×
Ricevi Bandi e News nella tua ...

oppure accedi con
Filters
×
Pubblicato
18 Apr 2018

Beneficiari e Finalitá

Stato agevolazioni
Inattive
Dimensione beneficiari
Non Applicabile
Organizzazione
Privato
Settori
Agricoltura
Finalita'
Start-up, Sviluppo
Ubicazione Investimento
Europe, Italy, Basilicata

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Contributo
Tags
Insediamento giovani agricoltori, Psr basilicata
Left Column
×

Statistiche

  • Agevolazioni Attive : 1392
  • Schede Agevolazioni : 31959
  • Utenti Network : 70332
  • Articoli : 10775
Left Column
Clients

Basilicata: sostegno alla costituzione di nuove aziende agricole - Misura 6.1 PSR 2014-2020

Data apertura
17 Apr 2018
Data chiusura
25 Jun 2018
Agevolazione
Regionale
Stanziamento
€ 10 000 000
Soggetto gestore
Regione Basilicata

Descrizione

Bando di attuazione della Misura 6 Operazione 6.1.1 “Incentivi per la costituzione di nuove aziende agricole da parte di giovani agricoltori” del Programma di Sviluppo Rurale 2014/2020.

Con Determinazione n. 386 dell'8 maggio 2019, pubblicata sul BUR n. 19 del 16 maggio 2019, sono state approvate modifiche e integrazioni alla DD n. 14AI.2018/D.00068 del 09/02/2018.

 

La Regione Basilicata, mediante la sottomisura 6.1 del PSR 2014/2020, intende riconoscere un aiuto forfettario per il primo insediamento dei giovani agricoltori e l’adeguamento strutturale delle aziende da essi condotte.

La sottomisura 6.1 – “Aiuti all’avviamento di imprese per i giovani agricoltori” mira ad agevolare l’insediamento iniziale dei giovani agricoltori e l’adeguamento strutturale delle aziende da essi condotte, concorrendo a soddisfare i seguenti fabbisogni primari:

  • F5. Promuovere l’aumento della dimensione economica delle imprese agro-forestali e l’orientamento al mercato;
  • F8. Favorire l’ingresso e la permanenza dei giovani in agricoltura, anche attraverso lo sviluppo del capitale umano;
  • F26. Aumentare l’accessibilità ai servizi per la popolazione e le imprese delle aree rurali;
  • F27. Favorire azioni integrate e di sistema per la valorizzazione turistica del patrimonio naturale, storico-culturale e architettonico delle aree rurali;
  • F28. Creare opportunità occupazionali, in particolare per giovani e donne, attraverso lo sviluppo di nuove imprese agricole, artigianali e commerciali. L'operazione garantisce un sostegno all'avviamento di attività agricole e concorre al raggiungimento degli obiettivi di cui alle Focus Area 2B "Favorire l'ingresso di agricoltori adeguatamente qualificati nel settore agricolo e, in particolare, il ricambio generazionale".

I beneficiari sono persone di età non superiore a quaranta anni, ovvero quarantuno anni non compiuti, che possiedono adeguate qualifiche e competenze professionali e che si insediano per la prima volta in un'azienda agricola in qualità di capo dell'azienda.

E' necessario rispettare le seguenti condizioni di ammissibilità:

  • Età compresa tra 18 anni (compiuti) e 40 anni (non compiuti) che si insediano per la prima volta in azienda agricola in qualità di capo azienda e che possiedono adeguate qualifiche e competenze professionali;
  • Il giovane agricoltore deve risultare insediato da non oltre 12 mesi;
  • Se non è unico capo dell'azienda, il richiedente deve risultare contitolare, socio amministratore di società di capitale o cooperative.

La dotazione finanziaria del bando è pari ad euro 10.000.000.

L’aiuto forfettario è concesso in conto capitale quale sostegno allo start-up ed è legato alla corretta attuazione del Piano di Sviluppo Aziendale ed è modulato tenendo conto delle aree che presentano maggiori criticità, come di seguito riportato: 

  • euro 70.000 per gli insediamenti in aree territoriali con vincoli naturali (aree montane) o specifici (Aree Parco o Natura 2000). Almeno il 51% della SAU dovrà ricadere in aree territoriali con vincoli naturali o specifici;
  • euro 60.000 in tutte le altre aree.

E' possibile presentare la domanda telematica tramite il portale SIAN entro il 25 giugno 2018

La copia cartacea dovrà pervenire entro il 24 luglio 2018.

Per maggiori informazioni consultare i Link.

_____________

Con Determinazione n. 211 del 12 aprile 2018, pubblicata sul BUR n. 18 del 1 maggio 2018, è stato adottato il manuale di procedura relativo all'istruttoria delle domande di pagamento e relative check list.

Con Determinazione n. 235/2018 del 27 aprile 2018, pubblicata sul sito regionale in data 17 maggio 2018, sono stati chiariti i criteri per la definizione dei valori di Produzione Lorda Standard (Standard Output – SO).

Con Determinazione n. 1186 del 24 dicembre 2018, pubblicata sul BUR n. 1 del 1° gennaio 2019, è stata approvata la graduatoria provvisoria a valere sul bando in oggetto. 

Con Determinazione n. 92 del 19 febbraio 2019, pubblicata sul BUR n. 9/speciale del 20 febbraio 2019, è stata approvata la graduatoria definitiva a valere sul bando in oggetto. 

Con Avviso pubblicato il 28 febbraio 2019 sul sito del PSR Basilicata 2014-2020, si informa che i beneficiari del contributo devono, propedeuticamente alla domanda di pagamento, comunicare l'avvio del Piano di sviluppo aziendale (PSA), secondo apposito modulo. 

Con Determinazione n. 202 del 25 marzo 2019, pubblicata sul BUR n. 15 del 1° aprile 2019, è stata rettificata la graduatoria a valere sul bando in oggetto. 

Con Determinazione n. 256 del 5 aprile 2019, pubblicata sul BUR n. 16 del 16 aprile 2019, è stata modificata ed integrata la graduatoria a valere sul bando in oggetto. 

Pubblicato
18 Apr 2018

Beneficiari e Finalitá

Stato agevolazioni
Inattive
Dimensione beneficiari
Non Applicabile
Organizzazione
Privato
Settori
Agricoltura
Finalita'
Start-up, Sviluppo
Ubicazione Investimento
Europe, Italy, Basilicata

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Contributo
Tags
Insediamento giovani agricoltori, Psr basilicata
Per leggere il contenuto prego
o

Basilicata: Programma di Sviluppo Rurale - PSR 2014-2020

Vegetables - Foto di Dana PayneIl PSR Basilicata 2014-2020, approvato il 20 novembre 2015, promuove uno sviluppo competitivo, coerente con l’identità e le peculiarità della Regione, finalizzato alla qualità delle produzioni agricole, agroalimentari e forestali e sostenibile dal punto di vista climatico, ambientale, etico e sociale.

Leggi tutto...

Trova Bandi