×
Ricevi Bandi e News nella tua ...

oppure accedi con
Filters
×
Pubblicato
03 Aug 2018

Beneficiari e Finalitá

Stato agevolazioni
Inattive
Dimensione beneficiari
Non Applicabile
Organizzazione
Privato
Settori
Energia, Ict, Industria, Trasporti, Turismo
Finalita'
Innovazione, Start-up, Sviluppo
Ubicazione Investimento
Europe, Italy, Sardegna

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Contributo
Tags
Scouting, Living lab
Left Column
×

Statistiche

  • Agevolazioni Attive : 1383
  • Schede Agevolazioni : 31965
  • Utenti Network : 70226
  • Articoli : 20552
Left Column
Clients

Sardegna: scouting per la partecipazione ai percorsi Living Lab

Data chiusura
12 Sep 2018
Agevolazione
Regionale
Soggetto gestore
Sardegna Ricerche

Descrizione

Avviso di scouting per la partecipazione ai percorsi "Living Lab" del progetto Retic, cofinanziato dal Programma di Cooperazione Italia-Francia Marittimo 2014-2020.

Sardegna Ricerche informa che è stata pubblicata la graduatoria.

 

Sardegna Ricerche persegue le finalità istituzionali di promozione della ricerca, dell'innovazione e dello sviluppo tecnologico, di assistenza alle imprese e di erogazione di servizi e gli obiettivi di efficacia, efficienza, imparzialità, semplificazione, partecipazione e promozione delle imprese e degli organismi di ricerca. Nell’ambito della propria mission istituzionale, Sardegna Ricerche partecipa al progetto RETIC, cofinanziato dal Programma di Cooperazione ItaliaFrancia Marittimo 2014-2020, che prevede la creazione di una Rete transfrontaliera denominata appunto "RETIC" tra soggetti specializzati nei servizi di pre-incubazione e incubazione (compresi i servizi di post-incubazione) di nuove imprese nel settore ICT, applicato alle filiere di nautica, turismo ed energia. Compongono il partenariato del progetto RETIC, Lucca Intec (capofila), società interamente partecipata dalla Camera di Commercio di Lucca, che gestisce il Polo Tecnologico Lucchese, insieme a Promo PA Fondazione di Lucca, CCIAA Riviere di Liguria, Fondazione ISI di Pisa, Navigo Sardegna e la Chambre de Commerce et d’Industrie Nice-Côte d’Azur.

Tra le attività del progetto RETIC rientra l’organizzazione di due Living Lab, intesi come percorsi di sviluppo di soluzioni tecnologiche innovative, organizzati sulla base di bisogni espressi dalle imprese, e organizzati come laboratori di sperimentazione, per creare, progettare, prototipare, validare e testare nuove idee di impresa, nuove tecnologie, servizi, prodotti o sistemi in contesti realistici, con il coinvolgimento sia di utenti che di esperti. Fra le attività di progetto è prevista l’erogazione di voucher per servizi di pre-incubazione e assistenza qualificata per concretizzare idee innovative in attività di impresa.

I due percorsi di affiancamento e supporto (Living Lab), della durata di 8 settimane, sono incentrati sull’applicazione delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione (TIC) alle filiere della nautica e turismo, e dell’energia, si svolgeranno in parallelo e sono tesi a fornire alle idee imprenditoriali partecipanti gli strumenti necessari a rendere solida l’idea di business e a strutturare una corretta strategia di introduzione sul mercato.

Sono ammessi a presentare domanda le persone fisiche, anche organizzate in team operativi, con una proposta relativa ad un’idea imprenditoriale innovativa e in possesso dei seguenti requisiti:

  • a. età superiore a 18 anni al momento della presentazione della domanda;
  • b. residenti o domiciliati in Sardegna o in uno dei territori oggetto del progetto RETIC al momento della presentazione della domanda;
  • c. non siano stati destituiti, dispensati o licenziati per motivi disciplinari dall’impiego nella Pubblica Amministrazione;
  • d. non posseggano P.IVA e/o quote di partecipazione in soggetti giuridici di varia natura le cui attività risultino riconducibili o affini all’idea proposta.

Ogni persona fisica può presentare, a pena di esclusione, una sola proposta nell’ambito del presente bando, ovvero può presentare domanda per un solo Living Lab e far parte di un unico team. È ammessa di diritto alla partecipazione del Living Lab sul tema dell’energia la proposta prima qualificata dell’Hackathon Go Green Hack 2018.

Per poter partecipare alla selezione del presente bando è necessario presentare un’idea imprenditoriale originale e ad alto contenuto innovativo, nei settori della nautica e turismo o dell’energia. Questa dovrà riguardare: 

  • lo sviluppo di prodotti e/o servizi scalabili e/o replicabili con caratteristiche di novità e differenziazione rispetto al mercato di riferimento (innovazione di prodotto/servizio); 
  • il miglioramento in termini qualitativi e di performance di processi produttivi o l’introduzione di nuovi processi produttivi con caratteristiche migliorative rispetto all’esistente (innovazione di processo).

Ciascuna proposta dovrà essere frutto delle conoscenze o del lavoro originale dei soggetti proponenti e/o basate sull’utilizzazione dei risultati della propria ricerca oppure derivanti dalla propria esperienza professionale. Le proposte dovranno essere redatte ponendo particolare attenzione al grado d’innovazione ed originalità, alla loro coerenza con gli obiettivi del bando e del Living Lab prescelto, alla consapevolezza del mercato di riferimento, alla fattibilità tecnica ed economica, alla qualità e impegno del team proponente, oltre che alla chiarezza e alla completezza dei contenuti resi nella domanda e alla coerenza delle competenze/esperienze possedute rispetto a quanto necessario per realizzare l’innovazione proposta.

