×
Ricevi Bandi e News nella tua ...

oppure accedi con
Filters
×
Pubblicato
09 Jun 2015

Beneficiari e Finalitá

Stato agevolazioni
Inattive
Dimensione beneficiari
Non Applicabile
Organizzazione
Privato
Settori
Alimentare, Audiovisivo, Commercio, Costruzioni, Cultura, Energia, Farmaceutico, Ict, Industria, Sanità, Servizi, Trasporti, Turismo
Finalita'
Formazione, Start-up, Sviluppo
Ubicazione Investimento
Europe, Italy, Lombardia

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Contributo
Tags
Garanzia giovani, Autoimpiego
Left Column
×

Statistiche

  • Agevolazioni Attive : 2249
  • Schede Agevolazioni : 35079
  • Utenti Network : 77519
  • Articoli : 11143
Left Column
Clients

Lombardia - misura sostegno all’autoimpiego e all’autoimprenditorialita' - Garanzia Giovani

Data apertura
26 Jan 2016
Data chiusura
30 Mar 2018
Agevolazione
Regionale
Stanziamento
€ 5 000 000
Soggetto gestore
Regione Lombardia

Descrizione

Programma Garanzia Giovani: criteri per l’attuazione della misura per il sostegno all’autoimpiego e all’autoimprenditorialità nell’ambito dell’accordo di programma per la competitività con il sistema camerale.

Con Dds n. 1772 del 21 febbraio 2017, pubblicato sul Bur n. 9 del 28 febbraio 2017, sono state apportate modifiche e integrazioni all'avviso.

 

La misura intende sostenere l’avvio di iniziative imprenditoriali promosse da giovani NEET, attraverso una offerta mirata ed integrata di servizi in grado di rispondere ai diversi bisogni di start-up e post start-up.

Al momento dell’adesione al Programma Garanzia Giovani, i destinatari devono possedere i seguenti requisiti:

  • età compresa tra i 15 e i 29 anni compiuti; 
  • essere inoccupati o disoccupati ai sensi del d. lgs. n. 181/2000;
  • non essere iscritti a percorsi di istruzione o formazione professionale ovvero accademici e terziari;
  • non avere in corso di svolgimento il servizio civile o un tirocinio extra-curriculare;
  • non avere in corso di svolgimento interventi di politiche attive attuate con Dote Unica Lavoro;
  • essere in condizione di regolarità sul territorio nazionale.

______________

Con Dds n. 1772 del 21 febbraio 2017, pubblicato sul Bur n. 9 del 28 febbraio 2017, sono state apportate modifiche e integrazioni all'avviso.

Al momento dell’adesione alla Garanzia Giovani Autoimpiego e Autoimprenditorialità, i destinatari devono possedere, pena l’esclusione, i seguenti requisiti:

  • Età compresa tra i 18 e i 29 anni compiuti;
  • essere in una condizione di disoccupazione ai sensi del d.lgs. n. 150/2015;
  • non essere i scritti a percorsi di istruzione o formazione professionale ovvero ad accademici e terziari;
  • non avere in corso di svolgimento il servizio civile o un tirocinio extra-curriculare;
  • non avere in corso di svolgimento interventi di politiche attive;
  • essere in condizione di regolarità sul territorio nazionale.

I Soggetti titolati alla presa in carico dei giovani sono le Camere di Commercio della Lombardia, (di seguito Operatore), anche in collaborazione con le proprie Aziende Speciali così come disciplinato dall’articolo 2 comma 5 della legge ordinamentale delle Camere di Commercio n.580 del 1993, come modificato dal D.Lgs 15 febbraio 2010, n.23 e di intesa con le Associazioni di categoria.

Le aziende speciali, per poter procedere alla presa in carico ed all’erogazione dei servizi, devono comunque possedere l’accreditamento definitivo ai servizi per il lavoro ai sensi della L.r 22/2006 e relativi atti attuativi.

Il soggetto titolato alla presa in carico del giovane può agire in partenariato con gli operatori accreditati per i servizi al lavoro per l’erogazione dei servizi al lavoro (di cui alla Scheda 1) e con gli operatori accreditati alla formazione, le istituzioni scolastiche, formative e universitarie per l’erogazione dei servizi di formazione (di cui alla Scheda 7-1-1-A).

Per poter partecipare all’iniziativa, i soggetti titolati alla presa in carico e che erogano i servizi nell’ambito del presente provvedimento, devono sottoscrivere digitalmente l’Atto di Adesione unico e inviarlo tramite il sistema informativo.

Il valore massimo del contributo per singolo destinatario è pari a € 3.200 nel rispetto dei seguenti limiti:

  • fino a 24 ore per il corso di formazione per il business plan;
  • fino a 32 ore per l’assistenza personalizzata alla stesura del business plan;
  • fino a 24 ore per il mentoring e l’affiancamento post-costituzione;
  • erogazione fino al 70% a processo;
  • la restante percentuale fino al 100%, a risultato (effettivo avvio dell’attività imprenditoriale).

Con successivo provvedimento la Regione approverà il bando per la presentazione delle domande.

______________________________________

A partire da 26 gennaio 2016 i giovani possono accedere al programma Garanzia Giovani Autoimpiego e Autoimprenditorialità. Pertanto, da tale data gli operatori, tramite sistema informativo (https://gefo.servizirl.it/garanziagiovani), tracceranno, per ogni giovane che aderirà al programma i servizi di cui lo stesso fruirà. La presa in carico proseguirà fino ad esaurimento delle risorse stanziate e comunque entro il 30 marzo 2018.

I soggetti erogatori sono Unioncamere-Camere di Commercio di Regione Lombardia di intesa con le associazioni di categoria.

Per maggiori informazioni consultare i Links.

_______________

Con Dduo n. 91 del 13 gennaio 2016, pubblicato sul Bur n. 3 del 19 gennaio 2016, è stato approvato l'avviso per la presentazione delle domande.

Pubblicato
09 Jun 2015

Beneficiari e Finalitá

Stato agevolazioni
Inattive
Dimensione beneficiari
Non Applicabile
Organizzazione
Privato
Settori
Alimentare, Audiovisivo, Commercio, Costruzioni, Cultura, Energia, Farmaceutico, Ict, Industria, Sanità, Servizi, Trasporti, Turismo
Finalita'
Formazione, Start-up, Sviluppo
Ubicazione Investimento
Europe, Italy, Lombardia

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Contributo
Tags
Garanzia giovani, Autoimpiego
Per continuare a leggere gli articoli inserisci la tua...
o

Programma Operativo Nazionale-PON Iniziativa Occupazione giovani

Giovani - Author: Job Meeting / photo on flickr Il Programma Operativo Nazionale Iniziativa Occupazione Giovani 2014-2015, adottato dalla Commissione europea l’11 luglio 2014, intende affrontare in maniera organica e unitaria una delle emergenze nazionali più rilevanti: l’inattività e la disoccupazione giovanile.

Leggi tutto...

Trova Bandi