×
Ricevi Bandi e News nella tua ...

oppure accedi con
Filters
×
Pubblicato
13 Jan 2011

Beneficiari e Finalitá

Stato agevolazioni
Inattive
Dimensione beneficiari
Non Applicabile
Organizzazione
Privato
Settori
Commercio, Industria, Trasporti, Turismo
Finalita'
Formazione, Inclusione social, Cooperazione
Ubicazione Investimento
Europe, Denmark, France, Ireland, Italy, Spain, Sweden, United Kingdom, Puglia, Bari

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Premio, Borsa di studio
Tags
Bari, Tirocini puglia, Leonardo da vinci, Coinset, Puglia
Left Column
×

Statistiche

  • Agevolazioni Attive : 1399
  • Schede Agevolazioni : 31964
  • Utenti Network : 70393
  • Articoli : 20587
Left Column
Clients

Bari: bando Leonardo COINSET 2010-2012

Data chiusura
31 Jan 2011
Agevolazione
Locale
Soggetto gestore
IFOC

Descrizione

Bando per lo svolgimento di tirocini formativi all'estero.

Il progetto ha come finalità quelle di formare nuove figure professionali nello specifico settore dell’industria navale e del relativo indotto, con particolare attenzione alla cantieristica navale per il trasporto passeggeri e commerciale, nonché a quella dedicata al turismo nautico diportistico.

 

Il progetto prevede lo svolgimento di tirocini formativi all’estero per la durata di tredici settimane, da attivare a partire dal 2011, attraverso l’assegnazione di n. 10 borse da parte di IFOC (su 60 complessive, di cui altre 25 a disposizione dell’Amministrazione provinciale di Ancona e 25 dell’Amministrazione provinciale di Pesaro e Urbino).

I soggetti beneficiari sono n. 4 diplomati, non iscritti all’Università o ad altri corsi di studi, e n. 6 laureati (laurea di primo livello, specialistica, magistrale o vecchio ordinamento) non iscritti ad ulteriori corsi di studio.

Il progetto formativo si pone come obiettivo generale quello di fornire alle aziende del settore nautico delle Regioni di Marche e Puglia nuove figure specializzate che consentano un incremento della produttività in termini qualitativi con particolare attenzione alla qualità del prodotto e dei processi aziendali, ma anche al marketing ed all’internazionalizzazione.

In particolare il progetto persegue i seguenti obiettivi specifici nei confronti del borsista assegnatario:

  • costruire sulle conoscenze acquisite a scuola ed eventualmente all’Università specifiche competenze operative “spendibili” nel mercato del lavoro, per arricchire il proprio curriculum vitae ed accrescere l’occupabilità;
  • far conoscere dall’interno una realtà aziendale pertinente rispetto al percorso scolastico o accademico compiuto, osservandone e comprendendone i meccanismi funzionali e decisionali, le gerarchie formali ed informali, le modalità relazionali;
  • mettere alla prova e accrescere la propria autonomia personale, lo spirito di iniziativa e di adattamento (concepiti anche come presupposti per essere disponibili, in futuro, alla mobilità transnazionale);
  • perfezionare le proprie competenze linguistiche e le proprie capacità comunicative in contesti internazionali.

I paesi di destinazione dei beneficiari del progetto “CO.I.N.SE.T.”, e le relative lingue di riferimento per poter svolgere il tirocinio, sono i seguenti:

  • Regno Unito
    Irlanda
    Lingua inglese
  • Svezia
    Danimarca
    Per questi paesi è richiesta la conoscenza della lingua madre o in alternativa della lingua veicolare (lingua inglese)
  • Francia
    Lingua francese
  • Spagna
    Lingua spagnola

Il candidato potrà indicare al massimo due preferenze per il paese di destinazione.

I requisiti richiesti per l’ammissione alla selezione delle borse previste dal progetto “CO.I.N.SE.T.” sono i seguenti:

  • età compresa tra 18 e 35 anni;
  • possesso del diploma di scuola media superiore conseguito presso istituti tecnici e professionali con i seguenti indirizzi: edile (geometra), amministrativo‐commerciale (ragioniere, perito aziendale, ecc.), nautico, elettronico (perito elettronico e in telecomunicazioni), elettrotecnico, informatico, meccanico, automazione, chimico (perito/tecnico chimico industriale) e affini;
    oppure
    possesso del diploma di laurea (laurea di primo livello, specialistica, magistrale o vecchio ordinamento) in Ingegneria, Architettura, Economia, Lingue e Letterature Straniere, Giurisprudenza, Scienze della Comunicazione, Scienze del Turismo.
  • non essere iscritto all’Università, né a qualsiasi altro corso di studi (specializzazioni, dottorati, master di I o II livello, ecc.);
  • non aver preso parte, come partecipante, ad un’esperienza finanziata dal Programma Leonardo da Vinci ‐ Azione Mobilità ‐ Misura PLM;
  • Buona conoscenza della lingua del paese di destinazione scelto o di quella veicolare.

Costituiranno inoltre criterio preferenziale di selezione le seguenti condizioni:

  • laurea conseguita presso una Università della regione Puglia;
  • residenza nella regione Puglia;
  • domicilio nella regione Puglia.

