×
Ricevi Bandi e News nella tua ...

oppure accedi con
Filters
×
Pubblicato
26 May 2011

Beneficiari e Finalitá

Stato agevolazioni
Inattive
Dimensione beneficiari
Non Applicabile
Organizzazione
Privato
Settori
Sociale
Finalita'
Formazione, Inclusione social, Cooperazione
Ubicazione Investimento
Europe, Italy, Calabria

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Premio, Borsa di studio
Tags
Istruzione calabria, Formazione calabria, Sociale calabria, Calabria
Left Column
×

Statistiche

  • Agevolazioni Attive : 2286
  • Schede Agevolazioni : 34567
  • Utenti Network : 77015
  • Articoli : 21223
Left Column
Clients

Calabria: bando per l'assegnazione di borse di studio - Legge 62/2000

Data apertura
25 May 2011
Data chiusura
20 Jun 2011
Agevolazione
Regionale
Stanziamento
€ 7 986 685
Soggetto gestore
Regione Calabria

Descrizione

Bando per l'assegnazione di borse di studio a sostegno della spesa delle famiglie per l'istruzione per l'anno scolastico 2010/2011 - Legge 10 marzo 2000 n. 62.

E' stato registrato con D.D. n. 5752 del 25/05/2011 il decreto di approvazione per l'assegnazione delle borse di studio ai sensi della Legge 62/00; le domande dovranno essere presentate esclusivamente alle scuole a partire da tale data.

 

La domanda dovrà essere presentata e sottoscritta dai genitori o da altri soggetti che rappresentano il minore ovvero dallo studente se maggiorenne, ad esclusione in ogni caso degli studenti di Corsi per Adulti o per Lavoratori, sia presso le Scuole pubbliche che presso le scuole paritarie, esclusivamente alla Scuola/Istituto frequentata dallo studente nell’anno scolastico 2010 -2011.

Tali soggetti possono presentare richiesta per l’accesso al beneficio, a sostegno delle spese sostenute per l’istruzione degli alunni calabresi, iscritti e frequentanti scuole statali e paritarie, nell’adempimento dell’obbligo scolastico (Scuole Elementari e Medie Inferiori) e nella frequenza delle scuole secondarie (Scuole Medie Superiori), aventi sede in Calabria, i quali appartengono a famiglie la cui situazione economica equivalente (ISEE) è di € 10.633 (limite di reddito ISEE fissato per l’ammissibilità della domanda) per qualsiasi composizione di nucleo familiare (Dlg 109/98).

Il contributo si assegna ai richiedenti rientranti nella graduatoria e solo in base al reddito ISEE del nucleo familiare e non per merito scolastico dello studente.

L’Attestazione ISEE relativa al reddito 2009 è rilasciata dall’INPS o da un CAF (Centro di Assistenza Fiscale) autorizzato.

Gli importi massimi unitari delle singole borse di studio sono così determinati e differenziati:

  • per gli alunni frequentanti la scuola dell’obbligo (Scuole Elementari e Medie Inferiori) l’importo massimo concedibile è di € 76;
  • per gli alunni frequentanti della scuola superiore (classi dalla prima alla quinta) l’importo massimo concedibile è di € 128;
  • per gli alunni disabili frequentanti la scuola dell’obbligo o la scuola superiore, che non possono usufruire del trasporto pubblico, verrà riconosciuta una quota aggiuntiva di € 38.

Le spese ammissibili devono ritenersi quelle relative a:

  • Spese di iscrizione (limitatamente ai contributi versati alla scuola attraverso conto corrente postale o bancario);
  • Spese di frequenza (rette per le spese paritarie, per Convitti annessi ad Istituti Statali, per Convitti gestiti direttamente o in convenzione dalla Scuola o dall’Ente locale);
  • Spese per l’acquisto di libri di testo, dizionari, atlanti e altre pubblicazioni richieste dalla scuola, laddove non si sia utilizzato il beneficio per la fornitura dei libri di testo da parte della Scuola o del Comune;
  • Spese di assicurazione per la frequenza alla scuola;
  • Spese per materiali e attrezzature personali richiesti dalla scuola per attività didattiche particolari;
  • Spese di trasporto con mezzi pubblici;
  • Spese per la mensa.

Tali spese devono essere documentate attraverso autocertificazione.

Il tetto minimo di spesa effettivamente sostenuta, ai fini dell’ammissione al beneficio, è di € 51,65.

La richiesta della concessione del Contributo (borsa di studio), deve essere formulata sull’apposito modello riportato in allegato al Bando (Modello A - vedi Links).

Inoltre, tale richiesta deve essere corredata di:

  • Certificazione ISEE sul reddito relativo all’anno 2009 , che attesti la situazione economica equivalente del nucleo familiare; Al richiedente non in possesso di certificazione ISEE, perché disoccupato o altro, è consentita la presentazione di un’ autodichiarazione di “non possesso del Certificato ISEE per mancanza di reddito”;
  • Autocertificazione delle spese effettivamente sostenute, ai sensi del DPR n. 445/2000 (Modello B – Facsimile Autocertificazione);
  • Fotocopia del documento di riconoscimento del richiedente;
  • Eventuale certificazione legge 104/92 riferita all’alunno/a.

Nel caso di più figli occorre che il richiedente presenti alla scuola di appartenenza e frequenza dello studente una domanda di richiesta di borsa studio per ogni figlio.

La richiesta, per la concessione dei Contributi (borse di studio), compilata sull’apposito modello – domanda, disponibile presso le Segreterie delle Scuole e/o scaricabili da Internet dal sito www.regione.calabria.it/istruzione, dovrà essere presentata, esclusivamente alle scuole di appartenenza e frequenza dello studente in uno dei seguenti modi:

  • consegna a mano alla segreteria della scuola entro le ore 13 del 20 giugno 2011;
  • spedizione per posta con raccomandata e avviso di ricevuta; le domande devono pervenire, in ogni caso, alla segreteria della scuola, entro le ore 13 del 20 giugno 2011, pena l’inammissibilità della domanda.

Il Comune deve scrupolosamente controllare che gli importi da assegnare ai beneficiari siano quelli indicati; può espletare operazione di controllo e verifica, anche a campione, sulle domande presentate.

Qualora dovesse individuare eventuali irregolarità, dovrà denunciarle alle competenti autorità.

La Regione, se lo ritiene necessario, in qualsiasi momento può richiedere alle scuole o ai Comuni, copia degli atti relativi alla gestione della Legge 62/2000.

Per maggiori informazioni consultare i Links.

Pubblicato
26 May 2011

Beneficiari e Finalitá

Stato agevolazioni
Inattive
Dimensione beneficiari
Non Applicabile
Organizzazione
Privato
Settori
Sociale
Finalita'
Formazione, Inclusione social, Cooperazione
Ubicazione Investimento
Europe, Italy, Calabria

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Premio, Borsa di studio
Tags
Istruzione calabria, Formazione calabria, Sociale calabria, Calabria
Per continuare a leggere gli articoli inserisci la tua...
o

Trova Bandi