×
Ricevi Bandi e News nella tua ...

oppure accedi con
Filters
×
Pubblicato
04 Jan 2023
Ambito
Regionale
Settori
Agricoltura, Agroalimentare, Alimentare
Stanziamento
€ 748 813 503
Finalita'
Ammodernamento, Digitalizzazione, Diversificazione, Formazione, Innovazione, Miglioramento competitività, Promozione, Sviluppo, Tutela ambientale
Ubicazione Investimento
Toscana
Tags
FEASR
Left Column
×

Statistiche

  • Agevolazioni Attive : 2858
  • Schede Agevolazioni : 37260
  • Utenti Network : 80045
  • Articoli : 2161
Left Column
Clients

Toscana: Complemento Regionale di Sviluppo Rurale (CSR) - Piano Strategico Nazionale PAC (PSP) 2023-2027

Complemento per lo sviluppo rurale 2023-2027 Toscana - Foto di Stephan Müller da PexelsComplemento di programmazione per lo sviluppo rurale del Programma strategico della PAC 2023-2027 della Regione Toscana.

 

La strategia toscana si incentra su tre assi strategici verticali: 

  • la sostenibilità, resilienza e la lotta ai cambiamenti climatici, investendo sull’adozione di pratiche agricole biologiche e sull’agricoltura integrata, sulla riduzione dell’utilizzo di input chimici, dei pesticidi e degli agrofarmaci, sul benessere animale, sulla tutela della biodiversità, sull’uso efficiente delle risorse naturali, sul miglioramento dei servizi eco-sistemici e sulla conservazione degli habitat e dei paesaggi rurali; 
  • la competitività delle aziende agricole e della filiera agro-alimentare, agendo non soltanto attraverso gli interventi sulle strutture agricole, della trasformazione e sullo sviluppo di modelli distributivi innovativi, ma anche creando condizioni di contesto in grado di valorizzarne le potenzialità; 
  • la vivibilità e attrattività dei territori rurali, attraverso il miglioramento delle condizioni e della qualità di vita dei territori rurali, dell’accesso ai servizi e alle infrastrutture, sia per il mondo produttivo, sia per la popolazione, questo al fine di rallentare e se possibile frenare le tendenze in atto nelle vaste aree montane di spopolamento e desertificazione sociale. 

L’innovazione costituisce l’asse strategico trasversale che attraversa la competitività, sostenibilità e vivibilità del mondo rurale promuovendo l’innovazione tecnologica, la digitalizzazione delle aziende, delle filiere e dei servizi alle persone.

Inoltre, l’innovazione è una priorità funzionale anche del rinnovamento della pubblica amministrazione in direzione della semplificazione amministrativa, il cui fine è quello generare una migliorata efficienza e una rinnovata azione legislativa. 

Il quadro strategico per lo sviluppo rurale 2023-2027 del CSR della Regione Toscana si compone di 54 interventi di sviluppo rurale correlati a una serie di obiettivi strategici.

Obiettivi strategici 

  • OS 1: Sostenere un reddito agricolo sufficiente e la resilienza del settore agricolo in tutta l'Unione per migliorare la sicurezza alimentare e la diversità agricola nel lungo termine e provvedere alla sostenibilità economica della produzione agricola nell'Unione 
  • OS 2 Migliorare l'orientamento al mercato e aumentare la competitività dell'azienda agricola nel breve e nel lungo periodo, anche attraverso una maggiore attenzione alla ricerca, alla tecnologia e alla digitalizzazione
  • OS 3: Migliorare la posizione degli agricoltori nella catena del valore
  • OS 4 Contribuire alla mitigazione dei cambiamenti climatici e all'adattamento a essi, anche attraverso la riduzione delle emissioni di gas a effetto serra e il miglioramento del sequestro del carbonio, nonché promuovere l'energia sostenibile 
  • OS 5 Favorire lo sviluppo sostenibile e un’efficiente gestione delle risorse naturali come l’acqua, il suolo e l’aria anche attraverso la riduzione della dipendenza chimica
  • OS 6 Contribuire ad arrestare e invertire la perdita di biodiversità, migliorare i servizi ecosistemici e preservare gli habitat e i paesaggi
  • OS 7 Attrarre e sostenere i giovani agricoltori e altri nuovi agricoltori e facilitare lo sviluppo imprenditoriale sostenibile nelle zone rurali 
  • OS 8 Promuovere l'occupazione, la crescita, la parità di genere, inclusa la partecipazione delle donne all'agricoltura, l'inclusione sociale e lo sviluppo locale nelle zone rurali, comprese la bioeconomia circolare e la silvicoltura sostenibile
  • OS 9 Migliorare la risposta dell'agricoltura dell'Unione alle esigenze della società in materia di alimentazione e salute, compresi gli alimenti di qualità elevata, sani e nutrienti prodotti in maniera sostenibile, la riduzione degli sprechi alimentari nonché il miglioramento del benessere degli animali e la lotta alle resistenze agli antimicrobici 
  • Obiettivo trasversale di ammodernamento del settore, promuovendo e condividendo conoscenze, innovazioni e processi di digitalizzazione nell'agricoltura e nelle aree rurali e incoraggiandone l'utilizzo

