×
Ricevi Bandi e News nella tua ...

oppure accedi con
Filters
×
Pubblicato
30 Nov 1999

Beneficiari e Finalitá

Stato agevolazioni
Inattive
Dimensione beneficiari
Non Applicabile
Organizzazione
Privato
Settori
Sanità, Servizi, Sociale
Finalita'
Inclusione social, Cooperazione
Ubicazione Investimento
Europe, Italy, Marche

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Contributo
Tags
Sociale marche, Marche
Left Column
×

Statistiche

  • Agevolazioni Attive : 1348
  • Schede Agevolazioni : 32141
  • Utenti Network : 70872
  • Articoli : 20622
Left Column
Clients

Marche: sussidi alle famiglie tramite il Fondo nazionale politiche migratorie 2010 e 2011

Data apertura
02 May 2013
Data chiusura
30 Jun 2013
Agevolazione
Regionale
Stanziamento
€ 155 500
Soggetto gestore
Regione Marche

Descrizione

Bando per la concessione di sussidi alle famiglie con l’utilizzo del Fondo Nazionale Politiche Migratorie del 2010 per l’anno 2011, con focus sulla concessione di sussidi alle famiglie marchigiane che assumono assisenti familiari.

Finalità

 

I sussidi alle famiglie marchigiane che assumono assisenti familiari intendono sviluppare un sistema integrato di azioni finalizzate alla qualificazione dei servizi di cura e di assistenza alla persona, all’erogazione di servizi socio assistenziali domiciliari da parte di lavoratori immigrati, all’attivazione di percorsi di formazione e qualificazione professionale degli operatori del settore e alla promozione di misure di contrasto al lavoro sommerso.

Beneficiari

Famiglie marchigiane che instaurano un rapporto di lavoro subordinato con un’assistente familiare, ove la prestazione del lavoratore è finalizzata al sostegno della vita familiare del datore di lavoro e/o del suo nucleo familiare.

I sussidi sono concessi in presenza delle seguenti condizioni:

  • Il rapporto di lavoro, di cui sopra, deve essere instaurato a partire dalla data di pubblicazione del presente Avviso nel Bollettino Ufficiale della Regione Marche (tale data sarà pubblicata nel sito www.istruzioneformazionelavoro.marche.it – Home page, alla voce “Novità”);
  • L’assistente familiare, assunta, deve essere addetta alla cura e assistenza alla persona e svolgere funzioni destinate esclusivamente alla famiglia in cui è inserita;
  • L’inquadramento della lavoratrice (o lavoratore) deve avvenire attraverso il CCNL in vigore dal 01/03/2007, ed il livello di inserimento deve corrispondere al B super, C super o D super;
  • La famiglia richiedente il sussidio deve avere la residenza nella Regione Marche e il luogo di lavoro deve trovarsi all’interno del territorio regionale;
  • L'assistente familiare assunta deve, inoltre, essere iscritta nell’Elenco regionale;
  • Il contratto di lavoro stipulato tra la famiglia e l’assistente familiare deve essere a tempo indeterminato, full-time o part-time. Il rapporto di lavoro instaurato deve svolgersi in forma continuativa, presso l’abitazione del datore di lavoro e con l’eventuale fruizione del vitto e dell’alloggio;
  • Il soggetto/famiglia richiedente il sussidio deve avere un reddito ISEE - anno 2011, non superiore ad Euro 23.000;
  • Non deve essere esistito tra le stesse parti (soggetto/famiglia richiedente e prestatore di lavoro assunto) un precedente rapporto di lavoro, relativo all’anno 2012 e instaurato prima della pubblicazione del bando.

L’entità del sussidio economico da erogarsi una tantum, previsto in caso di assunzione di un’assistente familiare, in presenza delle condizioni indicate negli articoli precedenti, è:

  • pari a € 1.000 in caso di instaurazione di rapporto di lavoro full-time (= impegno minimo di 31 ore settimanali);
  • pari a € 600 in caso di instaurazione di rapporto di lavoro part-time (= impegno minimo di 20 ore settimanali).

La domanda dev'essere inviata a partire dal 2 maggio 2013 sino al 30 giugno 2013 tramite raccomandata A/R o consegnate a mano al seguente indirizzo:

REGIONE MARCHE – P.F. SERVIZI PER L’IMPIEGO, MERCATO DEL LAVORO, CRISI OCCUPAZIONALI E PRODUTTIVE – VIA TIZIANO, 44 - 60125 ANCONA
(Palazzo Leopardi – 2° piano – Stanza 20)
Sulla busta deve essere indicato: “SAP – Sussidi alle famiglie”.

La posizione in graduatoria è determinata dal valore ISEE corrente, riferito ai redditi 2011 (massimo Euro 23.000). In caso di parità di reddito ISEE, per la scelta dei beneficiari, si provvederà al sorteggio pubblico al fine di determinare il soggetto che potrà ricevere il sussidio. Il 51% dei sussidi sarà erogato a favore di famiglie che assumono assistenti familiari extra comunitari/e, qualificati/e e iscritti/e nell’apposito elenco regionale.

Per ulteriori informazioni consultare i Links.

Pubblicato
30 Nov 1999

Beneficiari e Finalitá

Stato agevolazioni
Inattive
Dimensione beneficiari
Non Applicabile
Organizzazione
Privato
Settori
Sanità, Servizi, Sociale
Finalita'
Inclusione social, Cooperazione
Ubicazione Investimento
Europe, Italy, Marche

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Contributo
Tags
Sociale marche, Marche
Per leggere il contenuto prego
o

Trova Bandi