×
Ricevi Bandi e News nella tua ...

oppure accedi con
Filters
×
Pubblicato
23 Feb 2010

Beneficiari e Finalitá

Stato agevolazioni
Inattive
Dimensione beneficiari
Non Applicabile
Organizzazione
Privato
Settori
Industria
Finalita'
Formazione, Innovazione
Ubicazione Investimento
Europe, Italy

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Premio, Borsa di studio
Tags
Reach, Clp, Chimica, Formazione, Istruzione, Ambiente, Innovazione
Left Column
×

Statistiche

  • Agevolazioni Attive : 1383
  • Schede Agevolazioni : 31965
  • Utenti Network : 70226
  • Articoli : 20552
Left Column
Clients

Premi per promuovere la conoscenza delle innovazioni scientifiche introdotte dai regolamenti Reach-CLP

Data chiusura
12 Jun 2010
Agevolazione
Nazionale
Soggetto gestore
Ministero del Lavoro, MSE, MATTM, MIUR

Descrizione

Due concorsi indetti dal Ministero del Lavoro, dal Ministero dello Sviluppo Economico, dal Ministero dell’Ambiente, in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, al fine di valorizzare le eccellenze di studenti e corpo insegnati e la loro creatività nei percorsi di istruzione relativi alle discipline scientifiche e tecnologiche implicate nei regolamenti REACH. 

Premio nazionale per docenti - Didattica del REACH e del CLP - “Orientare alla salute umana e dell’ambiente”

Gli obiettivi sono:

 

  • promuovere nella Scuola la conoscenza delle innovazioni introdotte dai Regolamenti e affidare alle Comunità scolastiche la comunicazione del cambiamento culturale che il Parlamento Europeo imprime, con questi Regolamenti, alla tutela dell’uomo e dell’ambiente;
  • contribuire ad innovare la didattica delle scienze sperimentali, sostenere e rafforzare l’apprendimento in area tecnico-scientifica, anche in ambiti linguistici stranieri;
  • accrescere l’occupabilità sostenibile dei giovani rendendoli partecipi della evoluzione che le nuove normative introducono per rafforzare la competitività e il rinnovamento socio-economico e culturale;
  • attestare la cultura della sperimentazione attraverso il potenziamento della didattica laboratoriale;
  • pensare l’orientamento come strumento di formazione;
  • coltivare i talenti e promuovere il merito nell’apprendimento delle discipline coinvolte dai Regolamenti REACH e CLP.

I Destinatari del concorso sono i docenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado, che parteciperanno con un gruppo di studenti o con una classe a nome dell’istituto di appartenenza.

L’attività, di natura laboratoriale, deve essere condotta da uno o più docenti, facendo riferimento al lavoro svolto con la classe. Essa deve riguardare prevalentemente temi legati ad uno o più  aspetti di didattica delle discipline REACH – CLP, anche con riferimenti applicativi nella vita quotidiana.

Saranno valorizzate le collaborazioni realizzate nell’ambito del Piano Insegnare Scienze Sperimentali (Piano ISS) e del Progetto Lauree Scientifiche.

Concorso nazionale “REACH e CLP acronimi da scoprire”

Il concorso si propone di valorizzare le eccellenze degli studenti e la loro creatività nei percorsi di istruzione relativi alle discipline scientifiche e tecnologiche implicate nei regolamenti REACH e CLP mediante competizione per singoli studenti e per gruppi di studenti a livello nazionale.

Il concorso desidera offrire alla inventiva degli allievi delle scuole superiori l’opportunità di:

  • trasmettere i contenuti sociali dei Regolamenti REACH e CLP con modalità, possibilmente alternative al testo, ideando percorsi di comunicazione che ne facilitino la penetrazione;
  • porsi quali mediatori, nella propria comunità scolastica ed extrascolastica, della comprensione del cambiamento culturale che il Parlamento Europeo imprime, con questi Regolamenti, alla tutela dell’uomo e dell’ambiente.

Il concorso è rivolto a studenti della scuola secondaria di 2° grado.

Gli studenti possono partecipare per le seguenti categorie:

  • Singoli Studenti
  • Gruppi di Studenti (singola classe, gruppo di studenti di una singola classe, un gruppo di classi, gruppo di studenti di più classi). 

Gli elaborati potranno trattare gli argomenti proposti dal tema del concorso attraverso diversi approcci disciplinari. E’ richiesta particolare attenzione ai contenuti sociali dei Regolamenti REACH e CLP, la cui trattazione rigorosamente scientifica dovrà far emergere la evoluzione che le nuove normative introducono per rafforzare la competitività e il rinnovamento socio-economico-culturale nel rispetto di uno sviluppo sostenibile, attento alla salute dell’uomo e dell’ambiente.

