×
Ricevi Bandi e News nella tua ...

oppure accedi con
Filters
×
Pubblicato
09 Aug 2013

Beneficiari e Finalitá

Stato agevolazioni
Inattive
Dimensione beneficiari
Non Applicabile
Organizzazione
Privato
Settori
Agricoltura, Alimentare, Audiovisivo, Commercio, Costruzioni, Cultura, Energia, Farmaceutico, Ict, Industria, Sanità, Servizi, Sociale, Trasporti, Turismo
Finalita'
Formazione, Inclusione social, Cooperazione
Ubicazione Investimento
Europe, Italy, Marche, Macerata

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Premio, Borsa di studio
Tags
Macerata, Borse lavoro marche, Por fse marche, Marche
Left Column
×

Statistiche

  • Agevolazioni Attive : 1365
  • Schede Agevolazioni : 32031
  • Utenti Network : 70496
  • Articoli : 10792
Left Column
Clients

Macerata: borse lavoro per diplomati appartenenti a categorie svantaggiate

Data chiusura
25 Jan 2013
Agevolazione
Locale
Stanziamento
€ 508 662
Soggetto gestore
Provincia di Macerata

Descrizione

Borse lavoro per la realizzazione di esperienze lavorative da parte di soggetti diplomati appartenenti a categorie svantaggiate a valere sull'Asse III del POR FSE 2007-2013.

Con Determinazione dirigenziale n. 839 del 15 novembre 2013, pubblicata sul Bur n. 95 del 5 dicembre 2013, sono state pubblicate precisazioni in merito ai seminari formativi. 

 

Finalità

Ridurre la disoccupazione, promuovendo l’inserimento ed il reinserimento lavorativo di inoccupati e disoccupati attraverso la realizzazione di percorsi integrati e personalizzati di inserimento al lavoro.

Beneficiari

Soggetti in possesso dei seguenti requisiti.

  • residenza nella Regione Marche;
  • possesso dello stato di disoccupazione o inoccupazione;
  • appartenenza ad una delle seguenti categorie di soggetti:
    - soggetti disoccupati o inoccupati da almeno 6 mesi;
    - soggetti ultracinquantenni in stato di disoccupazione;
    - soggetti riconosciuti affetti, al momento o in passato, da una dipendenza ai sensi della legislazione nazionale, con certificazione sanitaria rilasciata dal servizio pubblico;
    - soggetti extracomunitari che si spostino all'interno degli stati membri dell'Unione europea alla ricerca di una occupazione, nel senso di essere regolarmente soggiornanti in Italia, per motivi che consentono lo svolgimento di attività lavorativa ai sensi del T.U. in materia di immigrazione e relativo Regolamento attuativo;
    - soggetti che, dopo essere stati sottoposti ad una pena detentiva, non abbiano ancora ottenuto il primo impiego retribuito regolarmente;
    - soggetti caratterizzati da impedimenti accertati che dipendono da un handicap fisico, mentale o psichico;
    - le vittime della tratta, alle quali sia stato rilasciato permesso di soggiorno;
  • diploma di scuola media superiore o in alternativa di un diploma di qualifica triennale; per i richiedenti cittadini stranieri provenienti da paesi della UE è necessario il possesso della certificazione di equipollenza del titolo di studio conseguito all’estero, rilasciata da un Ufficio Scolastico Regionale. Per i richiedenti cittadini stranieri provenienti da paesi extracomunitari è necessario il possesso della dichiarazione di valore, rilasciata dalla rappresentanza diplomatica italiana presente nello Stato che ha rilasciato il diploma;
  • non aver usufruito in precedenza, all’interno della Regione Marche, di 2 borse finanziate con risorse della programmazione FSE 2007-2013;
  • non avere legami di coniugio o parentela fino al terzo grado tra il richiedente ed il titolare o i soci dell’impresa disponibile ad ospitare l’esperienza lavorativa;
  • non avere avuto precedenti rapporti di lavoro con i soggetti ospitanti; tali rapporti non dovranno essere attivati fino al termine della durata della borsa; qualora ciò avvenisse, la borsa di studio viene interrotta definitivamente.

