×
Ricevi Bandi e News nella tua ...

oppure accedi con
Filters
×
Pubblicato
29 Oct 2015

Beneficiari e Finalitá

Stato agevolazioni
Inattive
Dimensione beneficiari
Non Applicabile
Organizzazione
Privato
Settori
Sociale
Finalita'
Inclusione social, Cooperazione
Ubicazione Investimento
Europe, Italy, Lombardia

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Contributo
Tags
Bonus bebè
Left Column
×

Statistiche

  • Agevolazioni Attive : 2270
  • Schede Agevolazioni : 34529
  • Utenti Network : 76921
  • Articoli : 21203
Left Column
Clients

Lombardia - Bonus bebe'

Data chiusura
29 Feb 2016
Agevolazione
Regionale
Soggetto gestore
Regione Lombardia

Descrizione

Bonus bebè per sostenere le famiglie nel percorso di crescita dei bambini.

Per accedere al contributo è necessario, all’atto della domanda, possedere i seguenti requisiti:

 
  • esercitare la responsabilità genitoriale sul bambino;
  • residenza continuativa di entrambi i genitori in Regione Lombardia da almeno 5 anni. Nel caso di famiglia mono genitoriale il requisito della residenza deve essere soddisfatto dal genitore richiedente il bonus;
  • bambini nati nel periodo compreso tra 8 ottobre 2015 e 31 dicembre 2015;
  • ISEE rilasciato ai sensi del DPCM N. 159/2013 non superiore a € 30.000.

Regione Lombardia invierà una comunicazione alle famiglie interessate, informandole della possibilità di richiedere il bonus, l’entità dello stesso e dei requisiti per accedere al contributo.

L’elenco delle famiglie cui inviare la comunicazione sarà individuato grazie ai dati forniti dai Centri nascita delle strutture ospedaliere della Lombardia.

Potranno presentare domanda per il bonus bebe’ anche tutti coloro che soddisfano i requisiti indicati anche se non avranno ricevuto la comunicazione regionale (ad esempio in caso di nascita in una struttura ospedaliera di altra Regione o in caso di nascita presso la propria abitazione).

Per sostenere i bisogni emersi dal territorio in tema di natalità e maternità è introdotto un bonus a favore delle famiglia in caso di nascita di figli dopo il primogenito, al fine di sostenerne la crescita.

Nel caso di secondi figli il contributo è pari ad € 800.

Nel caso di terzo figlio, quarto figlio ed oltre, il contributo è pari a € 1.000.

Le domande potranno essere presentate on line sull’applicativo accessibile a partire dalle pagine web di Regione Lombardia. Le domande inserite sull’applicativo regionale on line, saranno trasmesse telematicamente alle ASL in base alla residenza anagrafica del genitore che presenta la domanda.

A conferma del corretto inserimento della domanda il richiedente riceverà una mail con l’indicazione:

  • del numero di pratica corrispondente alla richiesta;
  • del protocollo regionale assegnato;
  • dell’ASL di riferimento.

Il termine per la presentazione delle domande è il 29 febbraio 2016.

L’istruttoria delle domande è in capo alle ASL. Le Asl, conclusa positivamente l’istruttoria, procederanno alla liquidazione delle risorse disponendo un bonifico sul conto corrente postale/bancario indicato o disponendo il ritiro del bonus presso la Tesoreria dell’ASL di residenza, come da richiesta dal genitore formalizzata sul modulo della domanda.

Ogni ASL individuerà i referenti dei Distretti che forniranno adeguato supporto ai genitori per la presentazione delle domande online.

Per maggiori informazioni consultare i Links.

Pubblicato
29 Oct 2015

Beneficiari e Finalitá

Stato agevolazioni
Inattive
Dimensione beneficiari
Non Applicabile
Organizzazione
Privato
Settori
Sociale
Finalita'
Inclusione social, Cooperazione
Ubicazione Investimento
Europe, Italy, Lombardia

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Contributo
Tags
Bonus bebè
Per continuare a leggere gli articoli inserisci la tua...
o

Trova Bandi