×
Ricevi Bandi e News nella tua ...

oppure accedi con
Filters
×
Pubblicato
09 Jan 2017

Beneficiari e Finalitá

Stato agevolazioni
Inattive
Dimensione beneficiari
Non Applicabile
Organizzazione
Privato
Settori
Sociale
Finalita'
Inclusione social, Cooperazione
Ubicazione Investimento
Europe, Italy, Basilicata

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Contributo
Tags
Reddito minimo, Pubblica utilità, Inserimento sociale, Lavoro
Left Column
×

Statistiche

  • Open Calls : 1327
  • Closed Calls : 32127
  • Network Users : 70790
  • Articles : 5
Left Column
Clients

Basilicata: selezione beneficiari reddito minimo di inserimento - Categoria A

Data apertura
29 Jul 2015
Data chiusura
15 Sep 2015
Agevolazione
Regionale
Stanziamento
€ 2 700 000
Soggetto gestore
Regione Basilicata

Descrizione

Bando per la selezione di beneficiari appartenenti alla categoria A prevista dal 'Programma per un reddito minimo di inserimento' per l’adesione ad attività di pubblica utilità e iniziative di inserimento sociale e occupazionale.

Con Deliberazione n. 452 del 25 maggio 2018, pubblicata sul BUR n. 21 del 1 giugno 2018, è stata approvata la proroga delle attività del Programma Reddito minimo di inserimento per ulteriori 3 mesi nelle more della definizione delle misure di politica attiva da mettere in campo e/o della modifica del Programma stesso.

 

Potranno presentare domanda di partecipazione al Programma i soggetti che, a pena di inammissibilità, alla data di pubblicazione del bando sul Bollettino Ufficiale della Regione Basilicata, rientrino nella CATEGORIA A di beneficiari prevista dal Programma e siano in possesso dei requisiti di seguito indicati:

  • abbiano compiuto il 18° anno di età e non abbiano raggiunto l’età pensionabile;
  • siano residenti in Basilicata;
  • siano fuoriusciti dalla platea dei lavoratori in mobilità in deroga per effetto del Decreto Interministeriale n. 83473 del 1° agosto 2014, adottato dal Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali di concerto con il Ministro dell’Economia e delle Finanze;
  • presentino un indicatore della situazione economica equivalente (ISEE), redatto ai sensi del D.P.C.M. 5 dicembre 2013, N. 159 non superiore a € 15.500 annui, con riferimento ai redditi percepiti dall’intero nucleo familiare.

A parità di ISEE, ai fini della selezione, avranno priorità coloro i quali hanno un’anzianità di mobilità in deroga più elevata; in caso di ulteriore parità avranno diritto di precedenza i candidati con un numero maggiore di figli a carico. Qualora i tre requisiti innanzi descritti coincidano, precederà nella graduatoria il candidato anagraficamente più anziano.

Gli interventi sono finanziati con risorse dell’Asse II. Rafforzare ed innovare l’inclusione attiva nella società - ob. Specifico 9.1. Riduzione della povertà, dell’esclusione sociale e promozione dell’innovazione sociale - del PO FSE Basilicata 2014- 2020, per un importo pari a € 2.700.000 a valere sul Capitolo n. 57275 per le annualità 2015 e 2016 del Bilancio di Previsione Pluriennale per il triennio 2015-2017.

I soggetti utilmente collocati in graduatoria avranno diritto a percepire una indennità monetaria mensile, a titolo di rimborso forfetario omnicomprensivo per la partecipazione alle attività di pubblica di utilità a beneficio delle comunità locali, ovvero alle altre attività di politica attiva previste dal Programma.

L’indennità monetaria mensile, corredata dagli eventuali rimborsi per le spese di viaggio, sarà erogata ai beneficiari che abbiano espletato almeno l’80% delle ore previste nel mese solare di riferimento, secondo lo schema indicato nel bando (vedi Link) e in ogni caso in misura proporzionale alle ore di attività effettivamente prestate.

I cittadini in possesso dei requisiti previsti potranno partecipare al Programma esclusivamente compilando il “formulario di domanda” disponibile sul portale istituzionale della Regione Basilicata http://www.regione.basilicata.it/ sez. Pubblicità legale, Avvisi e Bandi, a partire dalle ore 09,00 del giorno 29 luglio 2015.

Qualora tale data ricada in un giorno festivo il termine di apertura delle candidature è spostato alle ore 9,00 del primo giorno lavorativo utile.

Il termine ultimo di presentazione delle domande scadrà alle ore 12,00 del 15 settembre 2015.

Per maggiori informazioni consultare i Link.

_____________

Con Deliberazione n. 1250 del 24 novembre 2017, pubblicata sul BUR n. 48 del 1 dicembre 2017, è stata approvata la proroga delle attività del Programma Reddito minimo di inserimento per ulteriori 6 mesi nelle more della definizione delle misure di politica attiva da mettere in campo e/o della modifica del Programma stesso.

Pubblicato
09 Jan 2017

Beneficiari e Finalitá

Stato agevolazioni
Inattive
Dimensione beneficiari
Non Applicabile
Organizzazione
Privato
Settori
Sociale
Finalita'
Inclusione social, Cooperazione
Ubicazione Investimento
Europe, Italy, Basilicata

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Contributo
Tags
Reddito minimo, Pubblica utilità, Inserimento sociale, Lavoro
Per leggere il contenuto prego
o

Basilicata: Programma Operativo Regionale - POR FSE 2014-2020

European Flags - Foto di Elwood j bluesIl Programma Operativo Regionale FSE 2014-2020 della Basilicata intende favorire la crescita occupazionale, la formazione e l'inclusione sociale, in linea con gli obiettivi della strategia Europa 2020

In data 21 dicembre 2014, la Commissione europea ha approvato il POR FSE della Regione Baslicata.

Leggi tutto...

Trova Bandi