×
Ricevi Bandi e News nella tua ...

oppure accedi con
Filters
×
Pubblicato
25 Jun 2015

Beneficiari e Finalitá

Stato agevolazioni
Inattive
Dimensione beneficiari
Non Applicabile
Organizzazione
Privato
Settori
Sociale
Finalita'
Inclusione social, Cooperazione
Ubicazione Investimento
Europe, Italy, Lombardia

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Contributo
Tags
Dote sport, Disabilità
Left Column
×

Statistiche

  • Open Calls : 1381
  • Closed Calls : 31967
  • Network Users : 70229
  • Articles : 5
Left Column
Clients

Lombardia - Dote Sport 2015

Data apertura
23 Jul 2015
Data chiusura
19 Oct 2015
Agevolazione
Regionale
Stanziamento
€ 1 000 000
Soggetto gestore
Regione Lombardia

Descrizione

La misura, che si colloca all’interno di strategie più complessive mirate a sostenere l’investimento regionale sulla diffusione della pratica sportiva come fattore di prevenzione e come volàno di valori educativi e di inclusione sociale, destinerà una particolare attenzione alle persone con disabilità.

Con Dduo n. 6853 del 12 agosto 2015, pubblicato sul Bur n. 36 del 31 agosto 2015, è stato approvato il bando per l’assegnazione della dote sport alle famiglie.

 

Ai fini di sperimentare una modalità organizzativa che consenta di raggiungere la persona, rendere “attrattiva” la misura e generare un impatto positivo sul territorio, la Dote Sport sarà attuata da Regione Lombardia col supporto operativo dei Comuni lombardi aderenti all’iniziativa, ai quali verranno trasferite le risorse finanziarie al fine della loro erogazione ai beneficiari, in una logica di collaborazione e corresponsabilità verso il cittadino.

In particolare Regione Lombardia, quale soggetto titolare delle funzioni di programmazione in materia di sport e di sviluppo della presente iniziativa, eserciterà un ruolo di regia e monitoraggio; i Comuni svolgeranno un ruolo di supporto e accompagnamento nei confronti delle famiglie e di copartnership nella gestione degli aspetti operativi dell’intervento, secondo le modalità indicate nell’ambito di apposito avviso a manifestare interesse.

La Dote è rivolta a minori di età compresa fra i 6 e i 17 anni, appartenenti a famiglie residenti in Lombardia, che frequentino nel periodo settembre 2015 giugno 2016 un corso o un’attività sportiva.

Saranno attivati due canali di finanziamento: “doti Junior” rivolte a bambini 613 anni e “doti teen” rivolte a giovani 1417 anni. Considerata l’opportunità di garantire la sperimentazione della Dote in ogni territorio, il riparto delle risorse disponibili sarà effettuato sulle 11 Province lombarde, sulla Città Metropolitana e sul Comune di Milano per quota pro capite, calcolata sul numero di minori residenti nelle fasce di età 613 anni e 1417 anni. Tale criterio risulta rispettoso sia delle caratteristiche demografiche dei territori, sia di specifiche complessità (Comune di Milano).

In fase di trasferimento delle risorse sarà possibile da parte di Regione Lombardia applicare meccanismi di compensazione tra aree territoriali. Cosi come previsto dall’art. 5 della l.r. 26/2014, una quota del 10% delle risorse finanziarie complessive è riservata alle persone con disabilità.

____________________

Con Dduo n. 5959 del 15 luglio 2015, pubblicato sul Bur n. 29 del 17 luglio 2015, è stato approvato l'avviso per l’adesione dei Comuni.

Possono rispondere all'Avviso i Comuni lombardi in forma singola o quali componenti di forme aggregate già presenti sul territorio per la programmazione o per la gestione associata dei servizi, che intendono svolgere un ruolo di supporto operativo di accompagnamento nei confronti delle famiglie e nella gestione dell’intervento. Pertanto, possono presentare domanda:

  • Comuni
  • Unioni di Comuni
  • Comunità Montane
  • Aziende speciali (T.u. 267/2000)
  • Consorzi di diritto pubblico (T.u. 267/2000)
  • Aziende pubbliche di servizi alla persona

L’adesione all'Avviso comporta l’impegno a collaborare nell’attuazione della “Dote Junior” e della “Dote Teen”.

La Dote Sport è riconosciuta alla famiglia a rimborso per le spese sostenute.

L’ammontare massimo del contributo di ciascuna dote è di euro 200 e non può comunque essere superiore alla spesa effettivamente sostenuta e documentata dal beneficiario.

_________________

Con Dduo n. 5959 del 15 luglio 2015, pubblicato sul Bur n. 29 del 17 luglio 2015, è stato approvato l'avviso per l’adesione dei Comuni. Ai Comuni che risponderanno all’Avviso è richiesto di supportare la famiglia nella fase di presentazione della domanda, in caso di necessità.

A seguito di pubblicazione di apposito bando, le famiglie potranno presentare domande avvalendosi della piattaforma informatica messa a disposizione da Regione Lombardia. Per l’assegnazione delle risorse si procederà alla definizione di una graduatoria delle domande presentate dalle famiglie che terrà conto dei seguenti criteri:

  • a) condizione economica delle famiglie, dando priorità a quelle con ISEE più basso
  • b) composizione familiare, dando priorità a quelle monoparentali e a quelle numerose c) in via subordinata, in ordine cronologico di presentazione delle domande.

Ad ogni nucleo familiare può essere assegnata una dote, fatta salva la possibilità di ampliamento ad altri figli minori nel caso di disponibilità di risorse.

______________________

Con Dduo n. 5959 del 15 luglio 2015, pubblicato sul Bur n. 29 del 17 luglio 2015, è stato approvato l'avviso per l’adesione dei Comuni. La domanda di adesione deve essere presentata dal legale rappresentante (o suo delegato) esclusivamente tramite l’applicativo informatico SiAge, messo a disposizione da Regione Lombardia all’indirizzo Internet: www.agevolazioni.regione.lombardia.it dalle ore 10.00 del giorno 23 luglio 2015 e non oltre le ore 16.00 del giorno 1° ottobre 2015.

______________________

Con Dduo n. 6853 del 12 agosto 2015, pubblicato sul Bur n. 36 del 31 agosto 2015, è stato approvato il bando per l’assegnazione della dote sport alle famiglie. La domanda deve essere presentata esclusivamente attraverso l’applicativo informatico SiAge, messo a disposizione da Regione Lombardia, collegandosi direttamente al sito: www.agevolazioni.regione.lombardia.it dalle ore 12.00 del 14 settembre 2015 fino alle ore 16.00 del giorno 19 ottobre 2015.

A conclusione del corso sportivo frequentato o in occasione della rendicontazione finale le famiglie presentano l’attestato di frequenza rilasciato dall’associazione sportiva. In ragione della formula sperimentale dell’iniziativa si procederà col supporto dei comuni al monitoraggio dell’attuazione della misura e alla valutazione degli esiti.

Per maggiori informazioni consultare i Links.

______________________

Con Dduo n. 5959 del 15 luglio 2015, pubblicato sul Bur n. 29 del 17 luglio 2015, è stato approvato l'avviso per l’adesione dei Comuni.

Pubblicato
25 Jun 2015

Beneficiari e Finalitá

Stato agevolazioni
Inattive
Dimensione beneficiari
Non Applicabile
Organizzazione
Privato
Settori
Sociale
Finalita'
Inclusione social, Cooperazione
Ubicazione Investimento
Europe, Italy, Lombardia

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Contributo
Tags
Dote sport, Disabilità
Per leggere il contenuto prego
o

Trova Bandi