×
Ricevi Bandi e News nella tua ...

oppure accedi con
Filters
×
Pubblicato
25 Jul 2013

Beneficiari e Finalitá

Stato agevolazioni
Inattive
Dimensione beneficiari
Non Applicabile
Organizzazione
Privato
Settori
Agricoltura, Costruzioni
Finalita'
Ammodernamento, Inclusione social, Cooperazione
Ubicazione Investimento
Europe, Italy, Umbria

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Contributo
Tags
Agricoltura umbria, Edilizia umbria, Psr umbria, Umbria
Left Column
×

Statistiche

  • Agevolazioni Attive : 1224
  • Schede Agevolazioni : 32652
  • Utenti Network : 72290
  • Articoli : 20728
Left Column
Clients

Umbria: Sviluppo e rinnovamento dei villaggi - Misura 322 PSR 2007-2013

Data chiusura
22 Oct 2010
Agevolazione
Regionale
Stanziamento
€ 5 000 000
Soggetto gestore
Regione Umbria - Agea

Descrizione

Bando finalizzato a finanziare interventi relativi al patrimonio edilizio caratterizzante i villaggi tradizionali, in base alla Misura 322 del PSR 2007 - 2013.

Con Determinazione dirigenziale n. 6632 del 16 settembre 2015, pubblicata sul Bur n. 48 del 30 settembre 2015, è stato approvato lo scorrimento della graduatoria approvata per i Comuni tabacchicoli e non tabacchicoli.

 

In particolare l'intervento è diretto a contrastare l'abbandono dell'edilizia ordinaria tradizionale e dell'edilizia storico produttiva connessa all'agricoltura e a migliorare l'attrattività e la fruibilità dei luoghi e dei territori rurali attraverso interventi di riqualificazione del patrimonio rurale e paesaggistico.

La misura si applica a località abitate del territorio rurale con una popolazione non superiore a 3.000 abitanti.

Possono presentare domanda di finanziamento le persone fisiche che non abbiano ottenuto agevolazioni sullo stesse parti del manufatto per le stesse tipologie di opere oggetto della domanda di aiuto.

Gli interventi previsti sono relativi:

  1. edifici esistenti configurabili come edilizia ordinaria tradizionale prevalentemente integra;
  2. edifici esistenti configurabili come edilizia storico produttiva non più utilizzati a tali fini;
  3. spazi aperti, aree inedificate di pertinenza degli edifici esistenti solo se in relazione agli interventi suindicati e fino ad un massimo del 20% del valore dell'investimento.

Gli interventi ammissibili sono di:

  • manutenzione straordinaria;
  • restauro e risanamento conservativo;
  • ristrutturazione edilizia con esclusione della demolizione e ricostruzione completa oltre il 30%.

L'intesità di aiuto è prevista fino al 50% del costo ammissibile dell'investimento.

Il limite minino per l'investimento è pari a 25.000 euro.

Le spese ammissibili per interventi sugli edifici sono:

  • manutenzione straordinaria, restauro e risanamento conservativo;

  • interventi per impianti tecnologici;

  • interventi comprendenti soluzioni di risparmio energetico e di miglioramento sismico;

  • eliminazione di superfetazioni, parti spurie e pregresse alterazioni dei caratteri originali.

Le spese ammissibili per interventi sugli spazi aperti:

  • recupero di elementi esistenti di pertinenza degli edifici e dei villaggi rurali;

  • riqualificazione degli spazi aperti;

  • introduzione di pergolati e altri elementi di arredo.

Le spese generali sono ammesse nel limite del 12% dell'importo complessivo dell'investimento.

Le domande devono essere presentate entro il 14 giugno 2010 utilizzando la procedura informatica messa a disposizione da Agea nell'ambito del SIAN.

Una volta inoltrata telematicamente la domanda deve essere stampata e spedita o consegnata a mano al Protocollo della Direzione Agricoltura, palazzo della Regione Umbria, 5° piano, via M. Angeloni 61, 06124 Perugia.

__________________

Con Determinazione dirigenziale n. 4841 del 28 maggio 2010 i termini per la presentazione delle domande di aiuto sono stati prorogati al 30 luglio 2010.

Con Determinazione dirigenziale n. 6166 del 13 luglio 2010 sono stati prorogati  al 30 settembre 2010 i termini per la presentazione della domanda d’aiuto a valere sulla misura 322.

Con Determinazione dirigenziale n. 8301 del 29 settembre 2010 sono stati prorogati alle ore 12.00 del 22 ottobre 2010 i termini per la presentazione delle domande a valere sul bando in oggetto.

Entro 60 giorni dalla scadenza del bando la Regione provvede ad istruire le domande di aiuto e a predisporre la graduatoria delle istanze ammissibili, successivamente pubblicata sul BURU.

Per maggiori informazioni consultare i Links.

____________________

Con Determinazione dirigenziale n. 4841 del 28 maggio 2010, pubblicata sul BUR n. 26 del 9 giugno 2010, sono stati prorogati i termini per la presentazione delle domande di aiuto relative alla misura 322 del PSR 2007/2013.

