×
Ricevi Bandi e News nella tua ...

oppure accedi con
Filters
×
Pubblicato
30 Nov 1999

Beneficiari e Finalitá

Stato agevolazioni
Inattive
Dimensione beneficiari
Non Applicabile
Organizzazione
Privato
Settori
Sanità, Servizi, Sociale
Finalita'
Formazione, Inclusione social, Cooperazione, Sviluppo
Ubicazione Investimento
Europe, Italy, Abruzzo, Chieti

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Contributo
Tags
Chieti, Sociale abruzzo, Abruzzo
Left Column
×

Statistiche

  • Agevolazioni Attive : 1272
  • Schede Agevolazioni : 32526
  • Utenti Network : 71988
  • Articoli : 20705
Left Column
Clients

Chieti: voucher per assistenza educativa domiciliare a ciechi, sordomuti e sordi - Utenti

Data chiusura
10 Aug 2012
Agevolazione
Locale
Soggetto gestore
Provincia Chieti

Descrizione

Bando finalizzato all'individuazione di soggetti ciechi, sordomuti, sordi pre-linguali, non vedenti, ipovedenti e di pluriminorate che necessitano di servizi di assistenza educativa domiciliare.

Con il bando in oggetto la Provincia di Chieti intende individuare soggetti ciechi, sordomuti e sordi pre-linguali (ex L.R. 32/97), non vedenti o ipovedenti, con un residuo visivo non superiore ad un decimo in entrambi gli occhi, e pluriminorate sotto il profilo psico-fisico fino a sessant’anni di età (Ex L. 284/97) residenti nei territorio provinciale che necessitino di assistenza educativa domiciliare.

 

I soggetti che hanno i requisiti previsti dalla L.R. 32/97 o dalla L. 284/97 possono presentare richiesta di erogazione di voucher mensili da utilizzare per usufruire dei servizi di assistenza da parte diImprese/Cooperative/Associazioni comprese nell’apposito elenco dei soggetti resisi disponibili ad erogare ilservizio stesso.

L'assistenza domiciliare deve essere effettuata dal 01/09/2012 al 31/12/2012 (e dall’01/01/2013 al 30/06/2013 nel caso in cui dette funzioni dovessero competere ancora all’Ente Provincia) afavore dei soggetti di cui alla L. 32/97 ed alla L. 284/97.

Il Servizio viene svolto, di norma in orari diurni e feriali, presso il domicilio delle persone assistite, fuori di esso in ragione delle attività oggetto del servizio o presso enti ed istituti pubblici e privati frequentati dalla persona assistita.

Le tipologie delle prestazioni sono le seguenti:

  • attività di stimolazione sensoriale;
  • attività di stimolazione basale;
  • attività di psicomotricità;
  • insegnamento della lettura e della scrittura con specifici ausili, anche informatici;
  • addestramento all’orientamento ed alla mobilità;
  • svolgimento di attività laboratoriali;
  • apprendimento di attività centrate sull’autonomia personale;
  • apprendimento di abilità di vita quotidiana, di sostentamento, ricreative e relazionali;
  • consulenza ed assistenza psico-pedagogica alla persona disabile ed alla famiglia,
    alle scuole e agli enti publici e privati interessati.

Per ogni utente sono previste n. 6 ore di assistenza domiciliare settimanale prestate da un assistente educativo domiciliare.

Nell’ambito del servizio opera un’equipe specialistica che ha le funzioni di coordinamento e verifica del servizio stesso e che prevede:

  • uno psicologo,
  • un assistente sociale,
  • un pedagogista,
  • un assistente sociale,
  • un interprete LIS.

La Provincia emette a favore dell'utente un voucher mensile dal valore di euro 600 inclusi IVA e tutti gli altri oneri di legge e calcolato tenendo conto di un servizio di 6 ore settimanali.

In tale cifra sono comprese anche tutte le attività di coordinamento e consulenza delle altre figure professionali previste nei regolamenti provinciali (psicologo, pedagogista, assistente sociale, interprete) atte a garantire il regolare svolgimento del servizio.

I soggetti che richiedono l’erogazione del voucher dovranno far pervenire la domanda di partecipazione alla Provincia di Chieti entro il 10 agosto 2012.

Sulla busta dovrà essere apposta la seguente dicitura: “Richiesta di erogazione di voucher perl’erogazione del servizio di: ASSISTENZA EDUCATIVA DOMICILIARE PER STUDENTI CHIECHI, SORDOMUTI E SORDI PERLINGUALI (EX L. 32/97) e ASSISTENZA EDUCATIVA DOMICILIARE IN FAVORE DEI CIECHI PLURIMINORATI (EX L. 284/97)”.

Le procedure per l’individuazione dei soggetti ammessi al servizio saranno svolte da una Commissione appositamente nominata con atto successivo alla data di scadenza per la presentazione delle domande. Alla fine delle operazioni la commissione formulerà un elenco dei soggetti in possesso dei requisiti richiesti per l’erogazione dei voucher.

Per maggiori informazioni consultare i Links.

Pubblicato
30 Nov 1999

Beneficiari e Finalitá

Stato agevolazioni
Inattive
Dimensione beneficiari
Non Applicabile
Organizzazione
Privato
Settori
Sanità, Servizi, Sociale
Finalita'
Formazione, Inclusione social, Cooperazione, Sviluppo
Ubicazione Investimento
Europe, Italy, Abruzzo, Chieti

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Contributo
Tags
Chieti, Sociale abruzzo, Abruzzo
Per leggere il contenuto prego
o

Trova Bandi