×
Ricevi Bandi e News nella tua ...

oppure accedi con
Filters
×
Pubblicato
04 Oct 2017

Beneficiari e Finalitá

Stato agevolazioni
Inattive
Dimensione beneficiari
Non Applicabile
Organizzazione
Privato
Settori
Agricoltura, Alimentare, Audiovisivo, Commercio, Costruzioni, Cultura, Energia, Farmaceutico, Ict, Industria, Sanità, Servizi, Sociale, Trasporti, Turismo
Finalita'
Formazione, Inclusione social, Cooperazione
Ubicazione Investimento
Europe, Italy, Toscana

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Contributo
Tags
Voucher formativi, Fse toscana
Left Column
×

Statistiche

  • Agevolazioni Attive : 1229
  • Schede Agevolazioni : 32623
  • Utenti Network : 72152
  • Articoli : 1211
Left Column
Clients

Toscana: voucher formativi di ricollocazione e individuali, assegno per assistenza a ricollocazione - POR FSE 2014-2020

Data apertura
10 Jul 2017
Data chiusura
31 May 2018
Agevolazione
Regionale
Stanziamento
€ 6 793 613
Soggetto gestore
Regione Toscana

Descrizione

Bando per il Finanziamento di voucher formativi - SEZIONE A - voucher formativi di ricollocazione SEZIONE B - voucher formativi individuali - e Assegno per l'assistenza alla ricollocazione, a valere sull'Azione C.3.1.1 del POR FSE 2014-2020.

Con Decreto n. 18861 del 5 novembre 2019, pubblicato sul Bur n. 48 del 27 novembre 2019, è stato approvato l'assunzione dell'impegno di spesa a favore di un gruppo di domande. 

 

Il bando sostiene l’accesso a politiche attive di soggetti disoccupati prevedendo l’assegnazione, su richiesta dei cittadini in possesso di specifici requisiti, di un contributo pubblico (voucher) finalizzato a promuovere, tramite il rimborso totale o parziale delle spese di iscrizione al corso, l’accesso a percorsi formativi per l'accrescimento delle competenze professionali, ed un servizio di tutoraggio e assistenza alla ricerca intensiva di una nuova occupazione (assegno per l'assistenza alla ricollocazione) che metta a valore l'intervento finanziato mediante il voucher.

L'intervento si compone di due Misure.

Misura 1 - Sezione A - Voucher formativi di ricollocazione

Sono destinatari del voucher formativo di ricollocazione i soggetti che si trovano nelle seguenti condizioni:

  • disoccupati percettori o che sono stati percettori di Assegno sociale per l’Impiego (NASPI) la cui condizione di disoccupato eccede i 4 mesi oppure disoccupati che alla data del 1 maggio 2015 sono stati fruitori o che hanno fruito successivamente a tale data, dell'indennita di mobilità la cui condizione di disoccupato eccede i 4 mesi
  • residenti o domiciliati in un comune della regione Toscana. Se cittadini non comunitari, in possesso di regolare permesso di soggiorno che consente attivita lavorativa
  • che hanno compiuto i 18 anni di età
  • che hanno un reddito ISEE inferiore a euro 50,000,01
  • iscritti al centro per l'impiego territorialmente competente situato in regione Toscana.

Il voucher formativo di ricollocazione riguarda esclusivamente tutti i percorsi professionalizzanti che hanno ottenuto il riconoscimento della Regione Toscana ai sensi della DGR 106/2016 e sono realizzati da Agenzie formative accreditate dalla Regione Toscana ai sensi della DGR 968/2007 e successiva DGR 1407/2016, appartenenti ad una delle seguenti tipologie:

  • corsi finalizzati al rilascio di Qualifica professionale riguardanti Profili professionali o Figure professionali appartenenti ai Repertori Regionali;
  • percorsi finalizzati alla Certificazione delle Competenze aventi ad oggetto una o piu Aree di Attivita (AdA) del Repertorio Regionale delle Figure Professionali;
  • corsi Dovuti per legge (ad eccezione dei corsi relativi al pronto soccorso).