Codici e nomi interventi attivati 

  • SRA001 ACA 1 - Produzione integrata
  • SRA002 ACA 2 - Uso sostenibile dell'acqua
  • SRA003 ACA 3 - Tecniche lavorazione ridotta dei suoli
  • SRA005 ACA 5 - Inerbimento colture arboree
  • SRA006 ACA 6 - Cover cops
  • SRA008 ACA 8 - Gestione prati e pascoli permanenti 
  • SRA014 ACA 14 - Allevatori custodi dell’agrobiodiversità
  • SRA015 ACA 15 - Agricoltori custodi dell’agrobiodiversità
  • SRA016 ACA 16 - Conservazione agrobiodiversità - banche germopalsma
  • SRA017 ACA 17 - Impegni specifici di gestione della fauna selvatica
  • SRA018 ACA 18 - Impegni per l’apicoltura 
  • SRA024 ACA 24 - Pratiche agricoltura precisione
  • SRA025 ACA 25 - tutela delle colture arboree a valenza ambientale e paesaggistica
  • SRA027 Pagamento per impegni silvoambientali e impegni in materia di clima
  • SRA028 Sostegno per il mantenimento della forestazione/imboschiment o e sistemi agroforestali
  • SRA029 Pagamento al fine di adottare e mantenere pratiche e metodi di produzione biologica
  • SRA030 Benessere animale
  • SRA031 Sostegno per la conservazione, l’uso e lo sviluppo sostenibili delle risorse genetiche forestali
  • SRB001 Sostegno zone con svantaggi naturali montagna 
  • SRB002 Sostegno zone con altri svantaggi naturali significativi
  • SRB003 Sostegno zone con vincoli specifici 
  • SRC001 Pagamento compensativo per le zone agricole Natura 2000
  • SRC002 Pagamento compensativo per le zone forestali Natura 2000
  • SRC003 Pagamento compensativo per le zone agricole incluse nei piani di gestione dei bacini idrografici
  • SRD001 Investimenti produttivi agricoli per la competitività delle aziende agricole
  • SRD002 Investimenti produttivi agricoli per ambiente clima e benessere animale
  • SRD003 Investimenti nelle aziende agricole per la diversificazione in attività non agricole 
  • SRD004 Investimenti non produttivi agricoli con finalità ambientale
  • SRD005 Impianto forestazione/imboschimento e sistemi agroforestali su terreni agricolo
  • SRD006 Investimenti per la prevenzione ed il ripristino del potenziale produttivo agricolo
  • SRD007 Investimenti in infrastrutture per l'agricoltura e per lo sviluppo socio-economico delle aree rurali
  • SRD008 Investimenti in infrastrutture con finalità ambientali
  • SRD011 Investimenti non produttivi forestali 
  • SRD012 Investimenti prevenzione e ripristino danni foreste
  • SRD013 Investimenti per la trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli
  • SRD015 Investimenti produttivi forestali
  • SRE001 Insediamento giovani agricoltori
  • SRE002 Insediamento nuovi agricoltori (non giovani)
  • SRE003 Avvio di nuove imprese connesse alla silvicoltura
  • RE004 Start up non agricoli
  • SRG001 Sostegno ai Gruppi Operativi del PEI AGRI
  • SRG002 Costituzione organizzazioni di produttori
  • SRG003 Partecipazione a Regimi di qualità 
  • SRG006 Leader - attuazione strategie di sviluppo locale
  • SRG007 Cooperazione per lo sviluppo rurale, locale e smart village
  • SRG008 Sostegno ad azioni pilota e di collaudo dell’innovazione
  • SRG009 Cooperazione per azioni di supporto all'innovazione e servizi rivolti ai settori agricolo, forestale e agroalimentare
  • SRG010 Promozione dei prodotti di qualità
  • SRH001 Erogazione di servizi di consulenza
  • SRH002 Formazione dei consulenti
  • SRH003 Formazione degli imprenditori agricoli, degli addetti delle imprese operanti nei settori agricoltura, zootecnia, silvicoltura, industrie alimentari, e degli altri soggetti privati e pubblici funzionali allo sviluppo delle aree rurali
  • SRH004 Azioni di informazione
  • SRH005 Azioni dimostrative per il settore agricolo/forestale e i territori rurali
  • SRH006 Servizi di back office per l'AKIS

Budget

Il piano finanziario del Complemento di programmazione per lo sviluppo rurale del Programma strategico della PAC 2023-2027 della Regione Toscana prevede uno stanziamento complessivo di 748.813.503,69 euro, tra risorse FEASR ( 304.767.096 euro) e cofinanziamento nazionale e regionale (444.046.407,69 euro).

Pubblicato
04 Jan 2023
Ambito
Regionale
Settori
Agricoltura, Agroalimentare, Alimentare
Stanziamento
€ 748 813 503
Finalita'
Ammodernamento, Digitalizzazione, Diversificazione, Formazione, Innovazione, Miglioramento competitività, Promozione, Sviluppo, Tutela ambientale
Ubicazione Investimento
Toscana
Tags
FEASR
Per continuare a leggere gli articoli inserisci la tua...
o