×
Ricevi Bandi e News nella tua ...

oppure accedi con
Filters
×
Pubblicato
04 Jan 2018

Beneficiari e Finalitá

Stato agevolazioni
Inattive
Dimensione beneficiari
Non Applicabile
Organizzazione
Privato
Settori
Sociale
Finalita'
Formazione, Inclusione social, Cooperazione
Ubicazione Investimento
Europe, Italy

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Contributo, Premio, Borsa di studio
Tags
Commercialisti, Borse studio, Case riposo
Left Column
×

Statistiche

  • Agevolazioni Attive : 2267
  • Schede Agevolazioni : 34569
  • Utenti Network : 77005
  • Articoli : 21216
Left Column
Clients

CNPADC: bandi 2017 per borse di studio e case di riposo

Data chiusura
15 Mar 2018
Agevolazione
Nazionale
Stanziamento
€ 1 550 000
Soggetto gestore
CNPADC

Descrizione

Bandi per l'assegnazione di borse di studio e per l’attribuzione di contributi per spese di ospitalità in case di riposo o istituti di ricovero pubblici o privati per anziani, malati cronici o lungodegenti, da parte della Cassa nazionale di previdenza e assistenza a favore dei dottori commercialisti.

Bando di concorso per l’assegnazione di borse di studio a favore di Dottori Commercialisti che abbiano frequentato corsi universitari di laurea, dottorati di ricerca e master universitari nell’anno 2015/2016

 

Il bando riguarda l’attribuzione di borse di studio per frequenza a corsi universitari di laurea, dottorati di ricerca e master universitari, per complessivi 45.000 Euro, a favore di Dottori Commercialisti iscritti alla Cassa al 31.12.2017 e non titolari di trattamenti pensionistici.

Sono ammessi al concorso i soggetti di cui sopra che abbiano frequentato nell’anno accademico 2015/2016, corsi universitari di laurea, dottorati di ricerca e master universitari.

Costituisce requisito di partecipazione al concorso l’appartenenza a nucleo familiare i cui componenti abbiano dichiarato nell’anno 2017 (produzione 2016), un reddito imponibile non superiore a:

  • Euro 35.250 per richiedente unico componente del nucleo familiare;
  • Euro 45.800 per nucleo familiare con due componenti;
  • Euro 52.850 per nucleo familiare con tre componenti;
  • Euro 58.100 per nucleo familiare con quattro o più componenti.

Nel caso in cui nel nucleo familiare siano presenti uno o più figli portatori di handicap o malattie invalidanti:

  • Euro 63.400 per nucleo familiare minimo (un componente ed il figlio di dottore commercialista portatore di handicap), maggiorato del 40% per ogni ulteriore componente e del 60% per ogni ulteriore figlio di dottore commercialista portatore di handicap.

I richiedenti la borsa di studio devono dichiarare di non avere beneficiato e non beneficiare di altre borse di studio, assegni, premi o sussidi da chiunque erogati, in relazione ai risultati dei medesimi corsi universitari di laurea, dottorati di ricerca e master universitari.

Bando di concorso per l’erogazione di contributi per spese di ospitalità in case di riposo o istituti di ricovero per anziani, malati cronici o lungodegenti per un periodo compreso tra 1° gennaio 2017 e il 31 dicembre 2017

Il concorso riguarda l’attribuzione di contributi per spese di ospitalità in case di riposo o istituti di ricovero pubblici o privati per anziani, malati cronici o lungodegenti, relativamente ad un periodo compreso tra il 1.1.2017 e il 31.12.2017, a favore:

  • degli iscritti alla Cassa;
  • dei titolari di trattamenti di pensione erogati dalla Cassa;
  • dei coniugi superstiti titolari di pensione indiretta o di reversibilità;
  • dei familiari legati ai soggetti precedentemente indicati da vincoli di coniugio e di parentela in linea retta di primo grado, risultanti dallo stato di famiglia;
  • dei fratelli e sorelle degli iscritti non titolari di trattamento pensionistico ad esclusione dei titolari di pensione di invalidità erogata dalla Cassa, risultanti dallo stato di famiglia.