Sezione B - Voucher formativi individuali

Sono soggetti destinatari del voucher formativo individuale coloro che si trovano nelle seguenti condizioni:

  • disoccupati, inoccupati, inattivi o soggetti fuoriusciti dai percorsi di Lavori di pubblica utilità (LPU)
  • residenti o domiciliati in un comune della regione Toscana. Se cittadini non comunitari, in possesso di regolare permesso di soggiorno che consente attività lavorativa
  • che hanno compiuto i 18 anni di età
  • che hanno un reddito ISEE inferiore a euro 50,000,01
  • iscritti ad un centro per l'impiego territorialmente competente situato in regione Toscana

Il voucher formativo individuale riguarda tutti i percorsi professionalizzanti che hanno ottenuto il riconoscimento della Regione Toscana ai sensi della DGR 106/2016 e sono realizzati da Agenzie formative accreditate dalla Regione Toscana ai sensi della DGR 968/2007 e successiva DGR 1407/2016, appartenenti ad una delle seguenti tipologie:

  • corsi finalizzati al rilascio di Qualifica professionale riguardanti Profili professionali o Figure professionali appartenenti ai Repertori Regionali;
  • percorsi finalizzati alla Certificazione delle Competenze aventi ad oggetto una o piu Aree di Attivita (AdA) del Repertorio Regionale delle Figure Professionali;
  • corsi Dovuti per legge (ad eccezione dei corsi relativi al pronto soccorso).

Misura 2 - Assegno per l'assistenza alla ricollocazione

I destinatari del voucher formativo di cui alle sezioni A e B possono beneficiare, al termine del percorso formativo e nei limiti delle risorse disponibili, di un servizio di tutoraggio e assistenza alla ricerca intensiva di una nuova occupazione, che metta a valore l'intervento formativo finanziato mediante il voucher. Il servizio di tutoraggio e ricerca intensiva della nuova occupazione, con percorso di accompagnamento mirato a sbocchi occupazionali, può essere usufruito presso un Centro per l'impiego o presso un soggetto privato accreditato per lo svolgimento dei servizi per il lavoro sul territorio della Regione Toscana.

Risorse finanziarie: euro 3.900.000.

_________

Con Deliberazione dirigenziale n. 1219 del 9 novembre 2017 e decreto n. 16670 del 6 novembre 2017, pubblicati sul Bur n. 47 del 22 novembre 2017, sono stati ridefiniti i criteri per l'erogazione dei voucher formativi di ricollocazione e individuali di cui al bando in oggetto ed è stata approvata la graduatoria delle domande presentate a valere sulla Sezione B alla scadenza del 10 settembre 2017.

Misura 1 - Sezione A - Voucher formativi di ricollocazione

Sono destinatari del voucher formativo di ricollocazione i soggetti che si trovano nelle seguenti condizioni:

  • disoccupati percettori o che sono stati percettori di Assegno sociale per l’Impiego (NASPI) la cui condizione di disoccupati eccede i 4 mesi

oppure

  • disoccupati che alla data del 1 maggio 2015 siano stati fruitori o che abbiano fruito, successivamente a tale data, dell'indennita di mobilità la cui condizione di disoccupati eccede i 4 mesi;
  • residenti o domiciliati in un comune della Regione Toscana, se cittadini non comunitari, in possesso di regolare permesso di soggiorno che consente attività lavorativa;
  • abbiano compiuto i 18 anni di età;
  • iscritti al centro per l'impiego territorialmente competente

Il voucher formativo di ricollocazione riguarda:

  • tutti i percorsi professionalizzanti che hanno ottenuto il riconoscimento della Regione Toscana ai sensi della DGR 1295/2016, e siano realizzati da Agenzie formative accreditate dalla Regione Toscana ai sensi della DGR 968/2007 e della successiva DGR 1407/2016, appartenenti ad una delle seguenti tipologie: - corsi finalizzati al rilascio di Qualifica professionale riguardanti Profili professionali o Figure professionali appartenenti ai Repertori Regionali; - percorsi finalizzati alla Certificazione delle Competenze aventi ad oggetto una o più Aree di Attività (AdA) del Repertorio Regionale delle Figure Professionali; - corsi Dovuti per legge;
  • percorsi professionalizzanti al termine dei quali viene rilasciata una certificazione riconosciuta a livello ministeriale o da accordi Stato-Regione (esclusi i percorsi universitari);
  • percorsi professionalizzanti svolti dagli ITS "Istituti Tecnici Superiori".  