Ad esempio si potrà “raccontare” di ricerche svolte in classe e/o di visite organizzate presso reparti di fabbriche ed imprese impegnate nell’attuazione dei Regolamenti REACH e CLP, presentare più articoli all’interno di un giornale, una sceneggiatura ed altro.

Per ognuna delle due categorie saranno premiati gli elaborati che, pur nel rigore scientifico commisurato al grado d’istruzione dei partecipanti e adeguato alla tipologia d’istituto scolastico, sapranno:

  • presentare le tematiche sviluppandone gli aspetti connessi alla loro conoscenza, divulgazione, penetrazione nella comunità scolastica ed extrascolastica del proprio territorio;
  • evidenziare il contributo delle nuove tecnologie informatiche alla didattica delle discipline REACH-CLP ma anche il ruolo che queste svolgono all’interno degli stessi Regolamenti.

Premio nazionale per docenti - Didattica del REACH e del CLP - “Orientare alla salute umana e dell’ambiente”

I premi saranno suddivisi in tre sezioni:

  • scuola secondaria di primo grado;
  • licei;
  • istituti tecnici e professionali.

Ai docenti vincitori:

  • 1° classificato per ogni sezione 1.000 €, di cui 700 € per il/i Docente/i e 300 € per la Istituzione Scolastica di servizio del Docente;
  • 2° classificato per ogni sezione  850 €, di cui 600,00 € per il/i Docente/i e 250 € per la Istituzione Scolastica di servizio del Docente.

Le quote riservate alle Istituzioni Scolastiche di servizio dei Docenti si intendono da utilizzarsi per accrescere il patrimonio della biblioteca scolastica e/o dotare i laboratori scientifici-tecnologici di quanto ritenuto utile riguardo le tematiche del Concorso.

Concorso nazionale “REACH e CLP acronimi da scoprire”

Il Concorso è diviso in 3 sezioni:

  • Licei
  • Istituti Tecnici
  • Istituti Professionali

Per ogni sezione saranno assegnati 2 premi ai primi classificati della relativa categoria (singolo studente; gruppo di studenti) consistenti in un assegno di 400 € per lo studente o il gruppo di studenti e 200 € per la Istituzione scolastica dello studente o del gruppo di studenti.

Premio nazionale per docenti - Didattica del REACH e del CLP - “Orientare alla salute umana e dell’ambiente”

Gli interessati ai due premi dovranno far pervenire entro 30 giorni dalla pubblicazione del presente bando sul sito del MIUR (01-02-2010),  la SCHEDA DI PROGETTO allegata all’indirizzo mail  ml.polci-esterno@sanita.it con oggetto Premio Didattica del REACH e del CLP.

Gli interessati al premio dovranno far pervenire, entro la fine delle lezioni dell’anno scolastico 2009/2010, acquisendo come data ultima nazionale  il 12 giugno 2010, al seguente indirizzo:

Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali – Direzione Generale Prevenzione – Autorità Competente REACH

Concorso per Docenti: Premio “Didattica del REACH e del CLP”

Via  G. Ribotta, 5 - 00144 Roma,

i seguenti documenti:

  • 1. domanda di partecipazione al concorso in carta libera;
  • 2. relazione sulla attività didattica svolta di massimo 10 cartelle;
  • 3. dichiarazione del Dirigente Scolastico della scuola in cui si è svolta la ricerca;
  • 4. ogni altra documentazione ritenuta utile per il giudizio.

Concorso nazionale “REACH e CLP acronimi da scoprire” 

Saranno ammessi alla valutazione esclusivamente gli elaborati inviati entro la fine delle lezioni dell’anno scolastico 2009/2010 acquisendo come data ultima nazionale  il 12 giugno 2010.

Premio nazionale per docenti - Didattica del REACH e del CLP - “Orientare alla salute umana e dell’ambiente”

Il lavoro svolto dovrà essere documentato mediante una relazione, che deve illustrare:

  1. il problema affrontato, argomentandone ruolo ed importanza rispetto al contesto scolastico ed alle esigenze didattiche, sviluppando, nelle tematiche dei Regolamenti REACH e CLP che si affronteranno, quegli aspetti più connessi alla loro conoscenza, divulgazione, penetrazione;
  2. gli obiettivi;
  3. il piano di svolgimento, con l’indicazione di fasi, attività, modalità, strumenti, metodologie e tempi;
  4. i contenuti innovativi;
  5. i prodotti della ricerca;
  6. i criteri ed i metodi di documentazione e di valutazione degli esiti e quindi dell’efficacia dell’intervento didattico;
  7. i materiali non prodotti autonomamente di cui ci si è eventualmente avvalsi e la bibliografia di riferimento;
  8. le collaborazioni e i rispettivi ruoli nel lavoro svolto.

