo e non esaustivo principalmente a Microimprese, PMI e imprese diverse da PMI, Organismi di Ricerca, P.A., Gestori SF.

Priorità: 2. Una Calabria resiliente e sostenibile

Le azioni di questa Priorità si concentrano su: energia; gestione dei rischi del territorio e dell’erogazione dei servizi; gestione delle risorse idriche; gestione dei rifiuti.

Le sfide riguardano:

  • l’incremento della quota di copertura dei consumi attraverso fonti rinnovabili e la riduzione delle emissioni di gas effetto serra, finalizzati a contribuire al raggiungimento della neutralità carbonica prima del 2050 ed il passaggio alle energie pulite e rinnovabili al 100% entro il 2035;
  • l’adozione di un approccio strategico integrato nella  gestione dei rischi e delle catastrofi, con misure volte ad incrementare la resilienza del territorio e la capacità di  risposta;
  • la riduzione delle perdite di rete e la corretta applicazione della normativa comunitaria e nazionale in materia di trattamento dei reflui urbani e il superamento delle procedure di infrazione;
  • la conservazione e il ripristino degli habitat e degli ecosistemi, così come la salvaguardia della biodiversità e la tutela della natura.

Obiettivo specifico: RSO2.1. Promuovere l'efficienza energetica e ridurre le emissioni di gas a effetto serra (FESR)

Interventi previsti:

  • Azione 2.1.1 - Efficientamento energetico di edifici, impianti e strutture pubbliche e/o ad uso pubblico;
  • Azione 2.1.2 - Efficientamento energetico nelle Imprese, ai fini della riduzione dell'impatto dei sistemi produttivi;
  • Azione 2.1.3 Capacità amministrativa direttamente collegata agli investimenti per rafforzare strumenti, competenze e capacità dei soggetti coinvolti nella programmazione, gestione e attuazione, ai fini di un utilizzo più efficace dei fondi a sostegno della promozione dell’efficienza energetica e della riduzione delle emissioni di gas a effetto serra.

Le azioni saranno destinate a titolo indicativo e non esaustivo principalmente a: Pubblica Amministrazione, Altri Enti Pubblici, PMI e imprese diverse da PMI, Gestori SF.

Obiettivo specifico: RSO2.2. Promuovere le energie rinnovabili in conformità della direttiva (UE) 2018/2001[1] sull'energia da fonti rinnovabili, compresi i criteri di sostenibilità ivi stabiliti (FESR)

Interventi previsti:

  • Azione 2.2.1 Realizzazione di sistemi di produzione di energia da fonte rinnovabile associati a interventi di efficientamento energetico;
  • Azione 2.2.2 - Sostegno alla diffusione delle Comunità Energetiche;
  • Azione 2.2.3 - Capacità amministrativa direttamente collegata agli investimenti per rafforzare strumenti, competenze e capacità dei soggetti coinvolti nella programmazione, gestione e attuazione, ai fini di un utilizzo più efficace dei fondi a sostegno delle energie rinnovabili.

Le azioni saranno destinate a titolo indicativo e non esaustivo principalmente a: Pubblica Amministrazione, Altri Enti Pubblici, PMI e imprese diverse da PMI, Gestori SF, Comunità Energetiche.

Obiettivo specifico:  RSO2.5. Promuovere l'accesso all'acqua e la sua gestione sostenibile (FESR)

Interventi previsti:

  • Azione 2.5.1 Interventi per il miglioramento della qualità del Servizio Idrico Integrato;
  • Azione 2.5.2 Rafforzamento e integrazione dei sistemi di monitoraggio e di gestione dei dati delle risorse idriche;
  • Azione 2.5.3 - Capacità amministrativa per rafforzare strumenti, competenze e capacità dei soggetti coinvolti nella programmazione, gestione e attuazione, ai fini di un utilizzo più efficace dei fondi a sostegno della gestione sostenibile delle risorse idriche.

