×
Ricevi Bandi e News nella tua ...

oppure accedi con
Filters
×
Pubblicato
21 Jun 2010

Beneficiari e Finalitá

Stato agevolazioni
Inattive
Dimensione beneficiari
Non Applicabile
Organizzazione
Centro educativo, Centro di recerca, Università, Privato
Settori
Agricoltura, Alimentare, Audiovisivo, Costruzioni, Energia, Farmaceutico, Ict, Industria, Sanità, Servizi, Trasporti
Finalita'
Ricerca
Ubicazione Investimento
Europe, North America, Canada, Italy

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Contributo
Tags
Canada, Italia, Italia-quebec, Cooperazione, Ricerca, Mae
Left Column
×

Statistiche

  • Agevolazioni Attive : 1383
  • Schede Agevolazioni : 31965
  • Utenti Network : 70226
  • Articoli : 20552
Left Column
Clients

MAE: ricerca scientifica e tecnologica nell'ambito della cooperazione Italia-Canada

Data chiusura
10 Jul 2010
Agevolazione
Nazionale
Soggetto gestore
Ministero degli Affari Esteri

Descrizione

Bando finalizzato alla raccolta di progetti di ricerca scientifica e tecnologica nell'ambito del programma esecutivo per la cooperazione culturale, scientifica e tecnologica tra Italia e Quebec.

Si richiede la presentazione di progetti di ricerca congiunti fra ricercatori dei due Paesi al fine di incentivare l’attività di ricerca scientifica e tecnologica fra Italia e Quebec.

 

Ogni ricercatore può presentare un solo progetto.

Il finanziamento sarà erogato solamente per i progetti di mobilità dei ricercatori e compatibilmente con le risorse finanziarie annuali disponibili dai rispettivi bilanci dei due Paesi.

Potranno essere esclusivamente presentati progetti nei seguenti settori di ricerca:

  • Materiali avanzati (inclusa la nanotecnologia);
  • Biotecnologie (incluse le scienze della vita);
  • Ambiente e cambiamenti climatici (inclusa la biodiversità);
  • Tecnologie dell’informazione e della comunicazione;
  • Spazio e aeronautica.

Il contributo del Ministero degli Affari Esteri deve essere inteso come un co-finanziamento al progetto; pertanto è inteso che un rilevante finanziamento al progetto provenga dall’Istituzione italiana proponente e/o da altre Istituzioni pubbliche/private.

I progetti saranno prima valutati a livello nazionale e successivamente sarà effettuata una valutazione congiunta tra i due Paesi per la selezione dei progetti ammessi al finanziamento.

Saranno coperti solo i costi degli scambi di ricercatori.

Per ogni progetto saranno finanziati, compatibilmente con le risorse finanziari annuali disponibili dalle Parti, una visita di breve durata (fino a 10 giorni) o una visita di lunga durata (30 giorni) all’anno per un ricercatore italiano e una visita di breve durata (fino a 10 giorni) o una visita di lunga durata (30 giorni) all’anno per un ricercatore quebecchese.

La parte italiana sosterrà le spese di viaggio in Quebec dei ricercatori italiani (o di altro Paese dell’Unione Europea, residenti in Italia) dalla città di partenza a quella di destinazione, e darà un contributo alle spese di soggiorno in Italia dei ricercatori quebecchesi (1300 euro per le visite di 30 giorni e 93 euro al giorno per le visite brevi).

La parte quebecchese sosterrà le spese di viaggio in Italia dei ricercatori quebecchesi e darà un contributo alle spese di soggiorno in Quebec dei ricercatori italiani (1.500 dollari canadesi CA per le visite di 30 giorni e 150 dollari canadesi al giorno per le visite brevi).

I coordinatori dei progetti italiano e quebecchese dovranno inviare la proposta di progetto ciascuno al rispettivo Ministero del proprio Paese responsabile per l’attuazione del Programma Esecutivo di collaborazione S&T.

Eventuali progetti presentati a una sola delle due parti non saranno considerati.

Il coordinatore italiano del progetto dovrà inviare la proposta entro il 10 luglio 2010, in due copie, per via postale, riportando sulla busta la dicitura "Programma Italia-Quebec".

Le copie saranno inviate ai seguenti indirizzi:

  • Ministero degli Affari Esteri
    D.G.P.C.C. – Ufficio V
    Piazzale della Farnesina, 1 00135 Roma;
  • Consolato Generale di Montreal 3489,
    rue Drummond Montreal (Quebec) H3G 1X6.

Il coordinatore italiano del progetto dovrà anche inviare una copia della proposta, in formato elettronico, (in MS Word) all’indirizzo DGPC5-ST2@esteri.it.

Nel periodo di validità del Programma Esecutivo, da parte italiana sarà anche possibile procedere, nei limiti dei fondi disponibili, al cofinanziamento, tramite contributo, di progetti bilaterali di particolare rilevanza, a condizione che questi siano stati selezionati in occasione del rinnovo del Programma Esecutivo.

Le procedure per l'assegnazione del suddetto cofinanziamento comprendono due fasi:

  • FASE I: Il coordinatore italiano dovrà inviare il progetto, compilato esclusivamente sul Modello B, all'Allegato 2 (vedi links) entro il 10 luglio 2010;
  • FASE II: I progetti inseriti nel Programma Esecutivo potranno partecipare all'apposito bando annuale per la richiesta di cofinanziamento, pubblicato dall'Ufficio V DGPC nell'autunno di ogni anno.
    Le istruzioni generali per accedere a tali finanziamenti saranno presenti, una volta pubblicato il bando menzionato, sul sito web del Ministero degli Affari Esteri.

I criteri di valutazione dei progetti sono i seguenti:

  • Qualità scientifica del progetto;
  • Qualità della presentazione del progetto;
  • Attinenza ai settori prioritari;
  • Intensità della collaborazione;
  • Impatto sulle relazioni bilaterali a livello scientifico e tecnologico;
  • Impatto scientifico del progetto, visibilità e diffusione dei risultati;
  • Trasferimento tecnologico;
  • Potenzialità di creare ricerca e sviluppo;
  • Potenziale impatto sociale ed economico;
  • Partecipazione al progetto di giovani ricercatori;
  • Partecipazione del gruppo di ricerca a reti scientifiche riconosciute, come quelle dell’Unione Europea, e più in particolare, in Quebec, ampiezza della rete del progetto e del gruppo di ricerca: appartenenza a raggruppamenti riconosciuti dal FQRNT o dal FRSQ, a reti d’eccellenza o a progetti pancanadesi o internazionali.

Per maggiori informazioni consultare i Links.

Pubblicato
21 Jun 2010

Beneficiari e Finalitá

Stato agevolazioni
Inattive
Dimensione beneficiari
Non Applicabile
Organizzazione
Centro educativo, Centro di recerca, Università, Privato
Settori
Agricoltura, Alimentare, Audiovisivo, Costruzioni, Energia, Farmaceutico, Ict, Industria, Sanità, Servizi, Trasporti
Finalita'
Ricerca
Ubicazione Investimento
Europe, North America, Canada, Italy

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Contributo
Tags
Canada, Italia, Italia-quebec, Cooperazione, Ricerca, Mae
Per leggere il contenuto prego
o

Trova Bandi