Chat with us, powered by LiveChat
×
Ricevi Bandi e News nella tua ...

oppure accedi con
Filters
×
Pubblicato
25 May 2022

Beneficiari e Finalitá

Stato agevolazioni
Inattive
Organizzazione
Privato
Settori
Cultura, Sociale
Finalita'
Formazione, Inclusione social
Ubicazione Investimento
Piemonte

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Contributo
Left Column
×

Statistiche

  • Agevolazioni Attive : 2059
  • Schede Agevolazioni : 36697
  • Utenti Network : 79162
  • Articoli : 11425
Left Column
Clients

Piemonte: voucher per il diritto allo studio - Anno 2022-2023

Data chiusura
21 Jun 2022
Agevolazione
Regionale

Descrizione

Bandi per l'assegnazione dei voucher “iscrizione e frequenza” e “libri di testo, materiale didattico anche di abituale consumo e dotazioni tecnologiche funzionali all’istruzione, attività integrative previste dai piani dell'offerta formativa, trasporti” (anno scolastico 2022/2023).

Aggiornamento:

 

Voucher “iscrizione e frequenza” - riservato al pagamento delle sole rette di iscrizione e frequenza

Sono destinatari del voucher “iscrizione e frequenza” previsto dal presente bando gli studenti:

  • a) residenti nella Regione Piemonte alla data di pubblicazione del bando;
  • b) iscritti per l’anno scolastico 2022/2023 presso scuole primarie, secondarie di primo o secondo grado paritarie appartenenti ad Istituzioni scolastiche facenti parte del sistema nazionale di istruzione riconosciute ai sensi della l. 62/2000 e s.m.i.;
  • c) che non abbiano già conseguito un titolo di studio di scuola secondaria e in ogni caso entro i 21 anni compiuti alla data di pubblicazione del bando;
  • d) che debbano assolvere il Diritto-Dovere all’istruzione, ovvero conseguire un Diploma o, se prevista, una qualifica professionale triennale;
  • e) il cui nucleo familiare abbia un indicatore della situazione economica equivalente in corso di validità (I.S.E.E. anno 2022) non superiore ad euro 26.000. L’identificazione del nucleo familiare di riferimento e la situazione economica sono determinati secondo le disposizioni di cui al D.P.C.M. 5 dicembre 2013 n. 159 e al Decreto Interministeriale n. 138 del 13.4.2017. Il valore I.S.E.E. non dovrà essere indicato dal richiedente. La Regione Piemonte acquisirà direttamente le attestazioni I.S.E.E. in corso di validità e presenti nella banca dati INPS alla data di chiusura del Bando;
  • f) nel caso lo studente sia iscritto ad una scuola paritaria avente sede in Regioni limitrofe alla Regione Piemonte, il voucher 2022/2023 è assegnato solo se lo studente pendolare, al termine delle lezioni, rientra quotidianamente alla propria residenza. 

La domanda di assegnazione del voucher “iscrizione e frequenza” può essere presentata:

  • da uno dei genitori dello studente, appartenente al nucleo familiare dello studente (art. 7 D.P.C.M. 5 dicembre 2013 n. 159, Circolare INPS n. 171 del 18.12.2014);
  • da un altro soggetto maggiorenne appartenente al nucleo familiare dello studente; 
  • dal legale rappresentante dello studente minore di età;
  • dallo studente maggiore di età.

Per ciascuno studente, è possibile presentare un’unica domanda di assegnazione del voucher e contestualmente richiedere l'utilizzo di parte del contributo di iscrizione e frequenza per l'acquisto dei libri di testo (150 euro per la scuola secondaria di primo grado e 250 euro per la scuola secondaria di secondo grado), ai sensi della L. 448/1998 e per le famiglie con un ISEE fino a euro 15.748,78.

Voucher “libri di testo, materiale didattico anche di abituale consumo e dotazioni tecnologiche funzionali all’istruzione, attività integrative previste dai piani dell'offerta formativa, trasporti” 

Sono destinatari del voucher “libri di testo, materiale didattico e dotazioni tecnologiche funzionali all’istruzione, attività integrative previste dai piani dell'offerta formativa, trasporti” previsto dal presente bando gli studenti:

