×
Ricevi Bandi e News nella tua ...

oppure accedi con
Filters
×
Pubblicato
01 May 2021

Beneficiari e Finalitá

Stato agevolazioni
Inattive
Dimensione beneficiari
Non Applicabile
Organizzazione
Privato
Settori
Audiovisivo, Cultura, Servizi, Sociale
Ubicazione Investimento
Europe, Italy, Puglia

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Contributo
Tags
START 2021, PO FSE Puglia 2014-2020, Spettacolo
Left Column
×

Statistiche

  • Agevolazioni Attive : 1383
  • Schede Agevolazioni : 31965
  • Utenti Network : 70226
  • Articoli : 20552
Left Column
Clients

Puglia: START 2021 - Sostegno al lavoro autonomo nel settore dello spettacolo - PO FSE 2014-2020

Data apertura
10 May 2021
Data chiusura
13 Jul 2021
Agevolazione
Regionale
Stanziamento
€ 4 000 000
Soggetto gestore
Regione Puglia

Descrizione

Avviso pubblico START 2021 - per la realizzazione di interventi di sostegno al lavoro autonomo nel settore dello spettacolo a valere sulle risorse del PO FSE Puglia 2014-2020.

Aggiornamento: Primo e secondo elenco dei soggetti ammessi a finanziamento - DT nn. 690 e 691 del 5.08.2021, BUR n. 117 del 9.09.2021

 

La Regione Puglia, in conformità alle misure adottate dal Governo per il contenimento e la gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19, intende far fronte alla crisi che sta investendo i lavoratori autonomi dello spettacolo ridisegnando gli ambiti di tenuta sociale del territorio e la catena globale del valore del capitale umano.

Soggetti beneficiari

Possono inoltrare istanza di contributo, in qualità di Soggetti proponenti:

  • i liberi professionisti, titolari di partita iva già attiva alla data del 01/02/2020 purché non di natura commerciale d’impresa, che, al momento della presentazione della candidatura, sono in possesso dei seguenti requisiti:
    • iscrizione al Fondo Pensioni lavoratori dello Spettacolo - INPS (ex Gestione ENPALS) alla data del 01/02/2020;
    • reddito lordo da lavoro autonomo non superiore ad euro 23.400,00 e con un volume d’affari complessivo non superiore ad € 35.000,00;
    • inizio attività prima del 01/02/2020;
    • domicilio fiscale sul territorio regionale della Puglia prima del 01/02/2020;
    • Codice Attività Economica (ATECO 2007), attivo alla data del 01/02/2020, non di natura commerciale d’impresa, risultante dal certificato di attribuzione della partita IVA, riconducibile esclusivamente ad uno dei seguenti codici:
      • 90.01.01 Attività nel campo della recitazione
      • 90.01.09 Altre rappresentazioni artistiche
      • 90.02.01 Noleggio con operatore di strutture ed attrezzature per manifestazioni e spettacoli
      • 90.02.02 Attività nel campo della regia
      • 90.02.09 Altre attività di supporto alle rappresentazioni artistiche
      • 90.03.02 Attività di conservazione e restauro di opere d'arte
      • 90.03.09 Altre creazioni artistiche e letterarie
      • 90.04.00 Gestione di teatri, sale da concerto e altre strutture artistiche
  • i titolari di contratti di collaborazione coordinata e continuativa, o a progetto, attivi alla data del 01/02/2020, iscritti al Fondo Pensioni lavoratori dello Spettacolo - INPS (ex Gestione ENPALS),  che, al momento della presentazione della candidatura, sono in possesso dei seguenti requisiti:
    • iscrizione al Fondo Pensioni lavoratori dello Spettacolo - INPS (ex Gestione ENPALS) alla data del 01/02/2020;
    • reddito lordo da lavoro autonomo non superiore ad euro 23.400,00;
    • contratto di collaborazione e continuativa o a progetto, attivo alla data del 01/02/2020, per prestazioni riconducibili alle categorie di lavoratori individuate dalla normativa vigente dello spettacolo, di cui alla Circolare INPS1 n. 83 del 20/05/2016) con esclusione dei lavoratori appartenenti al Gruppo Dipendenti degli Impianti e Circoli sportivi;
    • residenza in Puglia alla data del 01/02/2020;
    • aver compiuto il diciottesimo anno di età alla data della presentazione della candidatura.
  • i titolari di almeno un contratto di collaborazione occasionale attivo nel corso dell’esercizio finanziario 2020, iscritti al Fondo Pensioni lavoratori dello Spettacolo - INPS (ex Gestione ENPALS) che, al momento della presentazione della candidatura, sono in possesso dei seguenti requisiti:
    • iscrizione al Fondo Pensioni lavoratori dello Spettacolo - INPS (ex Gestione ENPALS) nel corso del 2020, fatte salve le ipotesi previste dall’art. 1 comma 188 della L. 296/06, come modificato dall’art.39 quater del D.L. n. 159/07 convertito in legge, con modificazioni, dalla L. n.222/07;
    • contratto di collaborazione occasionale attivo nel corso dell’esercizio 2020 per prestazioni riconducibili alle categorie di lavoratori individuate dalla normativa vigente dello spettacolo, di cui alla Circolare INPS2 n. 83 del 20/05/2016) con esclusione dei lavoratori appartenenti al Gruppo Dipendenti degli Impianti e Circoli sportivi;
    • reddito lordo da lavoro autonomo non superiore ad euro 23.400,00;
    • residenza in Puglia alla data del 1/02/2020;
    • aver compiuto il diciottesimo anno di età alla data della presentazione della candidatura.

Per tutti i soggetti:

  • reddito lordo da lavoro autonomo non superiore ad euro 23.400 e con un volume d’affari complessivo non superiore ad € 35.000,00 così come verificabile dalla dichiarazione dei redditi, Modello Unico Persone Fisiche 2020 (relativo al periodo d’imposta 2019) presentato all’Agenzia delle Entrate, corredato di ricevuta di presentazione. Per i soggetti che hanno attivato la partita iva nel corso del 2020, detto secondo requisito non si applica, pertanto il possesso del requisito reddituale sarà oggetto di dichiarazione sostitutiva di atto notorio ex art 47 del DPR n. 445/2000 successivamente sottoposta ai controlli di cui all’art. 71 del medesimo decreto

Le risorse disponibili sono pari a € 4 milioni

Le risorse attribuibili a ciascuna istanza di agevolazione saranno concesse nella forma di sovvenzione a fondo perduto, nella misura di una somma forfettaria di € 2.000.

La procedura sarà attiva a partire dalle ore 12.00 del 10 maggio 2021 alle ore 12.00 del 13 luglio 2021.

Per maggiori informazioni consultare i Link. 

Pubblicato
01 May 2021

Beneficiari e Finalitá

Stato agevolazioni
Inattive
Dimensione beneficiari
Non Applicabile
Organizzazione
Privato
Settori
Audiovisivo, Cultura, Servizi, Sociale
Ubicazione Investimento
Europe, Italy, Puglia

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Contributo
Tags
START 2021, PO FSE Puglia 2014-2020, Spettacolo
Per leggere il contenuto prego
o

Puglia - Programma Operativo Regionale - POR FESR e FSE 2014-2020

Il POR FESR-FSE Puglia per il periodo 2014-2020, approvato dalla Commissione europea il 13 agosto 2015, intende concorrere all’obiettivo generale di una crescita intelligente, sostenibile ed inclusiva.Agricolture - Foto di Daniel Schwen

Leggi tutto...

Trova Bandi