×
Ricevi Bandi e News nella tua ...

oppure accedi con
Filters
×
Pubblicato
19 Apr 2017

Beneficiari e Finalitá

Stato agevolazioni
Inattive
Dimensione beneficiari
Non Applicabile
Organizzazione
Privato
Settori
Cultura
Finalita'
Formazione
Ubicazione Investimento
Europe, Italy, Toscana

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Contributo
Tags
Manager
Left Column
×

Statistiche

  • Agevolazioni Attive : 1325
  • Schede Agevolazioni : 32111
  • Utenti Network : 70719
  • Articoli : 20609
Left Column
Clients

Toscana: voucher formativi individuali rivolti a manager d’azienda

Data chiusura
29 Jan 2020
Agevolazione
Regionale
Stanziamento
€ 500 000
Soggetto gestore
Regione Toscana

Descrizione

Bando per la concessione di voucher formativi individuali rivolti a manager d’azienda

Con Decreto n. 4851 del 20 febbraio 2020, pubblicato sul Bur n. 15 del 8 aprile 2020, è stata approvata la graduatoria delle domande presentate al 30 dicembre 2019.

 

L'intervento è volto a finanziare voucher formativi individuali per la partecipazione a percorsi formativi tesi al rafforzamento e all'aggiornamento delle competenze dei manager d'azienda, contribuendo a rendere effettivo il diritto di ogni lavoratore a sviluppare ed aggiornare le proprie competenze ed abilità professionali lungo tutto l’arco della vita e rientra nell’ambito di Giovanisì, il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani. Con tale intervento si intende dare attuazione alla Strategia Industria 4.0 promuovendo in particolar modo la partecipazione a percorsi formativi focalizzati sulle nuove competenze e tecnologie digitali.

Possono presentare domanda di finanziamento i manager delle imprese private, o comunque a prevalente capitale privato, intesi quali dirigenti/quadri d'azienda secondo il CCNL di riferimento che svolgono funzioni apicali, in servizio presso unità produttive ubicate sul territorio regionale della Toscana ed in possesso dei seguenti requisiti al momento della presentazione della domanda:

  • prestare la propria attività lavorativa presso un’unità produttiva ubicata in Toscana;
  • essere inquadrati quali dirigenti/quadri con una delle seguenti tipologie contrattuali:
    - contratto a tempo indeterminato
    - contratto a tempo determinato
    - contratto di lavoro intermittente
    - contratto part-time
    - soci lavoratori iscritti nel Libro unico del lavoro
    - contratto di lavoro co.co.co.
    - lavoratori in cassa integrazione guadagni ordinaria o straordinaria.

Sono ammissibili a finanziamento percorsi formativi volti all'aggiornamento, alla qualificazione e alla riqualificazione dei destinatari sopra indicati. I percorsi devono essere rispondenti alle esigenze di sviluppo professionale del manager d'azienda, connessi alla sua occupazione e/o finalizzati al miglioramento della professionalità posseduta e/o finalizzati allo sviluppo di ulteriori capacità e competenze professionali. Si intende favorire in particolar modo, in attuazione della strategia regionale su Industria 4.0, l'accesso a percorsi formativi diretti al rafforzamento delle competenze necessarie per compiere scelte di innovazione tecnologica, organizzativa, gestionale e dei modelli di business che consentano di cogliere le opportunità di crescita offerte alle imprese dal nuovo paradigma Industria 4.0: ad esempio, corsi che forniscano una visione ampia e strategica del ruolo delle tecnologie digitali nelle imprese, corsi che forniscano una panoramica sulle principali tecnologie digitali e relative soluzioni applicative, corsi che consentano la definizione di strategie l’avvio di un processo di digitalizzazione dell’impresa. Non sono ammissibili corsi di formazione obbligatoria sulla salute e sicurezza sui luoghi di lavoro. Sono ammissibili master universitari.

Per l'attuazione del bando è disponibile la cifra complessiva di euro 500.000 a valere sulla legge 53/2000.

Il costo minimo del percorso formativo oggetto del voucher deve essere di almeno € 200 Iva esclusa; non saranno concessi voucher per corsi di formazione di costo inferiore. Il percorso formativo oggetto del voucher può essere finanziato per un importo massimo di € 2.500 Iva inclusa; i costi eccedenti il massimale saranno a carico del soggetto richiedente.