  • a) residenti nella Regione Piemonte alla data di pubblicazione del bando;
  • b) iscritti per l’anno scolastico 2022/2023 a scuole primarie, secondarie di primo o secondo grado nelle istituzioni scolastiche statali e paritarie facenti parte del sistema nazionale di istruzione e a corsi di formazione professionale organizzati da agenzie formative accreditate ai sensi della legislazione vigente e finalizzati all’assolvimento dell’obbligo formativo. Ai fini dell’ammissibilità a contributo, le istituzioni scolastiche paritarie frequentate devono essere riconosciute ai sensi della l. 62/2000 e s.m.i. alla data di pubblicazione del bando.
  • c) che non abbiano già conseguito un titolo di studio di scuola secondaria e in ogni caso entro i 21 anni compiuti alla data di pubblicazione del bando;
  • d) che debbano assolvere il Diritto-Dovere all’istruzione e alla formazione, ovvero conseguire un Diploma o una qualifica professionale triennale;
  • e) il cui nucleo familiare abbia un indicatore della situazione economica equivalente in corso di validità (I.S.E.E. anno 2022) non superiore ad euro 26.000. L’identificazione del nucleo familiare di riferimento e la situazione economica sono determinati secondo le disposizioni di cui al D.P.C.M. 5 dicembre 2013 n. 159 e al Decreto Interministeriale n. 138 del 13.4.2017. Il valore I.S.E.E. non dovrà essere indicato dal richiedente. La Regione Piemonte acquisirà, direttamente le attestazioni I.S.E.E. in corso di validità e presenti nella banca dati INPS alla data di chiusura del Bando;
  • f) nel caso lo studente sia iscritto ad una scuola statale o paritaria o ad un’agenzia formativa avente sede in Regioni limitrofe alla Regione Piemonte, il voucher 2022/2023 è assegnato solo se lo studente pendolare, al termine delle lezioni, rientra quotidianamente alla propria residenza.

Il voucher può essere utilizzato per l’acquisto di:

  • 1. libri di testo: libri di testo nuovi o usati, cartacei o digitali, vocabolari, libri di narrativa, anche in lingua straniera, consigliati dalle scuole; materiali specifici finalizzati alla didattica che sostituiscono o affiancano il libro di testo per gli allievi disabili, con disturbi specifici di apprendimento (DSA) o con esigenze educative speciali (EES);
  • 2. materiale didattico anche di abituale consumo e dotazioni tecnologiche funzionali all’istruzione: hardware: PC, Tablet, lettori E-book e stampanti; software: programmi e sistemi operativi ad uso scolastico anche per gli allievi disabili, con disturbi specifici di apprendimento (DSA) o con esigenze educative speciali (EES); • materiale per archiviazione di dati: chiavette USB, CD ROM, Memory card, hard disk esterni; calcolatrici elettroniche; materiale per disegno tecnico; materiale per disegno artistico; strumenti di protezione individuale ad uso laboratoriale; strumenti musicali richiesti dalle scuole per attività didattica;
  • 3. attività integrative previste dai piani dell'offerta formativa: attività volte all’arricchimento dell’offerta formativa incluse nei Piani dell’offerta formativa dell’Istituzione scolastica, comprese le visite di istruzione; contributo scolastico volontario introdotto dall’articolo 13, comma 3, della legge 2 aprile 2007, n. 40, di conversione del D.L. 31 gennaio 2007, n. 7 (Misure urgenti per la tutela dei consumatori, la promozione della concorrenza, lo sviluppo di attività economiche e la nascita di nuove imprese);
  • 4. trasporti: titoli di viaggio per il trasporto scolastico. 

La domanda di assegnazione del voucher “libri di testo, materiale didattico e dotazioni tecnologiche funzionali all’istruzione, attività integrative previste dai piani dell'offerta formativa, trasporti” può essere presentata: 

  • da uno dei genitori dello studente, appartenente al nucleo familiare dello studente (art. 7 D.P.C.M. 5 dicembre 2013 n. 159, Circolare INPS n. 171 del 18.12.2014);
  • da un altro soggetto maggiorenne appartenente al nucleo familiare dello studente;
  • dal legale rappresentante dello studente minore di età;
  • dallo studente maggiore di età. 

L’importo del voucher è distinto per fasce di reddito ed ordine di scuola, fino ad un massimo di 750 euro per studente.

Scadenza: ore 12:00 del 21 giugno 2022.

Bandi - DD n. 243 del 16.05.2022, Suppl. 3 al Bur n. 20 del 19.05.2022

Graduatorie - DD n. 432 del 05.08.2022, Bur n. 34 del 25.08.2022

Nuove ammissioni ed integrazioni - DD n. 576 del 19.10.2022, Bur n. 45 del 10.11.2022

Regione Piemonte

Pubblicato
25 May 2022

Beneficiari e Finalitá

Stato agevolazioni
Inattive
Organizzazione
Privato
Settori
Cultura, Sociale
Finalita'
Formazione, Inclusione social
Ubicazione Investimento
Piemonte

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Contributo
Per continuare a leggere gli articoli inserisci la tua...
o

Trova Bandi