Le azioni saranno destinate a titolo indicativo e non esaustivo principalmente a: P.A., ATO, Soggetti Gestori, altri Enti Pubblici.

Priorità: 2bis. Una Calabria resiliente attraverso una mobilità urbana sostenibile

Obiettivo specifico:  RSO2.8. Promuovere la mobilità urbana multimodale sostenibile quale parte della transizione verso un'economia a zero emissioni nette di carbonio (FESR)

Interventi previsti:

  • Azione 2.8.1 Sostegno al miglioramento del sistema del trasporto collettivo;
  • Azione 2.8.2 Sostegno allo sviluppo di sistemi di trasporto intelligenti (ITS);
  • Azione 2.8.3 Sostegno alla Mobilità Sostenibile e Leggera;
  • Azione 2.8.4 Capacità amministrativa direttamente collegata agli investimenti per rafforzare strumenti, competenze e capacità dei soggetti coinvolti nella programmazione, gestione e attuazione, ai fini di un utilizzo più efficace dei fondi a sostegno della mobilità urbana multimodale sostenibile.

Le azioni saranno destinate a titolo indicativo e non esaustivo principalmente a: Pubblica Amministrazione e altri Enti Pubblici, Gestori servizi TPL.

Priorità: 3. Una Calabria più connessa attraverso il rafforzamento della mobilità locale e regionale

Le azioni di questa Priorità si concentrano su: dotazioni infrastrutturali di connettività trasportistica per persone e merci.

Obiettivo specifico: RSO3.2. Sviluppare e rafforzare una mobilità locale, regionale e nazionale, intelligente, intermodale, resiliente ai cambiamenti climatici e sostenibile, migliorando l'accesso alla rete TEN-T e la mobilità transfrontaliera (FESR)

Interventi previsti:

  • Azione 3.2.1 - Potenziare i servizi di trasporto pubblico ferroviario regionale;
  • Azione 3.2.2 - Riqualificazione degli archi stradali per migliorare l’accessibilità alle “aree interne";
  • Azione 3.2.3 - Potenziare infrastrutture e attrezzature portuali di interesse regionale, ivi inclusi il loro adeguamento ai migliori standard ambientali, energetici e operativi;
  • Azione 3.2.4 - Potenziamento delle aree multimodali di interscambio.

Le azioni saranno destinate a titolo indicativo e non esaustivo principalmente a: Pubblica Amministrazione e altri Enti Pubblici.

Priorità:  4OCC. Una Calabria con più opportunità (FSE+)

Le azioni di questa Priorità si concentrano su: occupazione dei giovani, economia sommersa, partecipazione delle donne al mercato del lavoro.

Obiettivo specifico: SO4.1. Migliorare l'accesso all'occupazione e le misure di attivazione per tutte le persone in cerca di lavoro, in particolare i giovani, soprattutto attraverso l'attuazione della garanzia per i giovani, i disoccupati di lungo periodo e i gruppi svantaggiati nel mercato del lavoro, nonché delle persone inattive, anche mediante la promozione del lavoro autonomo e dell'economia sociale

Interventi previsti:

  • Azione 4.a.1 - Misure volte a migliorare l'accesso al mercato del lavoro e a promuovere l'accesso all'occupazione dei disoccupati;
  • Azione 4.a.2 - Promuovere il lavoro autonomo e l'economia sociale.

Le azioni saranno destinate a titolo indicativo e non esaustivo principalmente a: Persone in cerca di lavoro, in particolare i giovani; i disoccupati, inclusi i disoccupati di lungo periodo; gruppi svantaggiati nel mercato del lavoro, persone inattive. Con riferimento alle azioni di capacitazione, i soggetti che compongono la Rete regionale per il lavoro e il partenariato economico e sociale, parti sociali e organizzazione della società civile.