I richiedenti potranno presentare una sola domanda a valere sul presente avviso. Qualora il candidato abbia presentato più di una domanda, sarà ammessa a valutazione sola quella con il codice Siform più alto.

L’intervento consiste nel riconoscimento di un incentivo (borsa di studio), per un importo mensile lordo di € 650, per un periodo di 6 mesi, per realizzare un progetto di esperienza lavorativa presso imprese (soggetti ospitanti) che abbiano sede legale e/o operativa nel territorio provinciale. L’esperienza lavorativa andrà sempre realizzata presso la sede ubicata nel territorio provinciale.

L’esperienza dovrà svolgersi con una presenza del borsista in azienda per 25 ore settimanali. Per i soggetti portatori di handicap, la presenza in azienda non potrà comunque superare l’80% dell’orario a tempo pieno previsto dai contratti o dagli accordi tra le rappresentanze sindacali dei datori di lavoro e dei lavoratori.

La domanda per l'accesso al beneficio dev'essere presentata entro il 21 dicembre 2012 attraverso la procedura informatizzata del sito regionale Siform, quindi inviata tramite raccomandata A/R al seguente indirizzo:

Provincia di Macerata
- Settore VI - Politiche del Lavoro e Formazione - Via Armaroli, 42/44
62100 Macerata.

Sulla busta andrà specificato, a cura del richiedente, "Domanda di borsa di studio per esperienza lavorativa-diplomati".
______________________________________

Con Determinazione dirigenziale n. 748 del 18 dicembre 2012, pubblicata sul Bur n. 2 del 10 gennaio 2013, è stata prorogata la scadenza per la presentazione delle domande al 25 gennaio 2013.

Criterio di prevalenza:

Costituisce criterio di prevalenza il possesso della residenza o del domicilio da almeno 6 mesi al momento della domanda, in Provincia di Macerata. Qualora dovesse mantenersi ancora la condizione di parità di punteggio tra una o più domande, ulteriore priorità sarà riconosciuta, nell'ordine, sulla base dei seguenti criteri:

  • soggetti che risultano inoccupati e/o disoccupati da un periodo più lungo;
  • maggiore età anagrafica dei richiedenti (con riferimento alla data di nascita gg/mm/aaaa).

Per ulteriori informazioni consultare i Links.

_________________________________

Con Determinazione dirigenziale n. 748 del 18 dicembre 2012, pubblicata sul Bur n. 2 del 10 gennaio 2013, è stata prorogata la scadenza per la presentazione delle domande.

Con Determinazione dirigenziale n. 217 del 10 aprile 2013, pubblicata sul Bur n. 27 del 18 aprile 2013, è stata approvata la graduatoria provinciale del bando in oggetto.

Con Determinazione dirigenziale n. 397 del 18 giugno 2013, pubblicata sul Bur n. 53 del 4 luglio 2013, è stata approvata la decadenza delle provvidenze concesse per rinuncia degli interessati  la conseguente concessione di borsa lavoro per domande presenti in graduatoria, per medesima impresa, in posizione utile al finanziamento.

Con Avviso pubblicato sul Bur n. 56 del 11 luglio 2013, è stato approvato lo scorrimento della graduatoria a valere sul bando in oggetto.

Con Avviso pubblicato sul Bur n. 62 dell'8 agosto 2013, è stata approvata la chiusura del procedimento per non ricevibilità o non ammissibilità di alcune delle domande pervenute.

Pubblicato
09 Aug 2013

Beneficiari e Finalitá

Stato agevolazioni
Inattive
Dimensione beneficiari
Non Applicabile
Organizzazione
Privato
Settori
Agricoltura, Alimentare, Audiovisivo, Commercio, Costruzioni, Cultura, Energia, Farmaceutico, Ict, Industria, Sanità, Servizi, Sociale, Trasporti, Turismo
Finalita'
Formazione, Inclusione social, Cooperazione
Ubicazione Investimento
Europe, Italy, Marche, Macerata

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Premio, Borsa di studio
Tags
Macerata, Borse lavoro marche, Por fse marche, Marche
Per leggere il contenuto prego
o

Trova Bandi