×
Ricevi Bandi e News nella tua ...

oppure accedi con
Filters
×
Pubblicato
19 Aug 2020

Beneficiari e Finalitá

Organizzazione
Privato
Settori
Cultura, Sociale
Finalita'
Formazione
Ubicazione Investimento
Europe, Italy, Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna, Sicilia

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Finanziamento
Left Column
×

Statistiche

  • Agevolazioni Attive : 1766
  • Schede Agevolazioni : 30903
  • Utenti Network : 66717
  • Articoli : 10669
Clients

MUR: StudioSi - fondo specializzazione intelligente - PON Ricerca e Innovazione 2014-2020

Data apertura
01 Sep 2020
Data chiusura
30 May 2023
Agevolazione
Nazionale
Stanziamento
€ 93 000 000
Soggetto gestore
Ministero dell'università e della ricerca

Descrizione

Avviso per l’erogazione di finanziamenti nell’ambito del fondo di fondi denominato “StudioSì - fondo specializzazione intelligente’”, sostenuto dal PON Ricerca e Innovazione 2014-2020.

StudioSì è un “Fondo di Fondi” – ovvero un tipo di strumento finanziario previsto dai Regolamenti comunitari – che sostiene la partecipazione a percorsi di istruzione terziaria in Italia o all’Estero (lauree a ciclo unico, magistrali, master universitari o scuole di specializzazione riconosciute dal MUR), in ambiti coerenti con le 12 aree della Strategia Nazionale di Specializzazione intelligente (SNSI). In questo modo, il Fondo intende favorire l’aumento del numero di giovani che possono usufruire di percorsi formativi universitari in Italia, concorrendo al miglioramento di alcuni indicatori ancora insoddisfacenti rispetto alla media dei Paesi OCSE (a partire dal numero di laureati nella fascia d’età 30-34 anni e al numero di laureati del cosiddetto gruppo Science, Technology, Engineering and Mathematics, in breve STEM).

 

Attraverso il Fondo di Fondi StudioSì, il MUR intende promuovere un criterio di addizionalità e complementarietà rispetto alle politiche ordinarie a sostegno del diritto allo studio. Il Fondo, cofinanziato dal Fondo Sociale Europeo (FSE), è gestito dalla Banca Europea per gli Investimenti (BEI) in esecuzione all’Accordo di Finanziamento sottoscritto in data 23 novembre 2018 con l’Autorità di Gestione del PON Ricerca e Innovazione 2014-2020 e approvato dal Direttore Generale dell’allora D.G. per il Coordinamento, la promozione e la valorizzazione della Ricerca con DD n. 3174 del 27 novembre 2018.

L'avviso è rivolto a studenti che, alla data di presentazione della domanda possiedano i seguenti requisiti:

  • a. siano residenti in una delle 8 regioni del Mezzogiorno (Campania, Calabria, Puglia, Sicilia, Basilicata, Sardegna, Abruzzo e Molise, c.d. regioni “target”) e stiano frequentando o risultino pre-iscritti o ammessi a percorsi di istruzione terziaria di cui alla lettera b) a1. oppure in alternativa, non siano residenti nelle regioni di cui al paragrafo a) che precede, ma stiano frequentando o risultino pre-iscritti o ammessi a percorsi di istruzione terziaria di cui alla lettera b) in università situate in una delle 8 regioni target;
  • b. risultino:
    I. iscritti (o pre-iscritti, nel caso del primo anno) a un percorso di istruzione terziaria (laurea magistrale o a ciclo unico) di cui all'allegato 1 al presente avviso – lista CLASSI DI LAUREA MAGISTRALE DM 270/04 - o all'allegato 2 – lista CLASSI DI LAUREA MAGISTRALE DM 270/04, oppure
    II. in possesso di un titolo di studio di laurea di secondo livello di cui al precedente punto e siano iscritti, pre-iscritti o ammessi, a un master di secondo livello o a Scuole di Specializzazione riconosciute dal Ministero dell’Università e della Ricerca; oppure
    III. in possesso di un titolo di studio di laurea triennale di cui all'allegato 1 dell'avviso (vedi Links) – lista CLASSI DI LAUREA TRIENNALE DM 270/04 - o all'allegato 2 – lista CLASSI DI LAUREA TRIENNALE DM 270/04 e siano iscritti, pre-iscritti o ammessi a un master di primo livello.
  • c. risultino conformi alle verifiche previste dalle politiche di credito bancario dell’operatore finanziario prescelto.

