×
Ricevi Bandi e News nella tua ...

oppure accedi con
Filters
×
Pubblicato
30 Nov 1999

Beneficiari e Finalitá

Stato agevolazioni
Inattive
Dimensione beneficiari
Non Applicabile
Organizzazione
Privato
Settori
Sociale
Finalita'
Inclusione social, Cooperazione
Ubicazione Investimento
Europe, Italy, Umbria

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Contributo
Tags
Alluvione, Umbria, Privati, Contributi
Left Column
×

Statistiche

  • Agevolazioni Attive : 1220
  • Schede Agevolazioni : 32637
  • Utenti Network : 72245
  • Articoli : 20724
Left Column
Clients

Umbria: contributi ai privati per beni mobili danneggiati dagli eventi alluvionali di novembre 2012

Data chiusura
12 Sep 2013
Agevolazione
Regionale
Soggetto gestore
Regione Umbria

Descrizione

Bando per la concessione di contributi ai soggetti privati per beni mobili registrati danneggiati in conseguenza degli eventi alluvionali che hanno colpito la Regione Umbria in data 11, 12, e 13 novembre 2012.

Con Decreto dirigenziale n. 39 del 17 aprile 2014, pubblicato sul Bur n. 18 del 7 maggio 2014, sono state approvate le modalità per l’erogazione e la rendicontazione dei finanziamenti e l'erogazione dell'acconto.

 

Beneficiari

I soggetti privati, persone fisiche proprietari di beni mobili registrati ai sensi dell’art. 815 c.c., residenti nei Comuni compresi nell’ambito territoriale individuato con la deliberazione del Consiglio dei Ministri del 31 gennaio 2013. Possono essere beneficiari dei contributi anche i soggetti privati, persone fisiche proprietari di beni mobili registrati non residenti nei Comuni di cui al comma precedente per i cui beni ricorrano le condizioni di cui al presente decreto.

Interventi ammissibili

Il danno ammissibile viene accertato nel seguente modo:

  • in caso di distruzione o danno irreparabile del bene, documentato dal certificato di rottamazione, sulla spesa necessaria per l’acquisto di un nuovo bene mobile registrato, nel limite massimo del valore indicato dai listini delle riviste specializzate (Quattroruote, Motociclismo, altre) riferiti al mese di novembre 2012 per il bene distrutto. Ove il modello da valutare non sia riportato nei listini del mese di novembre 2012, si possono considerare gli altri mesi, sempre del 2012, ed in particolare quello del mese di dicembre oppure dei mesi precedenti rispetto a novembre oppure si possono consultare le quotazioni su siti web specializzati;
  • in caso di danno riparabile, sulla spesa necessaria per la riparazione congruente con il danno derivante dall’alluvione, risultante da documentazione fiscale, nel limite massimo del valore del bene danneggiato risultante dai listini sopra indicati. La riparazione deve essere non solo congruente da un punto di vista tecnico, ma anche temporale rispetto all’evento.

Il contributo è concesso a rimborso parziale delle spese sostenute per l’acquisto di un nuovo bene mobile registrato o per la riparazione di quello danneggiato. 

Il contributo ammissibile è pari al 75% del danno così come determinato e, comunque, fino al limite massimo di euro 30.000

Il contributo è determinato detraendo al contributo ammissibile, così come calcolato ai commi precedenti una franchigia di euro 500 e l’eventuale indennizzo riconosciuto da parte di compagnie assicurative.

La domanda è presentata entro il 12 settembre 2013 al Sindaco del Comune nel cui ambito territoriale si è verificato il danno al bene mobile registrato.

Entro 30 giorni successivi alla scadenza del termine per la presentazione delle domande per la richiesta del contributo, i Comuni predispongono e approvano gli elenchi dei soggetti ammessi, il danno ammissibile e il contributo concedibile e lo trasmettono, unitamente all’atto di approvazione, al Commissario delegato.

Per ulteriori informazioni consultare i Links.

___________________________

Con Decreto del commissario delegato n. 19 del 24 marzo 2014, pubblicato sul Bur n. 18 del 9 aprile 2014, sono state approvate le modalità per l’erogazione e la rendicontazione dei finanziamenti e l'erogazione dell'acconto.

Pubblicato
30 Nov 1999

Beneficiari e Finalitá

Stato agevolazioni
Inattive
Dimensione beneficiari
Non Applicabile
Organizzazione
Privato
Settori
Sociale
Finalita'
Inclusione social, Cooperazione
Ubicazione Investimento
Europe, Italy, Umbria

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Contributo
Tags
Alluvione, Umbria, Privati, Contributi
Per leggere il contenuto prego
o

Trova Bandi