×
Ricevi Bandi e News nella tua ...

oppure accedi con
Filters
×
Pubblicato
26 Feb 2018

Beneficiari e Finalitá

Stato agevolazioni
Inattive
Dimensione beneficiari
Non Applicabile
Organizzazione
Privato
Settori
Alimentare, Audiovisivo, Commercio, Costruzioni, Cultura, Energia, Farmaceutico, Ict, Industria, Sanità, Servizi, Sociale, Trasporti, Turismo
Finalita'
Formazione, Start-up, Sviluppo
Ubicazione Investimento
Europe, Italy, Sardegna

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Contributo
Tags
Talent up, Por fse
Left Column
×

Statistiche

  • Open Calls : 1327
  • Closed Calls : 32127
  • Network Users : 70790
  • Articles : 5
Left Column
Clients

Sardegna: Talent Up - POR FSE 2014-2020

Data chiusura
13 Apr 2018
Agevolazione
Regionale
Stanziamento
€ 350 000
Soggetto gestore
Regione Autonoma Sardegna

Descrizione

Avviso "Talent Up" nell'ambito del Programma Entrepreneurship and Back, POR FSE 2014-2020.

Con determinazione n. 1024/ASPAL del 21 giugno 2018 è stata approvata la graduatoria.

 

L’Avviso Pubblico Talent Up 2018 si inserisce nell’ambito del programma Entrepreneurship and Back, istituito con Deliberazione di Giunta Regionale n. 38/5 del 28.06.2016, finanziato dal POR 2014-2020 del Fondo Sociale Europeo per la Sardegna e dal POR 2014-2020 del Fondo Europeo per lo Sviluppo Regionale.

Il programma nasce con l’obiettivo di offrire a un gruppo di aspiranti imprenditori sardi la possibilità di frequentare, dopo un primo periodo di formazione in Sardegna, percorsi formativo/pratici specificamente finalizzati all’acquisizione di competenze legate alla creazione di impresa, da svolgersi in ambienti particolarmente vivaci e stimolanti dal punto di vista imprenditoriale, per poi riportare in Sardegna l’esperienza acquisita e avere la possibilità di realizzare la propria idea di impresa.

L’obiettivo principale del programma è quello di contribuire a creare una nuova generazione di imprenditori e di aumentare, nel medio-lungo periodo, il livello di innovatività delle imprese sarde promuovendo lo sviluppo dell’economia regionale.

Il programma è indirizzato a laureati e studenti iscritti a percorsi di studio universitari, con un’idea imprenditoriale innovativa e con spiccate caratteristiche che suggeriscano una propensione all’imprenditorialità. In particolare, l'Avviso è rivolto a candidati che, a pena di esclusione, siano in possesso dei seguenti requisiti:

  • 1. alla data di invio della domanda di partecipazione: a. risultino residenti in Sardegna da almeno 5 anni oppure, in alternativa, abbiano avuto la residenza in Sardegna per almeno 20 anni e l’abbiano trasferita altrove per non più di 5 anni; b. abbiano conseguito il diploma di laurea a ciclo unico (secondo le regole del vecchio o del nuovo ordinamento) o la laurea (secondo le regole del nuovo ordinamento), o siano in possesso di un titolo di studio conseguito all’estero, già riconosciuto idoneo nell’ordinamento italiano e corrispondente ai titoli sopra citati richiesti ai fini della partecipazione al presente avviso, oppure per il quale si intenda avviare l’iter procedurale per l’ottenimento del giudizio di equivalenz; OPPURE siano iscritti alla frequenza di corsi di laurea universitari e abbiano sostenuto con successo almeno i ¾ degli esami (e/o abbiano acquisito i ¾ dei crediti formativi) previsti dal piano di studi. Si specifica che la partecipazione di candidati non laureati è limitata al 30% sul totale dei destinatari.c. possiedano un livello di conoscenza della lingua inglese pari o superiore al B2 secondo la classificazione CEFR/QCER (Common European Framework of Reference for Languages/Quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue).
  • 2. alla data di invio della domanda di partecipazione e per tutta la durata del percorso formativo: a. non siano stati destinatari di sentenze di condanna passate in giudicato o di decreti penali di condanna divenuti irrevocabili oppure di sentenze di applicazione della pena su richiesta ai sensi dell’art. 444 del codice di procedura penale per reati che comportino l’interdizione dai pubblici uffici; b. non siano stati destituiti, dispensati o licenziati per motivi disciplinari dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione; c. non siano dipendenti dell’Amministrazione regionale sarda e degli Enti e Agenzie della Regione Autonoma della Sardegna.

La dotazione del bando è pari a 350mila euro.

Il programma prevede lo svolgimento di un percorso formativo articolato in diverse fasi:

1. Formazione propedeutica (“pre-treatment”) in Sardegna costituita da:

  • a. formazione business management
  • b. corso intensivo business english
  • c. incontri con imprenditori.