Tutti i costi relativi alla realizzazione e svolgimento del tirocinio formativo, comprese le attività preparatorie in Italia e all’estero, saranno sostenuti direttamente dal Partner Capofila/Coordinatore o indirettamente dai partner di progetto.

L’ente capofila/coordinatore si riserva l’opzione di lasciare ai beneficiari finali della borsa unicamente la possibilità di acquistare direttamente il titolo di viaggio, e conseguentemente di provvedere al rimborso dello stesso (purché rientrante all’interno di un massimale che verrà stabilito per ciascun paese di destinazione).

In caso di rinuncia del beneficiario finale, prima della partenza, quest’ultimo non avrà diritto al rimborso.

Le spese relative al tirocinio all’estero saranno co‐finanziate con il contributo comunitario del Programma Leonardo Da Vinci – Azione Mobilità – PLM.

In particolare, la borsa di tirocinio comprende:

  • Biglietto di viaggio internazionale (aereo/treno/bus) alle migliori tariffe. Ciascun beneficiario è tenuto a riconsegnare agli enti partner d’invio i titoli di viaggio in originale. Per motivi logistico/organizzativi, potrebbe essere scelta un’unica città di partenza e di arrivo da e per l’Italia per i componenti di ciascun gruppo.
  • Attività preparatoria, precedente alla partenza, della durata di una settimana (obbligatoria per ciascun beneficiario e parte integrante del percorso di tirocinio).
  • Alloggio e vitto nel paese di destinazione/ospitante.
  • Preparazione linguistica e culturale nel paese ospitante, della durata di una settimana.
  • Tirocinio pratico nel settore prescelto (durata prevista: 13 settimane comprensive della settimana di preparazione linguistica in loco di cui al punto precedente).
  • Assicurazione contro rischi di responsabilità civile e infortunio.
  • Certificazione del tirocinio attraverso Europass‐Mobilità.
  • Certificato di validazione delle competenze acquisite rilasciato dal partenariato nazionale.
  • Certificazione del corso di lingua rilasciato dall’ente intermediario estero.

Il seguente calendario è indicativo: la Camera di Commercio di Ancona, quale ente capofila/coordinatore, si riserva la facoltà di modificarlo in relazione alle esigenze riscontrate nel corso del progetto, inclusa la possibilità di realizzare un diverso e/o ulteriore ciclo di partenze:

  • Aprile 2011
    - Corso di preparazione culturale e pedagogica della durata di una settimana, svolto in Italia e propedeutico al tirocinio, realizzato al fine di dare informazioni relative ai paesi di destinazione, alle modalità di svolgimento dell’esperienza formativa anche sotto un profilo pratico e operativo.
  • Maggio – Luglio 2011
    Realizzazione di tirocini all’estero che consistono in:
    - corso di approfondimento linguistico, della durata di una settimana;
    - inserimento lavorativo (tirocinio) di dodici settimane, non remunerato.
    Le partenze verso i paesi di destinazione avranno date diverse a seconda dei paesi di destinazione, in conformità alle richieste del partner ospitante. I rientri sono previsti subito dopo il termine del tirocinio. Il partecipante dovrà predisporre una relazione finale, utilizzando un modello appositamente fornito, e dovrà trasmetterla entro 30 giorni dalla conclusione del Tirocinio.
  • Settembre – Dicembre 2011
    - Verifica e valutazione dell’esperienza di tirocinio.
    La partecipazione alle attività sopraccitate è obbligatoria: anche una partecipazione parziale pertanto può comportare l’esclusione dal progetto e il mancato ottenimento della certificazione finale (Europass‐Mobilità).

La domanda di partecipazione al progetto “CO.I.N.SE.T.”, dovrà essere inoltrata a IFOC, Via Emanuele Mola n. 19 – 70121 Bari (indicando sulla busta Programma Leonardo da Vinci – Progetto “CO.I.N.SE.T.”), con raccomandata A/R entro il giorno 31/01/2011.

Per la data di presentazione farà fede il timbro postale.

Le domande inoltrate a mezzo raccomandata A/R entro la predetta scadenza, ma pervenute successivamente alla data del 05/02/2010, saranno ritenute inaccoglibili.

Responsabili dell’invio dei partecipanti, come risultanti dalla selezione coordinata da IFOC, saranno i due “partner di invio” – l’Amministrazione provinciale di Ancona e l’Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo” – che gestiranno direttamente i rapporti con i partner intermediari esteri dei paesi coinvolti nel progetto.

La selezione dei beneficiari avverrà sulla base di una valutazione per titoli e colloquio.

IFOC valuta le domande ricevute e seleziona i candidati in possesso dei necessari requisiti di ammissibilità per poter accedere al colloquio orale.

Per maggiori informazioni consultare i Links.

Pubblicato
13 Jan 2011

Beneficiari e Finalitá

Stato agevolazioni
Inattive
Dimensione beneficiari
Non Applicabile
Organizzazione
Privato
Settori
Commercio, Industria, Trasporti, Turismo
Finalita'
Formazione, Inclusione social, Cooperazione
Ubicazione Investimento
Europe, Denmark, France, Ireland, Italy, Spain, Sweden, United Kingdom, Puglia, Bari

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Premio, Borsa di studio
Tags
Bari, Tirocini puglia, Leonardo da vinci, Coinset, Puglia
Per leggere il contenuto prego
o

Trova Bandi