×
Ricevi Bandi e News nella tua ...

oppure accedi con
Filters
×
Pubblicato
25 May 2010

Beneficiari e Finalitá

Stato agevolazioni
Inattive
Dimensione beneficiari
Non Applicabile
Organizzazione
Privato
Settori
Agricoltura, Alimentare, Audiovisivo, Costruzioni, Energia, Farmaceutico, Ict, Industria, Sanità, Servizi, Trasporti
Finalita'
Innovazione, Ricerca
Ubicazione Investimento
Europe, Italy, Toscana, Siena

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Premio, Borsa di studio
Tags
Siena, Ricerca toscana, Innovazione toscana, Toscana
Left Column
×

Statistiche

  • Agevolazioni Attive : 1325
  • Schede Agevolazioni : 32111
  • Utenti Network : 70719
  • Articoli : 20609
Left Column
Clients

Siena: borse di ricerca per l'attrazione di ricercatori in azienda

Data chiusura
31 Dec 2010
Agevolazione
Locale
Stanziamento
€ 903 000
Soggetto gestore
Provincia di Siena - Agenzia Provinciale per lo Sviluppo Locale Srl

Descrizione

Bando finalizzato a promuovere azioni concrete di attrazione di ricercatori, know how e competenze ad alto valore aggiunto sul territorio provinciale.

L'intervento è realizzato dalla Provincia di Siena, con il sostegno della Fondazione dei Monte Paschi.

 

Obiettivi:

  1. innalzare il fabbisogno e il ricorso di know how privilegiato da parte delle imprese del territorio;
  2. contribuire a diffondere una cultura operativa di R&S nei principali comparti produttivi dell’economia provinciale;
  3. favorire l’incontro tra ricerca di base e ricerca applicata;
  4. sviluppare sinergie e reti costituite da imprese, organismi di ricerca, centri di servizio e istituzioni pubbliche per lo sviluppo di attività di trasferimento tecnologico e di diffusione dell’innovazione.

Le agevolazioni sono concesse sotto forma di borse di ricerca, della durata di un anno destinate allo sviluppo di progetti di ricerca di base, di ricerca industriale e/o di sviluppo precompetitivo e finalizzate ad acquisire conoscenze utili alla messa a punto di nuovi prodotti, processi produttivi o servizi o per conseguire un notevole miglioramento degli stessi.

Sono finanziabili con il presente bando progetti di ricerca nei seguenti ambiti tecnologici:

  • Biotecnologie e life sciences;
  • chimica e tecnologie sui materiali per applicazioni nell'industria, nel settore agroalimentare, nel comparto ambientale;
  • ambiente e tecnologie per lo sviluppo ecocompatibile;
  • tecnologie dell'informazione e della comunicazione e loro applicazioni;
  • tecnologie meccaniche e meccatroniche e loro applicazioni;
  • sistemi innovativi di prodotti e servizi.

Beneficiari

Sono ammessi a beneficiare delle sovvenzioni previste dal bando soggetti in possesso del diploma di laurea, conseguita secondo il vecchio ordinamento universitario o laurea specialistica o di analogo titolo accademico conseguito all’estero, preventivamente riconosciuto dalle autorità accademiche italiane in base ad accordi internazionali oppure con le modalità di cui all’art. 332 del T.U. n. 1592/1933, in discipline economiche e tecnicoscientifiche o in materie affini.

Il progetto di ricerca può essere promosso da parte di un soggetto in accordo con un’impresa del territorio provinciale o con più imprese del territorio provinciale anche nella forma di consorzi o istituzioni operanti su base settoriale o territoriale.

Il valore della borsa per ogni ricercatore assegnatario avrà un valore massimo di euro 20.000 per la durata di un anno, al lordo di tutti gli oneri fiscali, assicurativi, contributivi e previdenziali diretti e indiretti eventualmente previsti dalla legge.

Il bando è a sportello ed ha validità fino al 31 dicembre 2010.

La domanda di accesso alle agevolazioni può essere presentata al seguente indirizzo:

APSLO s.r.l.
Loc. Salceto 121
53036 Poggibonsi

Le domande potranno essere consegnate a mano presso gli uffici di APSLO dal lunedì al venerdì nell’orario 9.00-13.00 / 15.00-17.00 oppure inviate per raccomandata al summenzionato indirizzo.

Sul frontespizio del plico dovrà essere riportata la seguente dicitura: "Non aprire – Bando a sportello Borse di ricerca per l’attrazione di ricercatori in azienda- Azione di implementazione del Manifesto per l’attrattività della Provincia di Siena – Nominativo e indirizzo del mittente".

Ai fini della valutazione costituiscono titoli preferenziali:

  • aver svolto attività comprovata di ricercatore e/o di dottorato di ricerca presso laboratori e/o centri di ricerca pubblici o privati, nazionali o internazionali, in tematiche affini a quelle oggetto del progetto di ricerca proposto;
  • aver svolto attività contigue/complementari a quelle oggetto del progetto di ricerca proposto;
  • pubblicazioni e titoli di specializzazione;
  • tesi di laurea, master o dottorato di ricerca in tematiche affini a quelle oggetto del progetto di ricerca proposto.

L’attività di ricerca pregressa verrà valutata se svolta per un periodo superiore a sei mesi.

Saranno esaminate, di norma ogni mese, le richieste pervenute entro la fine del mese precedente, procedendo secondo l’ordine di arrivo delle domande.

Le graduatorie verranno pubblicate mensilmente sul sito della Provincia di Siena e su quello dell'Agenzia Provinciale di Sviluppo Locale.

Per maggiori informazioni consultare i Links.

Pubblicato
25 May 2010

Beneficiari e Finalitá

Stato agevolazioni
Inattive
Dimensione beneficiari
Non Applicabile
Organizzazione
Privato
Settori
Agricoltura, Alimentare, Audiovisivo, Costruzioni, Energia, Farmaceutico, Ict, Industria, Sanità, Servizi, Trasporti
Finalita'
Innovazione, Ricerca
Ubicazione Investimento
Europe, Italy, Toscana, Siena

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Premio, Borsa di studio
Tags
Siena, Ricerca toscana, Innovazione toscana, Toscana
Per leggere il contenuto prego
o

Trova Bandi