Sono ammessi al concorso i soggetti di cui sopra, in presenza dei seguenti requisiti:

  • a) aver dimorato, per un periodo compreso tra il 1.1.2017 e il 31.12.2017, in casa di riposo o istituto di ricovero pubblico o privato per anziani, malati cronici o lungodegenti;
  • b) aver sostenuto, a proprio carico, la retta che non deve essere soggetta a rimborso parziale o totale da parte di altri enti;
  • c) appartenere a nucleo familiare i cui componenti abbiano dichiarato nell’anno 2017 (produzione 2016), un reddito imponibile non superiore a:
    - Euro 35.250,00 per richiedente unico componente del nucleo familiare;
    - Euro 45.800.00 per nucleo familiare con due componenti;
    - Euro 52.850,00 per nucleo familiare con tre componenti;
    - Euro 58.100,00 per nucleo familiare con quattro o più componenti;
    - Nel caso in cui nel nucleo familiare siano presenti uno o più figli portatori di handicap o malattie invalidanti: - Euro 63.400,00 per nucleo familiare minimo (un componente ed il figlio di dottore commercialista portatore di handicap), maggiorato del 40% per ogni ulteriore componente e del 60% per ogni ulteriore figlio di dottore commercialista portatore di handicap.

L’importo complessivo è di Euro 200.000.

Bando di concorso per l’assegnazione di borse di studio a favore di figli di Dottori Commercialisti per l’anno scolastico ed accademico - 2015/2016

Il concorso riguarda l’attribuzione di borse di studio in favore di figli dei Dottori Commercialisti regolarmente iscritti o titolari di pensione erogata dalla Cassa, ovvero aventi titolo, in caso di morte dell’iscritto o pensionato, alla pensione indiretta o di reversibilità, che abbiano frequentato con profitto istituti, scuole ed università statali o legalmente riconosciuti dallo Stato nell’anno scolastico/accademico oggetto del bando.

Sono messe a concorso, per l’anno scolastico ed accademico 2015/2016, le seguenti borse di studio:

  • Tipologia A: 90 borse per il conseguimento della licenza di scuola media inferiore,
  • Tipologia B: 295 borse per la frequenza di corsi di istruzione di scuola media superiore fino al penultimo anno di corso;
  • Tipologia C: 76 borse per il conseguimento del diploma o superamento degli esami di maturità previsti al termine dell’ultimo anno dei corsi di studi di scuola media superiore;
  • Tipologia D: 100 borse per la frequenza di facoltà universitarie per la durata legale dei relativi corsi;
  • Tipologia E: un numero di borse da definire nei limiti dell'importo complessivo, pari a Euro 40.000, per la frequenza di dottorati di ricerca e master universitari.

Sono ammessi al concorso i soggetti che:

  • a) abbiano conseguito la licenza di scuola media inferiore con il voto finale di almeno 9/10 senza essere stati ripetenti nell’anno scolastico 2015/2016;
  • b) abbiano conseguito la promozione a classe successiva, nell’ambito di corsi di istruzione di scuola media superiore, con la votazione media di almeno 7,60/10 senza essere stati ripetenti nell’anno scolastico 2015/2016. Nel caso in cui l’anno scolastico 2015/2016 (o parte di esso) sia stato svolto presso scuole straniere localizzate all’estero, considerato il significativo valore educativo del percorso di mobilità internazionale, qualora la valutazione effettuata dalla scuola italiana non esprima una quantificazione della votazione media, quest’ultima è comunque considerata pari a 7,60/10 se lo studente ha conseguito la promozione alla classe successiva;
  • c) abbiano conseguito il diploma o abbiano superato gli esami di maturità previsti al termine dell’ultimo anno dei corsi di scuola media superiore con votazione di almeno 80/100 senza essere stati ripetenti nell’anno scolastico 2015/2016;
  • d) abbiano frequentato nell’anno accademico 2015/2016 facoltà universitarie, per la durata legale dei relativi corsi, in regola con il corso di studi universitario, in applicazione dei seguenti criteri:
    1. non essere stati studenti iscritti fuori corso o ripetenti nell’anno accademico 2015/2016;
    2. aver conseguito una media ponderata minima (sommatoria dei prodotti dei voti di ogni esame per i relativi CFU, da dividere per la somma dei CFU degli esami sostenuti, come da formula matematica sotto riportata) di 27/30, di tutti gli esami previsti dal piano di studi per l’anno accademico 2015/2016. Dal computo predetto devono essere esclusi gli esami per i quali non è stata conseguita una votazione espressa in trentesimi (con riferimento sia ai voti che ai relativi CFU);
  • e) abbiano frequentato dottorati di ricerca e master universitari.

