×
Ricevi Bandi e News nella tua ...

oppure accedi con
Filters
×
Pubblicato
28 Dec 2020

Beneficiari e Finalitá

Stato agevolazioni
Inattive
Dimensione beneficiari
Non Applicabile
Organizzazione
Privato
Settori
Sociale
Ubicazione Investimento
Europe, Italy, Lombardia

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Contributo
Left Column
×

Statistiche

  • Agevolazioni Attive : 1681
  • Schede Agevolazioni : 31481
  • Utenti Network : 69215
  • Articoli : 20520
Left Column
Clients

Lombardia: Protezione Famiglia Emergenza COVID-19

Data apertura
12 Apr 2021
Data chiusura
23 Apr 2021
Agevolazione
Regionale
Stanziamento
€ 32 400 000
Soggetto gestore
Regione Lombardia

Descrizione

La misura regionale intende supportare, in ottica di investimento sull’infanzia e sull’adolescenza, i nuclei familiari con figli, a sostegno della genitorialità e del benessere dei minori.

Con Dduo n. 4638 del 6 aprile 2021, pubblicata sul Bur n. 14 del 9 aprile 2021, è stato approvato l'avviso.

 

L’obiettivo dell’intervento è il sostegno alle famiglie con figli minori in situazione di particolare criticità a seguito dell’emergenza COVID-19. In particolare, si prevede l’erogazione di contributi in denaro al fine di compensare l’impatto economico derivante dall’emergenza sanitaria sul reddito familiare, ad integrazione delle misure ordinarie ed emergenziali di sostegno al reddito adottate a livello nazionale.

Destinatari dell’agevolazione sono i richiedenti in possesso dei seguenti requisiti di ammissibilità, autocertificati ai sensi del DPR 445/2000, alla data della presentazione della domanda: 

  • residenza in Lombardia;
  • essere genitore di almeno un minore di 18 anni (17 anni e 364 giorni) a carico e residente nel proprio nucleo familiare (compresi eventuali minori in affidamento se facenti parte del nucleo familiare); 
  • certificazione ISEE in corso di validità 2021 del nucleo familiare di appartenenza disponibile alla data della presentazione della domanda minore o uguale a 30.000 euro (in caso di genitori non coniugati e non conviventi, la certificazione ISEE deve essere presentata dal genitore/tutore che presenta la domanda ove si evincono i dati del minore convivente);
  • riduzione dell’intensità lavorativa comprovata, in alternativa, da una delle seguenti situazioni:
    a) dalla fruizione di forme di sostegno al reddito (ammortizzatori sociali) in costanza di rapporto di lavoro previste dalla normativa vigente a partire dal 31 gennaio 2020, data della dichiarazione dello stato di emergenza di cui alla delibera del Consiglio dei Ministri del 31 gennaio 2020 (a titolo esemplificativo: Cassa integrazione guadagni, Cassa Integrazione in Deroga, Fondo di Integrazione Salariale, Patti di Solidarietà Locale);
    b) dalla condizione di disoccupazione intervenuta a partire dal 31 gennaio 2020, data della dichiarazione dello stato di emergenza di cui alla delibera del Consiglio dei Ministri del 31 gennaio 2020, comprovata dalla presentazione di DID - Dichiarazione di immediata disponibilità al lavoro e PSP – Patto di servizio personalizzato;
    c) dalla titolarità di una partita IVA individuale attiva (libero professionista o ditta individuale), quale attività prevalente e avere subito un calo di fatturato/corrispettivi pari ad almeno 1/3 nel periodo 1° marzo - 31 ottobre 2020 rispetto al medesimo periodo del 2019. In alternativa, aver attivato la partita IVA a partire dal 1° gennaio 2019 (per tali soggetti, infatti, non è richiesto il requisito del calo del fatturato/corrispettivi).

Soggetti attuatori sono gli enti capofila degli Ambiti territoriali (o, in alternativa, altro Comune di ambito delegato o altro ente strumentale, ad esempio le aziende speciali consortili) che ricevono le domande presentate attraverso il sistema Bandi Online dalle famiglie, provvedono all’istruttoria delle stesse e liquidano l’eventuale contributo spettante ai cittadini. Le Agenzie di Tutela della Salute della Lombardia (di seguito ATS della Lombardia) hanno il compito di coordinamento e supporto agli Ambiti territoriali, di trasferimento delle risorse agli stessi e di monitoraggio dell’avanzamento della misura aggiornando costantemente la Direzione Generale competente.

Budget: 32,4 milioni di euro.

È prevista la concessione di un contributo economico pari a 500 euro una tantum quale contributo a fondo perduto a sostegno del nucleo famigliare del richiedente, eventualmente incrementato su richiesta del richiedente di una quota ulteriore sulla base del valore assunto dal Fattore Famiglia Lombardo (FFL).

L’agevolazione si configura come contributo a fondo perduto una tantum e non rileva ai fini degli aiuti di Stato essendo il contributo riconosciuto a sostegno del nucleo famigliare del richiedente.

Con Dduo n. 4638 del 6 aprile 2021, pubblicata sul Bur n. 14 del 9 aprile 2021, è stato approvato l'avviso.

La domanda di partecipazione deve essere presentata esclusivamente online sulla piattaforma regionale Bandi Online.

La presentazione delle domande è avviata in 5 finestre:

  • Finestra 1 - dalle ore 10.00 del 12 aprile 2021 e fino alle ore 12.00 del 19 aprile 2021 per i residenti delle provincie di Lecco e Monza e Brianza
  • Finestra 2 - dalle ore 10.00 del 13 aprile 2021 e fino alle ore 12.00 del 20 aprile 2021 per i residenti della provincia di Bergamo
  • Finestra 3 - dalle ore 10.00 del 14 aprile 2021 e fino alle ore 12.00 del 21 aprile 2021 per i residenti delle provincie di Milano e Lodi
  • Finestra 4 - dalle ore 10.00 del 15 aprile 2021 e fino alle ore 12.00 del 22 aprile 2021 per i residenti delle provincie di Brescia, Como, Sondrio e Varese
  • Finestra 5 - dalle ore 10.00 del 16 aprile 2021 e fino alle ore 12.00 del 23 aprile 2021 per i residenti delle provincie di Cremona, Mantova e Pavia

Per maggiori informazioni consultare i Links.

_______

Con Dgr n. XI/4469 del 29 marzo 2021, pubblicata sul Bur n. 13 del 31 marzo 2021, è stata modificata la misura, che viene rinominata 'Protezione Famiglia Emergenza COVID-19'.

Con Dduo n. 4527 del 1° aprile 2021, pubblicata sul Bur n. 14 dell'8 aprile 2021, sono state assegnate le risorse agli ambiti territoriali.

Pubblicato
28 Dec 2020

Beneficiari e Finalitá

Stato agevolazioni
Inattive
Dimensione beneficiari
Non Applicabile
Organizzazione
Privato
Settori
Sociale
Ubicazione Investimento
Europe, Italy, Lombardia

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Contributo
Per leggere il contenuto prego
o

Trova Bandi