×
Ricevi Bandi e News nella tua ...

oppure accedi con
Filters
×
Pubblicato
26 Sep 2018

Beneficiari e Finalitá

Stato agevolazioni
Inattive
Dimensione beneficiari
Non Applicabile
Organizzazione
Privato
Settori
Agricoltura, Alimentare, Cultura, Energia, Farmaceutico, Ict, Sanità, Servizi, Turismo
Finalita'
Internazionalizzazione, Start-up, Sviluppo
Ubicazione Investimento
Europe, Italy, Sardegna

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Contributo
Tags
Aspiranti imprenditori
Left Column
×

Statistiche

  • Agevolazioni Attive : 1325
  • Schede Agevolazioni : 32111
  • Utenti Network : 70719
  • Articoli : 20609
Left Column
Clients

Sardegna: voucher per aspiranti imprenditori

Data chiusura
30 Nov 2018
Agevolazione
Regionale
Stanziamento
€ 75 000
Soggetto gestore
Regione Autonoma Sardegna-ASPAL

Descrizione

Avviso per la presentazione di manifestazioni di interesse per l’assegnazione di voucher volti al rafforzamento delle competenze degli aspiranti imprenditori nell’ambito dei processi di internazionalizzazione del sistema produttivo della Sardegna. 

L’obiettivo è mettere a disposizione dei giovani sardi, aspiranti imprenditori, dei voucher da intendersi come contributo a fondo perduto per la partecipazione ad eventi di rilevanza internazionale in cui sia possibile raggiungere una o più delle seguenti finalità:

 
  • 1. Promuovere le idee imprenditoriali in mercati internazionali al fine di favorire la creazione di reti relazionali strutturate e in grado di apportare benefici alle produzioni locali.
  • 2. Supportare le idee imprenditoriali dei cittadini sardi nel processo di rafforzamento e strutturazione del proprio core business attraverso il confronto con realtà simili, lo scambio di buone prassi e l’instaurazione di relazioni commerciali.
  • 3. Ricercare potenziali finanziatori e partner per lo sviluppo delle idee progettuali e la trasformazione in attività imprenditoriali.
  • 4. Garantire sinergie tra i diversi programmi finanziati in ambito regionale per lo sviluppo del tessuto imprenditoriale innovativo.

L’avviso è rivolto ai cittadini singoli (o rappresentanti di team di progetto) che rispondano ai seguenti requisiti:

  • siano nati in Sardegna o siano residenti in Sardegna da almeno 5 anni;
  • abbiano conseguito il diploma di laurea a ciclo unico (secondo le regole del vecchio o del nuovo ordinamento) o la laurea (secondo le regole del nuovo ordinamento), nel caso di un titolo di studio conseguito all’estero, dovrà essere presentata – in allegato alla domanda – la documentazione attestante l’equivalenza del titolo, con indicazione della durata legale del corso di studi, rilasciata dalle competenti Amministrazioni italiane (Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca, Centri Servizi Amministrativi, l’Università etc.) che dichiarano l’equivalenza dei titoli stranieri ad analoghi titoli italiani;
  • possiedano un livello di conoscenza della lingua ufficiale che verrà utilizzata nell’evento proposto, pari o superiore al B2 secondo la classificazione CEFR/QCER (Common European Framework of Reference for Languages/Quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue);
  • non siano stati destituiti, dispensati o licenziati per motivi disciplinari dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione; 
  • non siano dipendenti dell’Amministrazione regionale sarda e degli Enti e Agenzie della Regione Autonoma della Sardegna; 
  • dispongano di un’idea imprenditoriale validata negli ultimi 24 mesi o in corso di validazione nell’ambito di processi di selezione per idee imprenditoriali innovative oppure siano risultate vincitrici di processi di selezione indetti da enti pubblici o privati per la creazione di start-up; 
  • non siano titolari di attività di impresa alla data di presentazione della manifestazione di interesse.

L’idea imprenditoriale dovrà prioritariamente riguardare uno dei seguenti ambiti tematici strategici: 

  • ICT; 
  • turismo, cultura e ambiente; 
  • reti intelligenti per la gestione efficiente dell’energia; 
  • agritech e foodtech; 
  • biomedicina;
  • aerospazio; 
  • fintech e innovazione finanziaria.

Budget: 75.000 euro.

Saranno a carico dell’ASPAL: 

  1. le spese di partecipazione/iscrizione agli eventi fino ad un massimo rimborsabile pari a € 4.000;
  2. le spese di viaggio e alloggio, sostenute per un solo partecipante per ciascuna manifestazione di interesse ammessa all’iniziativa, per un importo massimo pari ad € 3.500.

Il contributo verrà erogato interamente a saldo, a seguito della presentazione di: 

  • apposita rendicontazione delle spese di iscrizione, di viaggio e di alloggio; 
  • presentazione di una relazione sulle attività svolte durante l’evento. La rendicontazione delle spese andrà presentata successivamente alla partecipazione all’evento seguendo le modalità che verranno indicate dall’ASPAL all’atto della concessione del voucher.

Le candidature devono essere presentate entro le ore 13:00 del 30 novembre 2018.

Per maggiori informazioni consultare i Links.

Pubblicato
26 Sep 2018

Beneficiari e Finalitá

Stato agevolazioni
Inattive
Dimensione beneficiari
Non Applicabile
Organizzazione
Privato
Settori
Agricoltura, Alimentare, Cultura, Energia, Farmaceutico, Ict, Sanità, Servizi, Turismo
Finalita'
Internazionalizzazione, Start-up, Sviluppo
Ubicazione Investimento
Europe, Italy, Sardegna

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Contributo
Tags
Aspiranti imprenditori
Per leggere il contenuto prego
o

Trova Bandi