×
Ricevi Bandi e News nella tua ...

oppure accedi con
Filters
×
Pubblicato
12 Dec 2019

Beneficiari e Finalitá

Stato agevolazioni
Inattive
Dimensione beneficiari
Non Applicabile
Organizzazione
Privato
Settori
Audiovisivo, Cultura
Finalita'
Formazione, Promozione, Sviluppo
Ubicazione Investimento
Europe, Italy

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Premio, Borsa di studio
Tags
Generazioni, Autore
Left Column
×

Statistiche

  • Agevolazioni Attive : 1399
  • Schede Agevolazioni : 31964
  • Utenti Network : 70398
  • Articoli : 2041
Left Column
Clients

Mibact: concorso “Generazioni creative – diventa autore” - 2019

Data apertura
22 Nov 2019
Data chiusura
30 Apr 2020
Agevolazione
Nazionale
Stanziamento
€ 2 000
Soggetto gestore
Ministero dei Beni culturali

Descrizione

Concorso “Generazioni creative – diventa autore” promosso dal Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo (Mibact) - Direzione generale biblioteche e istituti culturali (Dgbic), attraverso il Centro di Ricerca di Eccellenza per il Diritto d’Autore (CREDA).

I termini per la presentazione delle domande sono stati prorogati alle ore 18.00 del 30 aprile 2020.

 

Il Mibact bandisce un concorso per promuovere la conoscenza del diritto d'autore e il rispetto dei diritti morali e patrimoniali degli autori e di coloro che concorrono alla realizzazione dei contenuti creativi.

L’obiettivo principale, quindi, è sensibilizzare i più giovani al rispetto dei diritti di proprietà intellettuale facendoli diventare autori e trasformandoli in veri e propri titolari di tali diritti. Infatti, una volta divenuti autori di un’opera potranno capire meglio cosa significhi la “pirateria online” e quali danni possa arrecare all’intero sistema produttivo di contenuti creativi. 

Beneficiari:

Il concorso è riservato agli studenti della scuola secondaria di secondo grado che abbiano compiuto 16 anni di età alla data di scadenza prevista per la presentazione del modulo di iscrizione all'iniziativa.

La partecipazione è gratuita e ciascun studente potrà concorrere con una sola opera.

Opere ammissibili:

Sono ammesse lle opere dell’ingegno appartenenti ai seguenti generi:

  1. opere della letteratura, raccolta di poesia e racconti;
  2. opere musicali, comprese le opere drammatico-musicali e di pubblico spettacolo;
  3. opere delle arti figurative: scultura, pittura, disegno, incisione; disegni ed opere dell’architettura;
  4. opere cinematografiche, limitatamente al cortometraggio.

Le opere dovranno essere:

  • originali e nella piena ed esclusiva disponibilità del partecipante; non dovranno costituire plagio di opera preesistente e non violare i diritti appartenenti a terzi;
  • inedite ovvero non devono essere state pubblicate e/o comunicate al pubblico in qualsiasi modo e forma.

L’opera deve essere caricata contestualmente alla compilazione del form di partecipazione rispettando le seguenti specifiche:

  • opere della letteratura: verranno ammesse solo opere la cui lunghezza massima sia di 50 cartelle accompagnate da una breve relazione illustrativa;
  • opere musicali, comprese le opere drammatico-musicali e di pubblico spettacolo: la partecipazione avviene caricando l’opera in formato audio/video, accompagnato dallo spartito e da una relazione illustrativa dell’opera;
  • opere delle arti figurative - scultura, pittura, disegno, incisione, disegni ed opere dell’architettura: la partecipazione avviene presentando fino a un massimo di 5 riproduzioni fotografiche atte ad individuare e presentare l’opera, unitamente, a una relazione illustrativa nella quale viene indicata la tecnica utilizzata, le dimensioni dell’opera, il materiale impiegato per la realizzazione della stessa, ecc.
  • opere cinematografiche - limitatamente ai cortometraggi: la partecipazione avviene caricando sulla piattaforma Vimeo in modalità privata ad accesso/visione tramite password. Sulla form di candidatura verrà richiesto l’inserimento del link al video e la password inserita per consentirne la visione alla commissione. Si richiede anche il caricamento di alcune fotografie o diapositive necessarie ad individuare l’opera e copia dello “script” o della sceneggiatura.

Budget: 2.000 euro.

Gli elaborati saranno selezionati da un’apposita commissione esaminatrice composta da esperti del settore della proprietà intellettuale e dell’istruzione. La commissione propone fra i candidati ammessi un vincitore del premio per ogni categoria di opera dell’ingegno.

Ad ognuno dei vincitori sarà conferita dal Mibact - Dgbic una pergamena e un “buono cultura” del valore di 500€ da spendere esclusivamente per cinema, musica e concerti, eventi culturali, libri, musei, monumenti e parchi, teatro e danza.

Le opere saranno pubblicate durante la cerimonia di premiazione e successivamente registrate nel Registro pubblico generale delle opere protette dalla legge sul diritto d’autore, la cui importante funzione a servizio degli autori, dei produttori, degli utilizzatori di contenuti creativi è di far fede, fino a prova contraria, dell’esistenza dell’opera, della pubblicazione e della paternità della stessa.

La richiesta di partecipazione potrà avvenire esclusivamente compilando il form disponibile online, sul sito www.generazioniconnesse.it, dalle 12:00 del 22 novembre 2019 ed entro le 18.00 del 16 marzo 2020.

___________

I termini per la presentazione delle domande sono stati prorogati alle ore 18.00 del 30 aprile 2020.

La cerimonia di premiazione avrà luogo a Roma in una delle sedi del Ministero; la data, l’indirizzo e l’ora della stessa saranno comunicati sul sito internet www.generazioniconnesse.it e www.librari.beniculturali.it.

Per maggiori informazioni consultare i Link.

Pubblicato
12 Dec 2019

Beneficiari e Finalitá

Stato agevolazioni
Inattive
Dimensione beneficiari
Non Applicabile
Organizzazione
Privato
Settori
Audiovisivo, Cultura
Finalita'
Formazione, Promozione, Sviluppo
Ubicazione Investimento
Europe, Italy

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Premio, Borsa di studio
Tags
Generazioni, Autore
Per leggere il contenuto prego
o

Trova Bandi