×
Ricevi Bandi e News nella tua ...

oppure accedi con
Filters
×
Pubblicato
21 Jun 2011

Beneficiari e Finalitá

Stato agevolazioni
Inattive
Dimensione beneficiari
Non Applicabile
Organizzazione
Privato
Settori
Sociale
Finalita'
Inclusione social, Cooperazione, Sviluppo
Ubicazione Investimento
Europe, Italy, Toscana, Firenze, Pistoia, Prato

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Contributo
Tags
Prato, Lavoro toscana, Occupazione toscana, Toscana
Left Column
×

Statistiche

  • Agevolazioni Attive : 1309
  • Schede Agevolazioni : 32091
  • Utenti Network : 70511
  • Articoli : 20601
Left Column
Clients

Prato: sostegno al reddito e politiche attive del lavoro - LINEA 3

Data chiusura
30 Sep 2011
Agevolazione
Locale
Stanziamento
€ 5 000 000
Soggetto gestore
Provincia di Prato

Descrizione

Progetto per la realizzazione di misure aggiuntive di stabilizzazione e di politica attiva del lavoro e per il sostegno delle situazioni di maggiore difficoltà in favore dei soggetti colpiti dalla crisi industriale del Distretto di Prato.

Con determinazione dirigenziale n. 1898 del 20 giugno 2011, pubblicata sul sito della Provincia di Prato, sono state introdotte modifiche ai requisiti richiesti per la partecipazione al bando in oggetto.

 

La situazione di forte difficoltà economica e sociale del Distretto Industriale di Prato ha indotto la Provincia di Prato e il Comune di Prato, in sede di Tavolo di Distretto, di concerto con la Regione Toscana, a ipotizzare l’attivazione di misure straordinarie per la gestione dell’emergenza occupazionale nel Distretto che comprendano strumenti di sostegno al reddito, incentivi per la ricollocazione e strumenti di politica attiva del lavoro per i soggetti colpiti dalla crisi e privi di ogni ammortizzatore sociale.

Il presente avviso finanzia:

A - Indennità di sostegno al reddito: attivazione di una indennità di sostegno al reddito per la durata di 6 mesi;

B - Interventi di Politica attiva del lavoro: ogni beneficiario dell’indennità di sostegno al reddito dovrà obbligatoriamente partecipare ad un percorso di politica attiva del lavoro realizzato dal Centro per l’Impiego articolato in un pacchetto di 120 ore (20 al mese) che comprende momenti di orientamento individuale, attività seminariali, brevi interventi formativi, momenti di verifica;

C - Incentivi alla creazione di impresa: i soggetti beneficiari, già inseriti nei percorsi di politica attiva, che intendano intraprendere un'attività autonoma, possono ottenere l'erogazione anticipata dell'indennità di sostegno al reddito (con la detrazione del numero delle mensilità già erogate);

D - Incentivi all'assunzione: l'azienda che assuma uno dei beneficiari, facendone espressa richiesta rispondendo ad un apposito avviso a sportello rivolto alle imprese, riceverà, a titolo di incentivo, la quota residua di sostegno al reddito ancora non percepita dal lavoratore.

Beneficiari

Possono accedere al Progetto i soggetti che siano in possesso di tutti i requisiti di seguito indicati:

  1. siano domiciliati in uno dei Comuni del Distretto Industriale di Prato: Prato, Montemurlo (PO), Vaiano (PO), Cantagallo (PO), Vernio (PO), Poggio a Caiano (PO), Carmignano, Calenzano (FI), Campi Bisenzio (FI), Agliana (PT), Montale (PT), Quarrata (PT);
  2. siano disoccupati, iscritti ai servizi per l’impiego delle Province competenti per domicilio del lavoratore, ai sensi del D.lgs. 181/00 e successive modifiche e integrazioni, con stato conservato;
  3. siano, o siano stati iscritti nelle liste di mobilità ex Legge 236/93 o ex legge 223/91 e, dopo tale iscrizione non abbiano perduto lo stato di disoccupazione;
  4. abbiano esaurito, le indennità collegate all’iscrizione nelle liste di mobilità ex Legge 236/93 o ex legge 223/91;
  5. siano privi di occupazione;
  6. se cittadini extracomunitari, siano in possesso di regolare documento di soggiorno in corso di validità. La durata del titolo di soggiorno deve consentire il completamento del percorso di politica attiva del lavoro.

Le risorse stanziate per finanziare la prima scadenza del presente avviso (vedi Tempi e Scadenze) sono pari ad 1.864.000 euro.

Lo stanziamento complessivo previsto per la misura è comunque pari ad € 5.000.000.

_______________________

Con determinazione dirigenziale n. 1898 del 20 giugno 2011, pubblicata sul sito della Provincia di Prato, sono state introdotte modifiche ai requisiti richiesti per la partecipazione al bando in oggetto.

L'avviso si rivolge anche ai lavoratori domiciliati in altri comuni delle Provincie di Firenze e Pistoia, non ricompresi nel Distretto Industriale di Prato, ma che sono stati posti in mobilità da aziende ubicate nel Distretto Industriale di Prato.

L'ndennità di sostegno al reddito è pari ad € 670 mensili, al lordo di eventuali ritenute fiscali.

I soggetti beneficiari che intendano intraprendere un’attività autonoma, anche in forma societaria, possono ottenere la corresponsione anticipata dell’indennità di sostegno al reddito, con la detrazione degli importi corrispondenti alle giornate già godute.

La durata del Progetto è fissata fino al 31 dicembre 2011, salvo eventuali proroghe e comunque fino ad esaurimento delle risorse disponibili.

Le domande potranno essere redatte presso uno degli Sportelli territorialmente competenti sulla base del domicilio del beneficiario.

Dopo l’inserimento della domanda in forma telematica, il Servizio per l’Impiego provvederà a produrre due copie cartacee della stessa che dovranno essere sottoscritte dal richiedente: una sarà consegnata al richiedente e una resterà in deposito presso il Servizio.

La prima graduatoria dei soggetti beneficiari verrà redatta tenendo conto delle domande pervenute entro il 28 marzo 2011.

Compatibilmente con la disponibilità di finanziamenti per questa Linea di azione, verranno redatte ulteriori graduatorie tenendo conto delle domande pervenute rispettivamente nel periodo compreso:

  • tra il 15 aprile 2011 ed il 30 giugno 2011;
  • tra il 15 luglio 2011 ed il 30 settembre 2011, e comunque fino ad esaurimento delle risorse disponibili.

La graduatoria sarà predisposta sulla base dei seguenti parametri:

  • indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE) relativo all’anno 2009 (relativo all’anno 2010 a partire dalla seconda scadenza 15/04 – 30/06/2001);
  • situazione di presa carico dei servizi sociali dei comuni per assistenza economica. Tale condizione dovrà essere precedente alla data di pubblicazione del presente Avviso;
  • età anagrafica.

Per maggiori informazioni consultare i Links.

______________________

In data 18 maggio 2011 sono state pubblicate sul sito della Provincia di Pistoia le graduatorie delle domande ammesse e non ammesse relativamente alla prima scadenza.

Pubblicato
21 Jun 2011

Beneficiari e Finalitá

Stato agevolazioni
Inattive
Dimensione beneficiari
Non Applicabile
Organizzazione
Privato
Settori
Sociale
Finalita'
Inclusione social, Cooperazione, Sviluppo
Ubicazione Investimento
Europe, Italy, Toscana, Firenze, Pistoia, Prato

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Contributo
Tags
Prato, Lavoro toscana, Occupazione toscana, Toscana
Per leggere il contenuto prego
o

Trova Bandi