Obiettivo specifico: ESO4.2. Modernizzare le istituzioni e i servizi del mercato del lavoro per valutare e anticipare le esigenze in termini di competenze e garantire un'assistenza e un sostegno tempestivi e su misura nel contesto dell'incontro tra domanda e offerta, delle transizioni e della mobilità nel mercato del lavoro

Interventi previsti:

  • Azione 4.b.1 - Modernizzare e rafforzare le istituzioni e i servizi del mercato del lavoro;
  • Azione 4.b.2 - Sostegno alla mobilità dei lavoratori;
  • Azione 4.b.3 - Capacità amministrativa - Rafforzamento e modernizzazione dei Centri per l'Impiego (Centri per l'impiego 4.0), piani di empowerment e rafforzamento delle competenze del personale dei Centri per l'Impiego e degli enti di formazione,  cooperazione applicativa e interlocuzione del Sistema Informativo del Lavoro (SIL) con il SIURP.

Le azioni saranno destinate a titolo indicativo e non esaustivo principalmente a: Personale regionale, personale dei CPI, SPL, cittadini, lavoratori, imprese, Enti Pubblici, parti sociali e organizzazioni della società civile, enti di formazione, enti del terzo settore, PA, EELL, università e centri di ricerca, ITS.

Priorità:  4ISTR. Una Calabria con più istruzione (FSE+)

Le azioni di questa Priorità si concentrano su: disuguaglianza nelle condizioni lavorative, nell’istruzione e nella formazione.

Obiettivo specifico: ESO4.5. Migliorare la qualità, l'inclusività, l'efficacia e l'attinenza al mercato del lavoro dei sistemi di istruzione e di formazione, anche attraverso la convalida dell'apprendimento non formale e informale, per sostenere l'acquisizione di competenze chiave, comprese le competenze imprenditoriali e digitali, e promuovendo l'introduzione di sistemi formativi duali e di apprendistati

Interventi previsti:

  • Azione 4.e.1 - Promuovere l’acquisizione di un adeguato livello di competenze;
  • Azione 4.e.2 - Qualificare, modernizzare e rendere più inclusivi i sistemi di istruzione e formazione professionale e terziaria perseguendo l’integrazione con le politiche per il lavoro e la transizione formazione/lavoro;
  • Azione 4.e.3 - Capacità amministrativa - Rafforzamento degli strumenti, delle competenze e della capacità dei soggetti coinvolti nella programmazione, gestione e attuazione degli interventi per il miglioramento dei livelli di qualità, inclusività e efficacia dei sistemi di istruzione e formazione.

Le azioni saranno destinate a titolo indicativo e non esaustivo principalmente a: studenti; giovani; adulti; soggetti scarsamente qualificati da includere nei percorsi di apprendimento permanente; ricercatori; dottori di ricerca; personale scolastico; Imprese; Sistema educativo e formativo; Pubbliche amministrazioni o servizi pubblici sostenuti a livello nazionale, regionale o locale; parti sociali e organizzazioni della società civile.

Priorità: 4INCL. Una Calabria più inclusiva (FSE+)

Le azioni di questa Priorità si concentrano su: disuguaglianza e discriminazione nelle condizioni lavorative, pari opportunità.

Obiettivo specifico: ESO4.8. Incentivare l'inclusione attiva, per promuovere le pari opportunità, la non discriminazione e la partecipazione attiva, e migliorare l'occupabilità, in particolare dei gruppi svantaggiati

Interventi previsti:

  • 4.h.1 - Potenziare e qualificare la rete dei servizi sociali, socio-sanitari e di  accompagnamento al lavoro per promuovere l’inclusione attiva e le pari opportunità dei soggetti vulnerabili;
  • 4.h.2 - Promuovere l’innovazione sociale, per lo sviluppo di nuovi servizi di welfare e sostenere l’imprenditorialità sociale.