Dalla documentazione da inoltrare si dovranno evincere:

  • la realizzazione di una attività didattica di tipo laboratoriale;
  • la progettazione e la sperimentazione di percorsi e/o materiali didattici, l’innovazione didattica;
  • il ruolo attivo e i processi di apprendimento degli studenti compresi i momenti di valutazione;
  • il rapporto REACH – CLP con la salute dell’uomo e dell’ambiente, la tecnologia, l’economia, lo sviluppo sostenibile;
  • il contributo delle nuove tecnologie informatiche alla didattica delle discipline REACH – CLP ma anche il ruolo che queste svolgono all’interno degli stessi Regolamenti;
  • il ruolo delle attrezzature scientifiche e laboratoriali;
  • il compito orientante dell’attività svolta;
  • la funzione di promozione dell’eccellenza svolta dalle attività sperimentate;
  • la consultazione di una bibliografia internazionale sull’argomento trattato.

Per la presentazione pratica si richiede una metodologia attiva, interattiva, orientata allo studente e collegata alle altre discipline, anche al di fuori dello stretto ambito scientifico e tecnologico, senza sottovalutare il rigore di un quadro epistemologico di riferimento e i necessari riferimenti teorici.

Gli insegnanti premiati interverranno ad un evento REACH organizzato dall’Autorità Competente REACH anche eventualmente in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, in data e luogo che saranno in seguito comunicati.

 

Concorso nazionale “REACH e CLP acronimi da scoprire”

 

Per quanto concerne la forma del progetto si lascia piena libertà di elaborazione ai partecipanti.

 

La realizzazione tecnica potrà consistere in:

  • testi (totale max 20 pagine A4, circa 60.000 caratteri spazi inclusi) realizzati possibilmente in un solo formato .doc, .rtf o pdf supportato/i su CD-rom (dimensioni totali file < 100 Mb);
  • presentazioni con diapositive multimediali e ipertesti (max 50-60 diapositive in formato MS PowerPoint), realizzate possibilmente in un solo file, supportato/i su CD-rom (dimensioni totali dei file < 100Mb);
  • filmati (durata max 10-12’) esclusivamente in versione file .wmv, flash player, .avi o .mpeg supportati su CD-rom (dimensioni file < 200 Mb);

La presentazione tecnica con formati o supporti diversi da quanto sopra indicato causa l’esclusione dal concorso.

Saranno ammessi alla valutazione esclusivamente gli elaborati:

  • presentati nell’ambito delle Categorie proposte;
  • presentati in versione file su CD-rom con formati indicati;
  • accompagnati da domanda di partecipazione da inoltrare in versione stampata (firmata) e come file (.doc) supportato sul CD-rom dell’elaborato secondo lo schema allegato che dovrà essere compilato in ogni sua parte e in ogni caso dovrà recare ogni informazione relativa a:
    - caratteristiche del progetto;
    - dati e riferimenti dell’Istituto partecipante, del/degli autori, del/degli insegnanti referenti;
    - sintesi descrittiva ed introduttiva dell’elaborato di max 1500 caratteri (spazi inclusi);
    - dichiarazione dei soggetti coinvolti nel progetto, così come formulate nella suddetta scheda;
    - dichiarazione che l’elaborato proposto, non è già oggetto di studi finanziati da enti pubblici o privati.

La mancata apposizione delle firme sulla versione cartacea della domanda è causa esclusione dal concorso.

Gli studenti premiati interverranno ad un evento REACH organizzato dall’Autorità Competente REACH anche eventualmente in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, in data e luogo che saranno in seguito comunicati.

In entrambi i casi, per la valutazione degli elaborati si costituirà un Comitato tecnico – scientifico composto da esperti di didattica del REACH – CLP, da componenti del Gruppo di lavoro Formazione ed Informazione del Comitato Tecnico di Coordinamento dell’Autorità Competente REACH e da dirigenti tecnici ed amministrativi del MIUR.Il Comitato, per la selezione degli elaborati, potrà avvalersi della collaborazione di Agenzie che siano già coinvolte in accordi di attuazione del Regolamento REACH.

 

Per maggiori infromazioni consultare i Links.

Pubblicato
23 Feb 2010

Beneficiari e Finalitá

Stato agevolazioni
Inattive
Dimensione beneficiari
Non Applicabile
Organizzazione
Privato
Settori
Industria
Finalita'
Formazione, Innovazione
Ubicazione Investimento
Europe, Italy

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Premio, Borsa di studio
Tags
Reach, Clp, Chimica, Formazione, Istruzione, Ambiente, Innovazione
Per leggere il contenuto prego
o

Trova Bandi