Sezione B - Voucher formativi individuali

Sono soggetti destinatari del voucher formativo individuale coloro che si trovano nelle seguenti condizioni:

  • disoccupati percettori o che sono stati percettori di Assegno sociale per l’Impiego (NASPI) la cui condizione di disoccupati eccede i 4 mesi oppure disoccupati che alla data del 1 maggio 2015 siano stati fruitori o che abbiano fruito, successivamente a tale data, dell'indennita di mobilità la cui condizione di disoccupati eccede i 4 mesi;
  • residenti o domiciliati in un comune della Regione Toscana, se cittadini non comunitari, in possesso di regolare permesso di soggiorno che consente attività lavorativa;
  • abbiano compiuto i 18 anni di età;
  • iscritti al centro per l'impiego territorialmente competente.

________

Con Decreto dirigenziale n. 17300 del 21 novembre 2017, pubblicato sul Bur n. 48 del 29 novembre 2017, è stato riapprovato il bando in oggetto.

Sezione B - Voucher formativi individuali

Sono soggetti destinatari del voucher formativo individuale coloro che si trovano nelle seguenti condizioni:

  • disoccupati, inoccupati, inattivi o soggetti fuoriusciti dai percorsi di Lavori di pubblica utilità (LPU)
  • residenti o domiciliati in un comune della regione Toscana. Se cittadini non comunitari, in possesso di regolare permesso di soggiorno che consente attività lavorativa
  • che hanno compiuto i 18 anni di età
  • che hanno un reddito ISEE inferiore a euro 50,000,01
  • iscritti ad un centro per l'impiego territorialmente competente situato in regione Toscana.

________

Con Deliberazione dirigenziale n. 495 del 7 maggio 2018, pubblicata sul Bur n. 20 del 16 maggio 2018, sono state apportate modifiche al bando in oggetto, con revoca della DGR n. 1219/2017, chiusura del bando approvato con DD n. 17300/2017 e si procede all’adozione di un nuovo Bando per la Misura 1 - Sezione B.

Misura 1 - Sezione B - Voucher formativi individuali

Possono presentare domanda di voucher formativo individuale i soggetti in possesso dei seguenti requisiti:

  • disoccupati, inoccupati, inattivi o soggetti fuoriusciti dai percorsi di lavori di pubblica utilità (LPU), con o senza strumenti a sostegno del reddito, iscritti presso un Centro per l'impiego della Toscana (iscrizione non richiesta per gli inattivi);
  • iscritti allo stato di disoccupazione presso un Centro per l'impiego della Toscana ai sensi del D.Lgs 150/2015, che hanno sottoscritto il Patto di Servizio Personalizzato, di cui all'art 4 "destinatari" del DD 1854 del 14.02.2018 "Avviso pubblico per la realizzazione della sperimentazione regionale dell'Assegno per l'Assistenza alla ricollocazione nell'ambito del -Piano Integrato per l'Occupazione-";
  • residenti o domiciliati in un comune della regione Toscana. Se cittadini non comunitari, in possesso di regolare permesso di soggiorno che consente attivita lavorativa;
  • che hanno compiuto i 18 anni di età; 4) che hanno un reddito ISEE familiare fino a euro 50,000,01.

Il voucher formativo individuale riguarda:

  • a) tutti i percorsi professionalizzanti che hanno ottenuto il riconoscimento della Regione Toscana ai sensi della DGR 1295/2016, e siano realizzati da Agenzie formative accreditate dalla Regione Toscana ai sensi della DGR 1407/2016, appartenenti ad una delle seguenti tipologie:
    - corsi finalizzati al rilascio di Qualifica professionale riguardanti Profili professionali o Figure professionali appartenenti ai Repertori Regionali;
    - percorsi finalizzati alla Certificazione delle Competenze aventi ad oggetto una o più Aree di Attività (AdA) del Repertorio Regionale delle Figure Professionali;
    - corsi Dovuti per legge;
  • b) percorsi professionalizzanti al termine dei quali viene rilasciata una certificazione riconosciuta a livello ministeriale o da accordi Stato-Regione (esclusi i percorsi universitari);
  • c) percorsi professionalizzanti svolti dagli ITS "Istituti Tecnici Superiori".