Le azioni saranno destinate a titolo indicativo e non esaustivo principalmente a: Disoccupati, Lavoratori, Donne, Giovani, Inattivi, Partecipanti con disabilità, Partecipanti di origine straniera, Persone svantaggiate a rischio di esclusione sociale o discriminazione (per esempio detenuti, comunità emarginate, rom, ecc.), soggetti vittime dell’usura e del racket, i soggetti che compongono la Rete regionale per il lavoro, il partenariato economico e sociale, organizzazioni della società civile e parti sociali; P.A., Aziende ed enti del Servizio sanitario regionale, Altri Enti Pubblici, Imprese, ETS, Gestori SF.

Priorità: 4GIOV. Una Calabria più inclusiva per i giovani (Occupazione giovanile)

Le azioni di questa Priorità si concentrano su: occupazione dei giovani, in particolare fino a 35 anni oltre che dei giovani NEET (15-29 anni).

Obiettivo specifico: ESO4.1. Migliorare l'accesso all'occupazione e le misure di attivazione per tutte le persone in cerca di lavoro, in particolare i giovani, soprattutto attraverso l'attuazione della garanzia per i giovani, i disoccupati di lungo periodo e i gruppi svantaggiati nel mercato del lavoro, nonché delle persone inattive, anche mediante la promozione del lavoro autonomo e dell'economia sociale

Interventi previsti:

  • Azione 4.aa.1 - Misure volte a migliorare l'accesso al mercato del lavoro e a promuovere l'accesso all'occupazione dei giovani;
  • Azione 4.aa.2 - Favorire l’occupazione giovanile rafforzando il collegamento tra sistema educativo e formativo e il tessuto produttivo locale.

Le azioni saranno destinate a titolo indicativo e non esaustivo principalmente a: giovani, parti sociali e organizzazione della società civile; Piccole Imprese.

Priorità: 4FESR. Una Calabria più sociale e inclusiva attraverso l’attuazione del pilastro europeo dei diritti sociali (FESR)

Obiettivo specifico: RSO4.1. Rafforzare l'efficacia e l'inclusività dei mercati del lavoro e l'accesso a un'occupazione di qualità, mediante lo sviluppo delle infrastrutture sociali e la promozione dell'economia sociale (FESR)

Interventi previsti:

  • Azione 4.1.1 Modernizzare e rafforzare governance e prestazioni di istituzioni e servizi per il MdL (per un approccio integrato e tempestivo e per migliorare l'incontro domanda/offerta e il sostegno alle transizioni).

Le azioni saranno destinate a titolo indicativo e non esaustivo principalmente a: PA; Altri Enti pubblici; Imprese; ETS; SpL accreditati/autorizzati; CPI; personale/operatori dei soggetti coinvolti, cittadini; lavoratori.

Obiettivo specifico: RSO4.3. Promuovere l'inclusione socioeconomica delle comunità emarginate, delle famiglie a basso reddito e dei gruppi svantaggiati, incluse le persone con bisogni speciali, mediante azioni integrate riguardanti alloggi e servizi sociali (FESR)

Interventi previsti:

  • Azione 4.3.1 - Infrastrutture abitative;
  • Azione 4.3.2 - Altre infrastrutture sociali che contribuiscono all'inclusione sociale nella comunità.

Le azioni saranno destinate a titolo indicativo e non esaustivo principalmente a: P.A., altri Enti pubblici, ETS, Imprese.

Priorità: 5. Una Calabria più vicina ai cittadini

Le azioni di questa priorità si concentrani su: declino demografico, accresciuta quota della popolazione urbana esclusa dal mercato del lavoro.

La sfida è quella di andare oltre le  politiche di settore integrando diversi ambiti tematici fra loro con un approccio multisettoriale (integrazione orizzontale), attivando processi di cooperazione con diversi livelli e attori (integrazione verticale) e sostenendo le Strategie Territoriali attraverso lo strumento dell’ITI.