Attraverso il processo di scouting e valutazione, Sardegna Ricerche selezionerà le migliori proposte da immettere in ciascun Living Lab, che prevede momenti formativi, momenti di ricerca e lavoro sul campo, e momenti di confronto collettivo e individuale specifici sui temi da affrontare, in particolar modo relativi ai temi del mercato, del vantaggio competitivo, del business, dello sviluppo del prodotto/servizio, e del design.

I soggetti proponenti delle prime 10 proposte che saranno selezionate a seguito del processo di valutazione, ordinate in due distinte graduatorie, avranno la possibilità di accedere ad uno dei due Living Lab, della durata di 8 settimane ciascuno, e comprenderanno:

A. Training: 8 workshop interattivi di carattere formativo, ciascuno della durata massima di un giorno;

B. Attività di mentoring: incontri one to one, in presenza o in remoto, dedicati al supporto e alla guida personalizzata per ciascun team, ovvero un percorso di affiancamento, confronto continuo, monitoraggio operativo, in cui ciascun team sarà costantemente guidato nella messa in pratica di quanto appreso durante i vari workshop e, in funzione delle specifiche attività e obiettivi per la propria idea d’impresa o per il proprio progetto d’innovazione, nel monitorare i risultati e ridefinire gli obiettivi di avanzamento.

C. 4 workshop di approfondimento su tematiche specifiche, gestiti da altrettanti esperti: 

  • Ambito normativo: focus sugli aspetti normativi e le direzioni regolatorie del settore, per garantire la fattibilità anche legale della soluzione proposta; 
  • Ambito esperienziale: testimonianze di startupper per ciascuna delle filiere individuate (nautica, turismo ed energia), per accrescere la consapevolezza di ciascun partecipante sulla complessità del mercato e al tempo stesso la motivazione e determinazione nell’affrontare gli ostacoli; 
  • Ambito tecnologico: excursus su innovazioni tecnologiche per incentivare l’esplorazione delle soluzioni più innovative per rispondere ai problemi individuati e migliorarne la penetrabilità sul mercato; 
  • Ambito commerciale: focus sulle tipologie e tendenze di mercato, per individuare le possibili strategie commerciali più percorribili e sostenibili.

D. Attività di networking: finalizzata all’incontro tra team partecipanti ai diversi percorsi, per facilitare la nascita di meccanismi e relazioni collaborative e favorire la cross-fertilization tra competenze e ruoli.

E. Voucher: 3.000 euro per gruppo proponente (nella forma del rimborso spese), a supporto del processo di validazione, che permetterà ai proponenti di capire il mercato e i bisogni degli utenti, raccogliendo ed elaborando la maggior quantità di dati possibile per validare le ipotesi di base, con il minor dispendio di tempo e denaro. Il voucher sarà disponibile nel periodo in cui ciascun soggetto beneficiario (singolo o in gruppo) compie il processo di validazione e sarà in ogni caso riconosciuto ai soli soggetti beneficiari (singolo o in gruppo) che avranno frequentato le attività di training, mentoring workshop di approfondimento per almeno l’80% delle attività previste. A titolo di esempio, le spese che potranno essere sostenute potranno riguardare servizi di validazione del business model, assistenza nell’ambito di processi lean start up, redazione del business plan, servizi di sperimentazione (prove e test), partecipazione a viaggi e trasferte, in occasione di eventi internazionali di rilievo, matching e trasferimento tecnologico, anche al di fuori dei territori oggetto del Programma Interreg Italia-Francia 2014-2020, spazi e servizi per la partecipazione agli eventi medesimi. Il rimborso spese, fatta salva la possibilità di richiedere una anticipazione, avverrà in un’unica soluzione al termine del percorso (la richiesta di rimborso dovrà essere presentata entro il 30/11/2018 per spese sostenute a partire dalla data di ammissione al percorso di validazione e fino al 15/11/2018).

Il percorso si conclude con la presentazione a Sardegna Ricerche, da parte di ciascun team proponente, dei documenti elaborati durante le attività di cui sopra.

La scadenza per l’invio della candidatura è fissato alle ore 12.00 del 10 settembre 2018.

__________

Sardegna Ricerche informa che è stato prorogato il termine per la presentazione delle domande alle ore 12.00 del 12 settembre 2018.

Per maggiori informazioni consultare i Links.

Pubblicato
03 Aug 2018

Beneficiari e Finalitá

Stato agevolazioni
Inattive
Dimensione beneficiari
Non Applicabile
Organizzazione
Privato
Settori
Energia, Ict, Industria, Trasporti, Turismo
Finalita'
Innovazione, Start-up, Sviluppo
Ubicazione Investimento
Europe, Italy, Sardegna

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Contributo
Tags
Scouting, Living lab
Per leggere il contenuto prego
o

Programma di cooperazione Italia-Francia Marittimo 2014-2020

Photo credit: Roberto_Ventre / Foter / CC BY-SAIl Programma di cooperazione Italia-Francia Marittimo 2014-2020 supporta la cooperazione tra le regioni del Nord del Mare Tirreno.

In data 12 giugno 2015 la Commissione europea ha adottato il Programma di cooperazione Italia-Francia Marittimo 2014-2020.

Il programma è uno dei 107 approvati dalla Commissione Ue nell'ambito della programmazione Interreg per la cooperazione territoriale, dotata di un budget complessivo di 10,1 miliardi di euro per il periodo 2014-2020.

Leggi tutto...

Trova Bandi