Risorse: € 3.893.612,70

Misura 1 - Sezioni A e B

L’importo massimo finanziabile per ciascun voucher formativo di ricollocazione varia in base alla tipologia di intervento:

  • Corso di qualifica e Certificazione delle competenze fino a € 3.000
  • Corso Dovuto per legge fino a € 500

Misura 2 - Assegno per l'assistenza alla ricollocazione

Gli importi per l’assistenza alla ricollocazione sono definiti in funzione del punteggio di profilazione del destinatario della misura, definito in sede di sottoscrizione del Patto di Servizio Personalizzato, e del tipo e della durata del contratto:

Tempo indeterminato e Apprendistato I e III livello:

  • Profilazione Bassa: 2.500 euro
  • Profilazione Media: 3.333,34 euro
  • Profilazione Alta: 4.166,67 euro
  • Profilazione Molto Alta: 5.000 euro

Apprendistato II livello, Tempo determinato o di somministrazione ≥ 12 mesi:

  • Profilazione Bassa: 1.666,67 euro
  • Profilazione Media: 2.166,67 euro
  • Profilazione Alta: 2.666,67 euro
  • Profilazione Molto Alta: 3.333,34 euro

Tempo determinato o di somministrazione 6-12 mesi:

  • Profilazione Bassa: 1.000 euro
  • Profilazione Media: 1.333,34 euro
  • Profilazione Alta: 1.666,67 euro
  • Profilazione Molto Alta: 2.000 euro.

_____________

Con Decreto dirigenziale n. 17300 del 21 novembre 2017, pubblicato sul Bur n. 48 del 29 novembre 2017, è stato riapprovato il bando in oggetto.

Sezione A

L’importo massimo finanziabile per ciascun voucher formativo di ricollocazione è:

  • percorso formativo di durata superiore a 110h/corsi di qualifica/certificazione di competenze: fino a 3.000 euro
  • percorso formativo di durata fino a 110h/corsi dovuti per legge: fino a 500 euro.

Misura 1 - Sezioni A e B

Le domande di voucher formativo di ricollocazione devono essere presentate fino a esaurimento delle risorse con scadenza bimestrale entro le ore 23.59 del giorno di scadenza a decorrere dal 10 luglio 2017 e delle successive scadenze bimestrali (10 novembre 2017 – 10 gennaio 2018...) per via telematica collegandosi all'indirizzo web https://web.rete.toscana.it/fse3.

__________

Con Decreto dirigenziale n. 16017 del 3 novembre 2017, pubblicato sul Bur n. 45 del 8 novembre 2017, è stata approvata la chiusura del bando in oggetto alle ore 23:59 del 10 novembre 2017.

__________

Con Deliberazione dirigenziale n. 1219 del 9 novembre 2017 e decreto n. 16670 del 6 novembre 2017, pubblicati sul Bur n. 47 del 22 novembre 2017, sono stati ridefiniti i criteri per l'erogazione dei voucher formativi di ricollocazione e individuali di cui al bando in oggetto ed è stata approvata la graduatoria delle domande presentate a valere sulla Sezione B alla scadenza del 10 settembre 2017.

La prima scadenza è entro le ore 23:59 del 10 dicembre 2017, la successiva è entro le ore 23.59 del 10 gennaio 2018 e le successive scadenze sono bimestrali, fino ad esaurimento delle risorse (10 marzo – 10 maggio – 10 luglio – 10 settembre – 10 novembre 2018...).

________

Con Deliberazione dirigenziale n. 495 del 7 maggio 2018, pubblicata sul Bur n. 20 del 16 maggio 2018, sono state apportate modifiche al bando in oggetto, con revoca della DGR n. 1219/2017, chiusura del bando approvato con DD n. 17300/2017 e si procede all’adozione di un nuovo Bando per la Misura 1 - Sezione B.

