×
Ricevi Bandi e News nella tua ...

oppure accedi con
Filters
×
Pubblicato
05 Jan 2017

Beneficiari e Finalitá

Stato agevolazioni
Inattive
Dimensione beneficiari
Non Applicabile
Organizzazione
Privato
Settori
Sociale
Finalita'
Inclusione social, Cooperazione, Start-up, Sviluppo
Ubicazione Investimento
Europe, Italy, Umbria

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Contributo
Tags
Start up, Fesr
Left Column
×

Statistiche

  • Agevolazioni Attive : 1293
  • Schede Agevolazioni : 32529
  • Utenti Network : 72064
  • Articoli : 20710
Left Column
Clients

Umbria - bando per il rientro delle emigrate e degli emigrati umbri

Data apertura
18 Jan 2017
Data chiusura
31 Dec 2019
Agevolazione
Regionale
Stanziamento
€ 100 000
Soggetto gestore
Regione Umbria

Descrizione

Interventi volti a favorire il rientro degli/delle emigrati/e umbri/e nel territorio regionale attraverso il supporto allo start up d’impresa, in attuazione del POR FESR 2014-2020. Asse I Azione 1.3.1.

Con Determinazione dirigenziale n. 6188 del 15 giugno 2018, pubblicata sul Bur n. 30 del 26 giugno 2018 (serie avvisi e concorsi), sono state apportate rettifiche al bando in oggetto. 

 

Il presente avviso finanzia un’azione rivolta a potenziali imprenditori/imprenditrici al fine di:

  • supportare lo start up d’impresa in Umbria, anche attraverso l’attivazione di percorsi di consulenza a contenuto altamente specialistico, con l’erogazione di incentivi;
  • stimolare lo spirito imprenditoriale nel contesto locale attraverso il confronto e lo scambio con altre realtà nazionali ed internazionali.

Possono richiedere l’incentivo allo start up d’impresa gli/le emigrati/e, domiciliati/e e/o residenti all’estero alla data di pubblicazione del presente avviso pubblico nel Bollettino Ufficiale della Regione Umbria, di origine umbra per nascita, per discendenza o per residenza ovvero coloro che hanno conseguito il titolo di laurea o di dottorato presso l’Università degli Studi di Perugia o presso l’Università per Stranieri di Perugia, che abbiano maturato un periodo di permanenza all'estero, per motivi di studio e/o lavoro dipendente o autonomo, non inferiore a 24 mesi e che avviino, entro 60 giorni di calendario dalla data di assegnazione del contributo, un’attività d’impresa con sede legale ed operativa in Umbria e che operi in uno dei settori individuati dalla RIS3: Scienze della vita, Agrifood, Chimica verde, Fabbrica intelligente/Aerospazio, Energia.

Il valore massimo di spesa ammissibile è pari ad euro 25.000 ed il contributo, in considerazione della specificità dell’intervento, è fissato all'80% fino ad un valore massimo di euro 20.000, a titolo de minimis nel rispetto del Reg. (UE) n. 1407/2013.

Ai fini della redazione e presentazione della domanda di ammissione a contributo il/la candidato/a dovrà attivare le procedure di seguito indicate:

Registrazione

Il/la candidato/a dovrà:

  • accreditarsi sul sistema FED Umbria effettuabile seguendo la procedura online,
  • acquisire una marca da bollo da € 16,00;
  • acquisire un indirizzo di Posta Elettronica Certificata, valido e funzionale,
  • acquisire la firma digitale intestata al/alla candidato/a.

Compilazione della domanda

La domanda di ammissione a contributo potrà essere compilata a partire dalle ore 10:00 del 18/01/2017 e fino alle ore 12:00 del 18/01/2018, utilizzando esclusivamente il servizio on line collegandosi all’indirizzo http://bandi.regione.umbria.it.

Invio della domanda

L’invio della domanda di ammissione potrà essere effettuato a partire dalle ore 10:00 del 18/01/2017 e fino alle ore 12:00 del 18/01/2018 accedendo all’indirizzo http://trasmissione.bandi.regione.umbria.it indicato nella ricevuta di avvenuto completamento della fase di compilazione. Ai fini dell’invio il sistema richiederà l’inserimento dei dati contenuti nella suddetta ricevuta e più precisamente il codice identificativo domanda, il codice fiscale del compilatore e il codice fiscale del/la potenziale beneficiario/a.

A seguito dell’invio verrà rilasciata la ricevuta di avvenuta trasmissione con indicate la data e l’ora di trasmissione che determinano l’ordine cronologico di presentazione delle domande secondo il quale - ai sensi del D.Lgs. 123/98, art. 5, comma 3 - sarà effettuata l’istruttoria delle richieste pervenute.

_________

Con Determinazione dirigenziale n. 2378 del 12 marzo 2018, pubblicata sul Bur n. 13 del 20 marzo 2018 (serie avvisi e concorsi), sono stati riaperti i termini per la presentazione delle domande. La nuova scadenza è fissata al 31 dicembre 2019.

I progetti verranno selezionati attraverso una procedura di tipo valutativo a sportello.

Per maggiori informazioni consultare i Links.

__________

Con Determinazione dirigenziale n. 2378 del 12 marzo 2018, pubblicata sul Bur n. 13 del 20 marzo 2018 (serie avvisi e concorsi), sono stati riaperti i termini per la presentazione delle domande. 

Pubblicato
05 Jan 2017

Beneficiari e Finalitá

Stato agevolazioni
Inattive
Dimensione beneficiari
Non Applicabile
Organizzazione
Privato
Settori
Sociale
Finalita'
Inclusione social, Cooperazione, Start-up, Sviluppo
Ubicazione Investimento
Europe, Italy, Umbria

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Contributo
Tags
Start up, Fesr
Per leggere il contenuto prego
o

Umbria: Programma Operativo Regionale - POR FESR 2014-2020

Ue - Photo credit: minina007 / Foter / Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs 2.0 Generic (CC BY-NC-ND 2.0)

In data 13 febbraio 2015 la Commissione europea ha adottato il POR FESR 2014-2020 della Regione Umbria. a valere sul Fondo Europeo per lo Sviluppo Regionale.

Leggi tutto...

Trova Bandi