Obiettivo specifico: RSO5.1. Promuovere lo sviluppo sociale, economico e ambientale integrato e inclusivo, la cultura, il patrimonio naturale, il turismo sostenibile e la sicurezza nelle aree urbane (FESR)

Interventi previsti:

  • Azione 5.1.1_Promuovere lo sviluppo sociale, economico e ambientale integrato e inclusivo, la cultura, il patrimonio naturale, il turismo sostenibile e la sicurezza nelle aree urbane (si agirà secondo una diversa differenziazione delle due tipologie territoriali, quali l’Area Metropolitana di Reggio Calabria e le Aree Urbane Medie). La Regione sostiene l’attuazione di interventi già inclusi nella programmazione 2014-2020, in particolare:
    • Rendere le Città sostenibili a livello sociale;
    • Migliorare la dotazione di servizi delle Città;
    • Rendere le Città sostenibili a livello ambientale;
    • Promuovere lo sviluppo economico delle Città.
  • Azione 5.1.2 - Capacità amministrativa direttamente collegata agli investimenti - Rafforzamento degli strumenti, delle competenze e della capacità dei soggetti coinvolti nella programmazione, gestione e attuazione degli interventi, ai fini di una gestione e di un utilizzo più efficace dei fondi.

Le azioni saranno destinate a titolo indicativo e non esaustivo principalmente a: Pubblica Amministrazione, Altri Enti Pubblici, Imprese, ETS.

Priorità: 6 e 7. Assistenza Tecnica

Le azioni, specifiche per i fondi FESR e FSE+, hanno l’obiettivo di supportare la pianificazione strategica, la programmazione, la gestione, l’attuazione, il  controllo, il monitoraggio e gli altri processi funzionali all'implementazione del Programma, nonchè  la promozione delle sue opportunità e dei risultati conseguiti.

Le azioni saranno destinate a titolo indicativo e non esaustivo principalmente a: Regione Calabria, Organismi  Intermedi, Beneficiari, potenziali Beneficiari e altri soggetti coinvolti nella programmazione, attuazione, monitoraggio e controllo degli interventi del POR.

Budget

Le risorse a disposizione del Programma FESR-FSE+ 2021-2027 ammontano a 3.173.078.863 euro.

Di queste:

  • 680.498.735 euro saranno destinati alla priorità 1;
  • 723.029.900 euro saranno destinati alla priorità 2;
  • 127.593.519 euro saranno destinati alla priorità 2bis;
  • 413.159.946, euro saranno destinati alla priorità 3;
  • 291.642.315 euro saranno destinati alla priorità 4FESR;
  • 115.624.787 euro saranno destinati alla priorità 4GIOV;
  • 158.669.887 euro saranno destinati alla priorità 4INCL;
  • 129.449.489 euro saranno destinati alla priorità 4ISTR;
  • 224.651.421 euro saranno destinati alla priorità 4OCC;
  • 194.428.210 euro saranno destinati alla priorità  5;
  • 88.147.505, euro saranno destinati alla priorità  6 dell'Assistenza Tecnica;
  • 26.183.149 euro saranno destinati alla priorità 7 dell'Assistenza Tecnica.

Dotazioni finanziarie totali per fondo e cofinanziamento nazionale

Link

Regione Calabria

Programma Regionale - PR Calabria FESR FSE+ 2021-2027

Pubblicato
17 Nov 2022
Ambito
Regionale
Settori
Affari marittimi, Agroalimentare, Alimentare, Audiovisivo, Commercio, Costruzioni, Cultura, Energia, Farmaceutico, Ict, Industria, Pubblica amministrazione, Sanità, Servizi, Sociale, Trasporti, Turismo
Stanziamento
€ 3 173 078 863
Finalita'
Ammodernamento, Cooperazione, Digitalizzazione, Formazione, Inclusione social, Innovazione, Internazionalizzazione, Miglioramento competitività, Promozione, Ricerca, Sicurezza, Start-up, Sviluppo, Tutela ambientale
Ubicazione Investimento
Calabria
Per continuare a leggere gli articoli inserisci la tua...
o

Trova Bandi