×
Ricevi Bandi e News nella tua ...

oppure accedi con
Filters
×
Pubblicato
03 Sep 2008

Beneficiari e Finalitá

Stato agevolazioni
Inattive
Dimensione beneficiari
Non Applicabile
Organizzazione
Centro educativo, Centro di recerca, Università, Privato
Settori
Agricoltura, Alimentare, Costruzioni, Cultura, Energia, Farmaceutico, Ict, Industria, Sanità, Servizi, Sociale, Trasporti
Finalita'
Innovazione, Ricerca
Ubicazione Investimento
Europe, Belgium, Italy

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Contributo
Tags
Ricerca, Cooperazione internazionale, MIUR
Left Column
×

Statistiche

  • Agevolazioni Attive : 1383
  • Schede Agevolazioni : 31965
  • Utenti Network : 70226
  • Articoli : 20552
Left Column
Clients

MIUR: Progetti congiunti di ricerca scientifica e tecnologica Italia - Comunità Francese del Belgio 2009-2010

Data apertura
01 Sep 2008
Data chiusura
31 Oct 2008
Agevolazione
Europeo
Soggetto gestore
Ministero degli Affari Esteri

Descrizione

Bando per la raccolta di Progetti Congiunti di Ricerca Scientifica e Tecnologica nell'ambito del Programma Esecutivo di Collaborazione Scientifica e Tecnologica tra Italia e Comunità Francese del Belgio per il periodo 2009-2010.

Si richiede la presentazione di progetti di ricerca congiunti fra ricercatori dei due Paesi per incentivare l’attività di ricerca scientifica e tecnologica tra Italia e Comunità francese del Belgio. Sono ammessi anche tutti i ricercatori, cittadini dell'Unione Europea.

 


Potranno essere presentati progetti nelle seguenti aree di ricerca:

  • Matematica e Informatica
  • Fisica
  • Chimica
  • Geologia
  • Scienze mediche e biologiche
  • Scienze veterinarie
  • Ingegneria e Materiali
  • Scienze economiche e statistiche
  • Telecomunicazioni
  • Microelettronica
  • Agricoltura e Alimentazione
  • Energia
  • Spazio
  • Ecologia e Ambiente
  • Trasporti

In considerazione della partecipazione al Programma esecutivo della regione Vallonia (DRI), lo scambio di ricercatori potrà anche riguardare progetti di ricerca applicata con particolare riferimento ai seguenti settori di competenza:

  • scienze del vivente,
  • agroindustria,
  • ingegneria meccanica, dei trasporti, della logistica ed aerospaziale.

Ogni ricercatore può presentare un solo progetto.

Saranno coperti solo i costi degli scambi di ricercatori. I soggiorni potranno essere di breve durata (fino a 7 giorni).

La Parte italiana sosterrà le spese di viaggio in Belgio dei ricercatori italiani e darà un contributo alle spese di soggiorno in Italia dei ricercatori belgi.
La Parte belga sosterrà le spese di viaggio in Italia dei ricercatori belgi e darà un contributo alle spese di soggiorno in Belgio dei ricercatori italiani.

I progetti avranno una durata di 2 anni (2009-2010).

Trattandosi di progetti bilaterali, i responsabili dei progetti dovranno inviarne il testo ai Ministeri dei due Paesi responsabili per l’attuazione del Programma Esecutivo di collaborazione Scientifica e Tecnologica.

Il responsabile italiano del progetto dovrà inviarlo, per via postale, riportando sulla busta la dicitura “Programma Italia – Comunità francese del Belgio”, all’indirizzo:

Ministero degli Affari Esteri,
DGPCC - Ufficio V
Piazzale della Farnesina, 1
00194 Roma

Il responsabile belga del progetto dovrà inviare il progetto al seguente indirizzo:

CGRI - Frédéric WAUTERS, Place Sainctelette, 2 - 1080 BRUXELLES

Per maggiori informazioni consultare i Links.

Pubblicato
03 Sep 2008

Beneficiari e Finalitá

Stato agevolazioni
Inattive
Dimensione beneficiari
Non Applicabile
Organizzazione
Centro educativo, Centro di recerca, Università, Privato
Settori
Agricoltura, Alimentare, Costruzioni, Cultura, Energia, Farmaceutico, Ict, Industria, Sanità, Servizi, Sociale, Trasporti
Finalita'
Innovazione, Ricerca
Ubicazione Investimento
Europe, Belgium, Italy

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Contributo
Tags
Ricerca, Cooperazione internazionale, MIUR
Per leggere il contenuto prego
o

Trova Bandi