×
Ricevi Bandi e News nella tua ...

oppure accedi con
Filters
×
Pubblicato
05 May 2021

Beneficiari e Finalitá

Stato agevolazioni
Attive
Dimensione beneficiari
Non Applicabile
Organizzazione
Privato
Settori
Alimentare, Servizi, Turismo
Finalita'
Formazione, Inclusione social, Cooperazione
Ubicazione Investimento
Europe, Italy, Liguria

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Contributo
Tags
Voucher formativi covid, Contributo formazione covid, Contributi turismi covid, Voucher turismo covid
Left Column
×

Statistiche

  • Agevolazioni Attive : 1275
  • Schede Agevolazioni : 32523
  • Utenti Network : 71986
  • Articoli : 10827
Left Column
Clients

Liguria: selezione destinatari dei percorsi di politica attiva intervento SMART@TTIVO 2021 - emergenza Covid-19 - POR FSE 2014-2020

Data apertura
20 May 2021
Agevolazione
Regionale
Stanziamento
€ 2 249 264
Soggetto gestore
Regione Liguria

Descrizione

Avviso informativo per manifestazione di interesse diretto ai potenziali destinatari dei percorsi integrati e individuali nell’ambito dell’intervento “SMART@TTIVO 2021”, accessibili grazie al percepimento di un voucher formativo da spendere presso i percorsi di politica attiva selezionati dalla Regione.

L'Avviso è finalizzato a raccogliere Manifestazioni di interesse ad aderire ai percorsi integrati e individuali nell’ambito dell’Intervento “SMART@TTIVO 2021”, che ha l’obiettivo di consentire ai lavoratori stagionali del Settore del Turismo, che a causa dell’emergenza sanitaria si trovano in stato di disoccupazione o sottoccupazione e privi di ammortizzatori, di ricevere un sostegno sia in termini di politiche attive che di tipo economico durante il periodo di prolungata assenza o ridotta occupazione, a causa della mancata o rallentata riapertura delle attività del settore di appartenenza.

 

L’intervento “SMART@TTIVO 2021” si concretizza nella realizzazione di:

  • percorsi integrati e individuali di servizi di politica attiva del lavoro, attraverso l’erogazione di servizi di counselling in base al reale bisogno del destinatario come “supporto alla persona”
  • e di consulenza formativa fruibili interamente a distanza,

che danno diritto al riconoscimento di un’indennità di partecipazione a titolo di supporto al reddito.

Sono destinatari dei percorsi integrati i lavoratori stagionali anche autonomi titolari o non titolari di partita IVA, che a causa dell’emergenza Covid-19 siano rimasti disoccupati o parzialmente occupati in possesso di uno dei seguenti requisiti:

  • non svolgere alcuna attività lavorativa sia di tipo dipendente che autonomo e non percepire ammortizzatori sociali e/o sostegni al reddito;
  • avere in corso contratti di lavoro subordinato o parasubordinato (collaborazione coordinata e continuativa e collaborazione a progetto) che non producano nel corso dell’anno civile (anno in cui si svolge l’attività lavorativa), un reddito superiore a 8.145 euro e non percepire ammortizzatori sociali e/o sostegni al reddito;
  • avere in corso prestazioni di lavoro autonomo senza partita IVA che non producano nel corso dell’anno civile (anno in cui si svolge l’attività lavorativa) un reddito superiore a 4.800 euro e non percepire sostegni al reddito;
  • avere in corso prestazioni di lavoro autonomo con partita IVA il cui importo netto complessivo non sia superiore a 4.800 euro non percepire ammortizzatori sociali e/o sostegni al reddito

E' considerato stagionale un lavoratore che abbia avuto nell’arco dell’ultimo triennio (2018-2019-2020) e specificamente nel periodo marzo-ottobre una delle seguenti forme di lavoro:

  • almeno 6 mesi di contratto subordinato1 a tempo determinato, ovvero 90 giorni di prestazione effettiva in caso di contratto intermittente a tempo determinato, per attività svolte presso aziende appartenenti ai settori di attività riportati nel successivo punto 4.6;
  • in alternativa, in caso di lavoro autonomo o parasubordinato un compenso di almeno 5.000 euro per prestazioni svolte presso aziende appartenenti ai settori di attività riportati nell'avviso (vedi link).
  • in alternativa in caso di lavoro autonomo con Partita Iva un fatturato di almeno 10.000 euro lordi per prestazioni svolte presso aziende appartenenti ai settori di attività riportati nell'avviso (vedi link).

La misura ha una dotazione di 2.249.264 euro.

Il “Voucher individuale” si intende un “titolo di spesa” utilizzabile esclusivamente presso uno dei Soggetti Attuatori preselezionati per l’erogazione dei percorsi di “SMART@TTIVO 2021”, al fine di fruire dei servizi integrati di politica del lavoro e di consulenza formativa.

Pertanto l’importo corrispondente al Voucher richiesto in base al percorso integrato concordato, viene rimborsato non al destinatario ma direttamente al Soggetto erogatore dei servizi di cui al percorso stesso.

I Voucher individuali fruibili da ciascun destinatario sono al massimo 3 corrispondenti ad un valore massimo pari a 2.328 euro/persona, riconoscibile al Soggetto attuatore per percorsi della durata pari a 60 ore.

A far data dal 20 maggio 2021 le persone interessate potranno presentare manifestazione di interesse attraverso il link smartattivo.regione.liguria.it.

Regione Liguria si riserva di chiudere l’Avviso tramite comunicazione attraverso i propri canali informativi a seguito dell’esaurimento delle risorse finanziarie disponibili.

Per maggiori informazioni, consultare i link.

Pubblicato
05 May 2021

Beneficiari e Finalitá

Stato agevolazioni
Attive
Dimensione beneficiari
Non Applicabile
Organizzazione
Privato
Settori
Alimentare, Servizi, Turismo
Finalita'
Formazione, Inclusione social, Cooperazione
Ubicazione Investimento
Europe, Italy, Liguria

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Contributo
Tags
Voucher formativi covid, Contributo formazione covid, Contributi turismi covid, Voucher turismo covid
Per leggere il contenuto prego
o

Liguria: Programma Operativo Regionale - POR FSE 2014-2020

Conciliazione famiglia-lavoro - Photo credit: GSCSNJ / IWoman / CC BY-NCIl Programma Operativo Regionale a valere sul Fondo Sociale Europeo per la Liguria è finalizzato a promuovere prioritariamente l'occupabilità, le pari opportunità e i giovani nel passaggio dall'istruzione a occupazioni di qualità elevata.

In data 16 dicembre 2014 la Commissione europea ha approvato il POR FSE della Regione Liguria.

Leggi tutto...

Trova Bandi