Sono ammissibili al sostegno del Fondo i seguenti percorsi di istruzione terziaria coerenti con la Strategia Nazionale di Specializzazione Intelligente: lauree a ciclo unico, lauree magistrali, master universitari di primo e secondo livello, scuole di specializzazione riconosciute dal MUR. I percorsi di istruzione terziaria possono essere erogati da università italiane, pubbliche o private, o da università estere.

Budget: 93 milioni di euro.

Le risorse del Fondo StudioSì sono erogate nella forma di finanziamenti da rimborsare, senza interessi, agli studenti, tramite due operatori finanziari selezionati dalla Banca Europea per gli Investimenti: Intesa Sanpaolo ed Iccrea BancaImpresa in associazione con BCC Credito Consumo (entrambe appartenenti al Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea). Gli studenti presentano domanda di finanziamento a tali operatori bancari e a questi ultimi è demandato il compito di valutare l’ammissibilità degli studenti al sostegno dello strumento finanziario, e di concedere e gestire il finanziamento sino a esaurimento delle risorse assegnate.

I finanziamenti sono a tasso zero e ai destinatari finali non è richiesta alcuna garanzia personale o da parte di terzi. Lo studente può richiedere una somma che copra (i) le rette e le tasse universitarie (per gli importi che risulteranno dalla documentazione giustificativa che dovrà presentare) e (ii), fino a un massimo di 10.000 euro per anno accademico, le spese vive connesse al corso di studio scelto (principalmente affitto, vitto, trasporto, viaggi di rientro, materiale didattico e di supporto).

In ogni caso, l’importo omnicomprensivo del finanziamento non potrà comunque superare 50.000 euro per singolo studente per l’intero periodo di studio.

Attraverso i finanziamenti erogati, gli studenti possono sostenere le spese di istruzione terziaria future e le tasse di iscrizione già pagate per l’anno accademico in corso. L'importo del finanziamento non può coprire le tasse universitarie relative agli anni accademici precedenti quello in cui il finanziamento viene concesso. Ad esempio, studenti che stiano già frequentando un percorso d’istruzione finanziabile, possono ottenere un finanziamento per coprire le spese vive e le tasse relative alla durata rimanente del corso o un rimborso delle tasse universitarie già sostenute nell’anno accademico in corso. L’importo del finanziamento, inoltre, non può coprire le spese vive e le tasse universitarie relative a periodi eccedenti la durata accademica prevista del corso.

Il finanziamento dovrà essere rimborsato dagli studenti destinatari secondo piani di ammortamento da definire secondo le modalità previste negli schemi di finanziamento. Ciascun piano di ammortamento non potrà, in ogni caso, eccedere i 20 anni di durata.

Le domande di finanziamento devono essere presentate a partire dal 1° settembre 2020.

Il Fondo StudioSì conclude il proprio ciclo di investimenti entro il 30 giugno 2023. I destinatari potranno presentare domanda di finanziamento e/o richiedere il pagamento degli importi accordati entro il 30esimo giorno precedente a suddetto termine.

Per maggiori informazioni consultare i Links.

Pubblicato
19 Aug 2020

Beneficiari e Finalitá

Organizzazione
Privato
Settori
Cultura, Sociale
Finalita'
Formazione
Ubicazione Investimento
Europe, Italy, Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna, Sicilia

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Finanziamento
Per leggere il contenuto prego
o

MIUR: Programma Operativo Nazionale-PON Ricerca e Innovazione 2014-2020

Laboratorio - Author: Servicio de Comunicación Institucional / photo on flickr L'obiettivo del Programma Operativo Nazionale-PON Ricerca e Innovazione 2014-2020, approvato dalla Commissione europea il 14 luglio 2015, è il riposizionamento competitivo dei territori meridionali.

Leggi tutto...

Trova Bandi