Al termine del “pre-treatment” sono previste:

  • giornate di approfondimento sull’idea imprenditoriale
  • verifica dei risultati da parte di una Commissione appositamente costituita.

I partecipanti che ottengono una valutazione positiva da parte della Commissione accedono alle fasi successive.

2. Formazione all’estero (“treatment”):

  • a. Fase di sviluppo dell’idea e delle competenze imprenditoriali;
  • b. Fase di sviluppo del progetto imprenditoriale.

Per consentire la copertura dei costi derivanti dalla partecipazione alla formazione all’estero del programma (costi di viaggio per entrambe le sub-fasi A e B, e costi di vitto e alloggio per la fase A del “treatment”, non compresi nei servizi a carico degli appaltatori), è prevista per ogni partecipante l’erogazione di un voucher per una somma forfetaria massima di:

  • €7.000,00 nel caso in cui la fase A si svolga in Nord America o in Australia
  • €4.800,00 nel caso in cui la fase A si svolga in Europa
  • €4.000,00 nel caso in cui la fase A si svolga in Asia o Vicino Oriente.

Il contributo sarà erogato solo ai destinatari che, al termine del pre-treatment, avranno ottenuto un giudizio positivo da parte della Commissione appositamente costituita e che accedono quindi alla fase di formazione all’estero (“treatment”).

Il Voucher sarà erogato in conformità con le regole del vademecum POR FSE in vigore e previo parere dell'Autorità di gestione del PO FSE Sardegna 2014-202, e successivamente alla stipula da parte del destinatario di un contratto con l’Amministrazione, nel quale saranno disciplinati oneri e condizioni per poter usufruire del voucher e gli obblighi di restituzione nel caso di mancato rispetto delle condizioni previste. Entro 30 giorni dalla conclusione della Fase A e della Fase B del Treatment, l’ASPAL acquisirà dall’appaltatore, per ognuna delle due fasi, l’attestazione che certifica, per ogni destinatario, la partecipazione e la conclusione con profitto delle attività di formazione previste dal Programma. Per la verifica dello svolgimento delle attività, l’Amministrazione acquisirà inoltre dall’appaltatore i registri di rilevazione delle attività (es. agende informatizzate e registri di rilevazione delle presenze).

In assenza dell’attestazione, ovvero se il singolo destinatario non avrà conseguito il “Certificato di frequenza” della seconda fase di formazione all’estero, e/o nel caso in cui le assenze superino il 20% delle ore di formazione previste, il voucher sarà revocato per una percentuale pari al 50% dell’importo eventualmente già erogato. L’Amministrazione potrà procedere alla revoca del voucher e al recupero dell’intera somma eventualmente erogata qualora il destinatario non concluda positivamente neppure le attività previste dalla prima fase di formazione all’estero e/o nel caso in cui le assenze superino il 20% delle ore di formazione previste, salvo il verificarsi di cause inderogabili e indipendenti dalla volontà del candidato, adeguatamente documentate (ad es. grave malattia).

3. Rientro in Sardegna (“post-treatment”): al termine dell’esperienza, e solo qualora abbiano completato con successo tutte le fasi formative previste, i destinatari avranno la possibilità di usufruire di un supporto tecnico personalizzato da parte delle strutture regionali (Centro Regionale di Programmazione e Sardegna Ricerche) preposte a supportare l’avvio e lo sviluppo di nuove imprese innovative sul territorio regionale.

Per poter partecipare i candidati, a pena di esclusione, dovranno presentare domanda entro il 15 marzo 2018.

________

Con determinazione n. 350 del 9 marzo 2018 sono stati prorogati i termini per la presentazione delle domande al 13 aprile 2018.

Per maggiori informazioni consultare i Links.

Pubblicato
26 Feb 2018

Beneficiari e Finalitá

Stato agevolazioni
Inattive
Dimensione beneficiari
Non Applicabile
Organizzazione
Privato
Settori
Alimentare, Audiovisivo, Commercio, Costruzioni, Cultura, Energia, Farmaceutico, Ict, Industria, Sanità, Servizi, Sociale, Trasporti, Turismo
Finalita'
Formazione, Start-up, Sviluppo
Ubicazione Investimento
Europe, Italy, Sardegna

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Contributo
Tags
Talent up, Por fse
Per leggere il contenuto prego
o

Sardegna: Programma Operativo Regionale - POR FSE 2014-2020

European Flags - Foto di Elwood j bluesIl Programma operativo regionale FSE della Sardegna è stato elaborato in coerenza con il Regolamento (UE) n. 1303/2013 e con il Regolamento (UE) n. 1304/2013 e con i documenti di orientamento strategico prodotti a livello europeo e nazionale, a partire dalla strategia Europa 2020.

Leggi tutto...

Trova Bandi