La domanda può essere presentata dal 17 maggio 2018 con modalità a sportello, quindi il voucher è finanziato in ordine cronologico di arrivo fino ad esaurimento delle risorse al "Settore Programmazione in materia di IeFP, apprendistato, tirocini, formazione continua, territoriale e individuale. Uffici regionali di Grosseto e Livorno" per via telematica collegandosi all'indirizzo web https://web.rete.toscana.it/fse3 oppure attraverso SPID -Sistema Pubblico di Identità Digitale (pagina regionale http://www.regione.toscana.it/con-credenzialispid o pagina nazionale http://www.spid.gov.it/richiedi-spid).

________

Con Decreto dirigenziale n. 7695 del 17 maggio 2018, pubblicato sul Bur n. 22 del 30 maggio 2018, è stata disposta la chiusura del bando in oggetto, di cui alla DGR n. 17300/2017, alle ore 23.59 del 31 maggio 2018.

Per ulteriori informazioni consultare i Link.

________

Con Decreti dirigenziali n. 13790 del 22 settembre 2017 e n. 13794 del 15 settembre 2017, pubblicati sul Bur n. 40 del 4 ottobre 2017, sono state apportate modifiche al bando in oggetto ed è stata approvata la graduatoria delle domande presentate alla scadenza del 10 luglio 2017.

Con Decreto dirigenziale n. 15157 del 16 ottobre 2017, pubblicato sul Bur n. 43 del 25 ottobre 2017, è stata approvata la graduatoria delle domande presentate a valere sulla Sezione A alla scadenza del 10 settembre 2017.

Con Decreto dirigenziale n. 16017 del 3 novembre 2017, pubblicato sul Bur n. 45 del 8 novembre 2017, è stata approvata la chiusura del bando in oggetto. 

Con Deliberazione dirigenziale n. 1219 del 9 novembre 2017 e decreto n. 16670 del 6 novembre 2017, pubblicati sul Bur n. 47 del 22 novembre 2017, sono stati ridefiniti i criteri per l'erogazione dei voucher formativi di ricollocazione e individuali di cui al bando in oggetto ed è stata approvata la graduatoria delle domande presentate a valere sulla Sezione B alla scadenza del 10 settembre 2017.

Con Decreto dirigenziale n. 17300 del 21 novembre 2017, pubblicato sul Bur n. 48 del 29 novembre 2017, è stato riapprovato il bando in oggetto.

Con Decreto dirigenziale n. 17276 del 16 novembre 2017, pubblicato sul Bur n. 49 del 6 dicembre 2017, è stata riapprovata la graduatoria di cui al DD 13794/2017.

Con Decreto dirigenziale n. 18321 del 13 dicembre 2017, pubblicato sul Bur n. 51 del 20 dicembre 2017, sono stati approvati gli elenchi delle domande presentate alla scadenza del 10 novembre 2017 per la Sezione A.

Con Decreto dirigenziale n. 179 del 10 gennaio 2018, pubblicato sul Bur n. 3 del 17 gennaio 2018, sono stati approvati gli elenchi delle domande presentate alla scadenza del 10 dicembre 2017 per la Sezione A.

Con Decreto dirigenziale n. 672 del 19 gennaio 2018, pubblicato sul Bur n. 5 del 31 gennaio 2018, sono state approvate l'ammissibilità a finanziamento di una domanda presentata alla scadenza del 10.11.2017 e la riapprovazione dell'elenco di cui alla DD 18321/2017.

Con Decreti dirigenziali n. 1587 del 23 gennaio 2018 e n. 1806 del 30 gennaio 2018, pubblicati sul Bur n. 8 del 21 febbraio 2018, sono stati approvati:

  • la graduatoria delle domande presentate alla scadenza del 10.11.2017,
  • le domande presentate alle scadenze del 10.07.2017 - 10.09.2017 - 10.11.2017 e 10.12.2017.

Con Decreto dirigenziale n. 2489 del 23 febbraio 2018, pubblicato sul Bur n. 10 del 7 marzo 2018, sono state approvate le graduatorie delle domande presentate alla scadenza del 10 gennaio 2018.

Con Decreto dirigenziale n. 3324 del 22 febbraio 2018, pubblicato sul Bur n. 12 del 21 marzo 2018, è stata approvata la graduatoria delle domande presentate alla scadenza del 10 dicembre 2017.