Costituisce requisito di partecipazione al concorso l’appartenenza a nucleo familiare i cui componenti abbiano dichiarato nell’anno 2017 (produzione 2016) un reddito imponibile non superiore a:

  • Euro 35.250,00 per richiedente unico componente del nucleo familiare;
  • Euro 45.800.00 per nucleo familiare con due componenti;
  • Euro 52.850,00 per nucleo familiare con tre componenti;
  • Euro 58.100,00 per nucleo familiare con quattro o più componenti.

Nel caso in cui nel nucleo familiare siano presenti uno o più figli portatori di handicap o malattie invalidanti:

  • Euro 63.400,00 per nucleo familiare minimo (un componente ed il figlio di dottore commercialista portatore di handicap), maggiorato del 40% per ogni ulteriore componente e del 60% per ogni ulteriore figlio di dottore commercialista portatore di handicap.

Bando di concorso per l’assegnazione di borse di studio a favore di Dottori Commercialisti che abbiano frequentato corsi universitari di laurea, dottorati di ricerca e master universitari nell’anno 2015/2016

Le borse di studio sono erogate per l’anno di riferimento per un importo massimo di Euro 2.500 ciascuna, o comunque sino alla concorrenza delle spese sostenute documentate, ove inferiori, relative alla quota di partecipazione ai corsi universitari di laurea, dottorati di ricerca e master universitari.

Tale importo massimo è elevato a € 4.000 in caso in cui il corso universitario o il dottorato di ricerca e il master siano stati svolti all’estero.

Bando di concorso per l’erogazione di contributi per spese di ospitalità in case di riposo o istituti di ricovero per anziani, malati cronici o lungodegenti per un periodo compreso tra 1° gennaio 2017 e il 31 dicembre 2017

L’importo mensile per ciascun richiedente è pari alla spesa sostenuta sino a concorrenza massima:

  • a) di Euro 900,00 mensili per richiedenti autosufficienti;
  • b) di Euro 1.900,00 mensili per richiedenti non autosufficienti.

Bando di concorso per l’assegnazione di borse di studio a favore di figli di Dottori Commercialisti per l’anno scolastico ed accademico - 2015/2016

L'importo delle borse di studio è pari a:

  • Tipologia A: Euro 1.500,
  • Tipologia B: Euro 2.000,
  • Tipologia C: Euro 2.500,
  • Tipologia D: Euro 3.500,
  • Tipologia E: Euro 2.000 pro-capite massimo.

La domanda deve essere presentata esclusivamente sul modulo allegato al bando (vedi Link) ed inviata entro il termine del 15/03/2018, a pena di inammissibilità.

Le domande presentate in data antecedente l’approvazione del presente bando di concorso da parte del Consiglio di Amministrazione sono dichiarate inammissibili.

Per maggiori informazioni consultare i Link.

Pubblicato
04 Jan 2018

Beneficiari e Finalitá

Stato agevolazioni
Inattive
Dimensione beneficiari
Non Applicabile
Organizzazione
Privato
Settori
Sociale
Finalita'
Formazione, Inclusione social, Cooperazione
Ubicazione Investimento
Europe, Italy

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Contributo, Premio, Borsa di studio
Tags
Commercialisti, Borse studio, Case riposo
Per continuare a leggere gli articoli inserisci la tua...
o

Trova Bandi