Con Deliberazione n. 923 del 28 giugno 2010, pubblicata sul BUR n. 30 del 7 luglio 2010, sono state apportate modifiche al bando in oggetto inerenti le attività ammissibili, le aree di intervento e i criteri di valutazione.

Con Determinazione dirigenziale n. 6166 del 13 luglio 2010, pubblicata sul Supplemento n. 5 al BUR n. 33 del 21 luglio 2010, sono state approvate modifiche e semplificazioni  al bando e prorogati  al 30 settembre 2010 i termini per la presentazione della domanda d’aiuto a valere sulla misura 322 del PSR 2007/2013.

Con Determinazione dirigenziale n. 8301 del 29 settembre 2010, pubblicata sul BUR n. 47 del 6 ottobre 2010, sono stati ulteriormente prorogati i termini per la presentazione delle domande a valere sul bando in oggetto.

Sul BUR n. 41 del 21 settembre 2011 sono state pubblicate:

  • Determinazione dirigenziale  n. 6536 del 13 settembre 2011, pubblicata sul BUR n. 41 del 21 settembre 2011, con cui è stata resa nota l'approvazione della graduatoria provvisoria delle domande di aiuto ammissibili dei comuni tabacchicoli e non, a valere sulla Misura.
  • Determinazione dirigenziale  n. 6538 del 13 settembre 2011, con cui è stata resa nota l'approvazione declaratoria delle istanze irricevibili, inammissibili e rinunciate comuni tabacchicoli e non tabacchicoli, a valere sulla Misura.

Con Deliberazione dirigenziale n. 1671 del 29 dicembre 2011, pubblicata sul Bur n. 5 del 1 febbraio 2012, sono state apportate alcune modifiche e integrazioni alla Misura 322 del PSR 2007-2013.

Con Determinazioni dirigenziali n. 3683 e n. 3684 del 17 maggio 2012, n. 4015 e n. 4016 del 25 maggio 2012, pubblicate sul Bur n. 24 del 6 giugno 2012 e sul Supplemento ordinario n. 3  del Bur n. 24 del 6 giugno 2012, sono stati approvati:

  • l'elenco delle domande di aiuto ammissibili con riserva a seguito del provvedimento n. 23/2012 del TAR Umbria riferito al ricorso rubricato al n. R.G. 528/2011 (DD 3686 del 17 maggio 2012);
  • l'elenco delle domande di aiuto inammissibili, rese ammissibili con riserva a seguito del provvedimento n. 23/2012 del TAR Umbria riferito al ricorso rubricato al n. R.G. 528/2011(DD 3684 del 17 maggio 2012);
  • la graduatoria definitiva delle domande di aiuto finanziabili, utilmente collocate nella graduatoria provvisoria dei comuni tabacchicoli e non tabacchicoli (DD n. 4015 del 25 maggio 2012);
  • la declaratoria delle domande di aiuto che erano utilmente collocate nella graduatoria provvisoria, escluse perché non più ammissibili, rinunciate o fuoriuscite dalla graduatoria dei comuni tabacchicoli e non tabacchicoli (DD n. 4016 del 25 maggio 2012).

Con Determinazione dirigenziale n. 5558 del 12 luglio 2012, pubblicata sul Bur n. 34 del 1 agosto 2012, è stato approvato l'esito del sorteggio delle domande di aiuto al fine della finanziabilità, tra quelle ex aequo con punteggio pari a 76, dei comuni tabacchicoli.

Con Determinazione dirigenziale n. 5045 dell'11 luglio 2013, pubblicata sul Bur n. 33 del 24 luglio 2013, sono stati prorogati al 31 dicembre 2013 i termini per la chiusura dei lavori per le domande finanziate con Decreto n. 4015/2012 e 5558/2012.

Con Determinazioni dirigenziali n. 10414 e n. 10416 del 23 dicembre 2013, pubblicate sul Bur n. 1 del 2 gennaio 2014, sono state approvate la declaratoria delle domande di aiuto utilmete collocate nella graduatoria approvata con Decreto n. 6036/2011 e lo scorrimento della graduatoria stessa. 

Con Deliberazione dirigenziale n. 538 del 19 maggio 2014, pubblicata sul Bur n. 31 del 25 giugno 2014, è stata approvata l'assegnazione di economie e risorse finanziarie aggiuntive al plafond finanziario.

Con Determinazioni dirigenziali n. 6063 e n. 6067 del 28 luglio 2014, pubblicate sul Bur n. 38 del 6 agosto 2014, sono state approvate lo scorrimento della graduatoria provvisoria di cui al decreto n. 6536/2011, e la declaratoria delle domande non più ammissibili o fuoriuscite dalla graduatoria in oggetto. 

Pubblicato
25 Jul 2013

Beneficiari e Finalitá

Stato agevolazioni
Inattive
Dimensione beneficiari
Non Applicabile
Organizzazione
Privato
Settori
Agricoltura, Costruzioni
Finalita'
Ammodernamento, Inclusione social, Cooperazione
Ubicazione Investimento
Europe, Italy, Umbria

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Contributo
Tags
Agricoltura umbria, Edilizia umbria, Psr umbria, Umbria
Per leggere il contenuto prego
o

Trova Bandi