Le domande di voucher formativo possono essere presentate, fino ad esaurimento del finanziamento di cui all’art. 6, dal giorno successivo alla data di pubblicazione sul BURT del presente avviso, con scadenza trimestrale, entro e non oltre le ore 23.59 del giorno di scadenza, a decorrere dal 30 Giugno 2017 (30 Settembre 2017– 30 Dicembre 1017 – 30 Marzo 2018...) tramite sistema online, collegandosi al seguente indirizzo web: https://web.rete.toscana.it/fse3

___________

Con Decreto n. 521 del 9 gennaio 2020, pubblicato sul Bur n. 5 del 29 gennaio 2020, è stata approvata la chiusura del bando in oggetto. La chiusura coincide con la pubblicazione sul Bur

Per ulteriori informazioni consultare i Link.

___________

Con Decreto dirigenziale n. 12865 del 30 agosto 2017, pubblicato sul Bur n. 38 del 20 settembre 2017, sono stati sostituiti gli allegati del bando in oggetto.

Con Decreto dirigenziale n. 14742 del 3 ottobre 2017, pubblicato sul Bur n. 42 del 18 ottobre 2017, sono state apportate modifiche al bando in oggetto.

Con Decreto dirigenziale n. 14763 del 4 ottobre 2017, pubblicato sul Bur n. 43 del 25 ottobre 2017, sono stati approvati gli esiti della valutazione delle domande presentate al 30 giugno 2017.

Con Decreto dirigenziale n. 16450 del 13 novembre 2017, pubblicato sul Bur n. 47 del 22 novembre 2017, sono stati approvati gli esiti della valutazione delle domande presentate al 30 settembre 2017.

Con Decreti dirigenziali nn. 3549 e 3724 del 26 gennaio 2018, pubblicati sul Bur n. 13 del 28 marzo 2018, sono stati approvati gli impegni di spesa per le domande presentate al 30 giugno 2017 e al 30 settembre 2017.

Con Decreto dirigenziale n. 5593 del 20 marzo 2018, pubblicato sul Bur n. 17 del 24 marzo 2018, sono stati approvati gli impegni di spesa per le domande presentate al 2 gennaio 2018.

Con Decreto dirigenziale n. 9218 del 30 maggio 2018, pubblicato sul Bur n. 25 del 20 giugno 2018, sono stati approvati gli impegni di spesa per le domande presentate al 30 marzo 2018.

Con Decreto dirigenziale n. 10484 del 14 giugno 2018, pubblicato sul Bur n. 27 del 4 luglio 2018, sono state apportate modifiche e sostituzioni agli impegni di spesa di cui al DD 9218/2018.

Con Decreto dirigenziale n. 14520 dell'11 settembre 2018, pubblicato sul Bur n. 39 del 26 settembre 2018, sono state approvate le graduatorie delle domande presentate alla scadenza del 2 luglio 2018.

Con Decreto n. 19851 del 10 dicembre 2018, pubblicato sul Bur n. 51 del 19 dicembre 2018, è stata approvata la graduatoria delle domande presentate alla scadenza del 1 ottobre 2018.

Con Decreto n. 2169 del 30 gennaio 2019, pubblicato sul Bur n. 9 del 27 febbraio 2019, sono stati approvati gli impegni di spesa delle domande presentate alla scadenza del 1 ottobre 2018.

Con Decreto n.  10412 del 12 giugno 2019, pubblicato sul Bur n. 27 del 3 luglio 2019, sono stati approvati gli impegni di spesa per le domande presentate alla scadenza del 1 aprile 2019.

Con Decreto n. 20002 del 18 novembre 2019, pubblicato sul Bur n. 51 del 18 dicembre 2019, è stata approvata la graduatoria delle domande presentate al 30 settembre 2019.

Con Decreto n. 521 del 9 gennaio 2020, pubblicato sul Bur n. 5 del 29 gennaio 2020, è stata approvata la chiusura del bando in oggetto.

Pubblicato
19 Apr 2017

Beneficiari e Finalitá

Stato agevolazioni
Inattive
Dimensione beneficiari
Non Applicabile
Organizzazione
Privato
Settori
Cultura
Finalita'
Formazione
Ubicazione Investimento
Europe, Italy, Toscana

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Contributo
Tags
Manager
Per leggere il contenuto prego
o

Trova Bandi