Con Decreto dirigenziale n. 5457 dell'11 aprile 2018, pubblicato sul Bur n. 17 del 24 aprile 2018, è stata approvata la graduatoria delle domande presentate alla scadenza del 10 marzo 2018.

Con Decreto dirigenziale n. 6140 del 6 aprile 2018, pubblicato sul Bur n. 19 del 9 maggio 2018, è stata approvata la graduatoria delle domande presentate alla scadenza del 10 gennaio 2018.

Con Deliberazione dirigenziale n. 495 del 7 maggio 2018, pubblicata sul Bur n. 20 del 16 maggio 2018, sono state apportate modifiche al bando in oggetto, con revoca della DGR n. 1219/2017, chiusura del bando approvato con DD n. 17300/2017 e si procede all’adozione di un nuovo Bando per la Misura 1 - Sezione B.

Con Decreto dirigenziale n. 7695 del 17 maggio 2018, pubblicato sul Bur n. 22 del 30 maggio 2018, è stata disposta la chiusura del bando in oggetto, di cui alla DGR n. 17300/2017.

Con Decreti dirigenziali n. 9485 e n. 9496 del 14 giugno 2018, pubblicati sul Bur n. 26 del 27 giugno 2018, sono stati approvati gli elenchi delle domande presentate al 10 marzo e al 10 maggio 2018.

Con Decreto dirigenziale n. 10307 del 26 giugno 2018, pubblicato sul Bur n. 27 del 4 luglio 2018, è stato sostituito l'elenco approvato con DD 9485/2018.

Con Decreto n. n. 12653 del 10 luglio 2018, pubblicato sul BUR n. 33 parte III del 14 agosto 2018, sono state approvate le domande di voucher ricollocazione - SEZIONE A presentate alle scadenze del 10.11.2017; 10.12.2017; 10.01.2018 e 10.03.2018 e l'assunzione dell'impegno di spesa.

Con Decreto dirigenziale n. 12973 del 27 luglio 2018, pubblicato sul Bur n. 34 del 22 agosto 2018, è stata approvata la graduatoria delle domande presentate al 10 gennaio 2018 per la sezione B.

Con Decreti n. 14079 e n. 14081 dell'11 settembre 2018, pubblicati sul Bur n. 38 del 19 settembre 2018, sono stati approvati gli elenchi delle domande presentate alle scadenza del 31 maggio 2018.

Con Deliberazione n. 1045 del 24 settembre 2018, pubblicata sul Bur n. 40 del 3 ottobre 2018, è stato approvato l'ulteriore finanziamento delle domande presentate valere sul bando approvato con DD n. 17300/2017 per l’erogazione di voucher formativi di ricollocazione ed individuali.

Con Decreto n. 16372 del 5 ottobre 2018, pubblicato sul Bur n. 43 del 24 ottobre 2018, sono state approvate le domande di voucher formativi individuali destinate a soggetti disoccupati presentate alle scadenze di marzo 2018 e maggio 2018. 

Con Decreto n. 6900 del 16 aprile 2019, pubblicato sul Bur n. 20 del 15 maggio 2019, è stata approvata l'assunzione dell'impegno di spesa per le domande approvate a valere sulla sezione A. 

Pubblicato
04 Oct 2017

Beneficiari e Finalitá

Stato agevolazioni
Inattive
Dimensione beneficiari
Non Applicabile
Organizzazione
Privato
Settori
Agricoltura, Alimentare, Audiovisivo, Commercio, Costruzioni, Cultura, Energia, Farmaceutico, Ict, Industria, Sanità, Servizi, Sociale, Trasporti, Turismo
Finalita'
Formazione, Inclusione social, Cooperazione
Ubicazione Investimento
Europe, Italy, Toscana

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Contributo
Tags
Voucher formativi, Fse toscana
Per leggere il contenuto prego
o

Toscana: Programma Operativo Regionale - POR FSE 2014-2020

Ue - Photo credit: MPD01605 / Foter / Creative Commons Attribution-ShareAlike 2.0 Generic (CC BY-SA 2.0)Programma Operativo a valere sul Fondo Sociale Europeo – POR FSE 2014-2020 della Regione Toscana.

In data 18 dicembre 2014 la Commissione europea ha adottato il programma operativo FSE della Regione Toscana.

Leggi tutto...

Trova Bandi