×
Ricevi Bandi e News nella tua ...

oppure accedi con
Filters
×
Pubblicato
09 Apr 2015

Beneficiari e Finalitá

Stato agevolazioni
Inattive
Dimensione beneficiari
Non Applicabile
Organizzazione
Privato
Settori
Sociale
Finalita'
Inclusione social, Cooperazione
Ubicazione Investimento
Europe, Italy, Lombardia

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Contributo
Tags
Arredi, Trasloco, Sisma
Left Column
×

Statistiche

  • Agevolazioni Attive : 2485
  • Schede Agevolazioni : 35334
  • Utenti Network : 78013
  • Articoli : 21569
Left Column
Clients

Lombardia - contributi per spese di trasloco e deposito temporanei di arredi - sisma 2012

Data chiusura
29 May 2015
Agevolazione
Regionale
Stanziamento
€ 229 000
Soggetto gestore
Regione Lombardia

Descrizione

Contributi per spese di trasloco e deposito temporanei di arredi di abitazioni dichiarate totalmente inagibili a seguito degli eventi sismici del 20 e 29 maggio 2012.

L'intervento è disciplinato dall'Ordinanza del Presidente della Regione Lombardia, in qualità di Commissario Delegato per l’emergenza Sisma del 20 e 29 maggio 2012, n. 97 del 27 marzo 2015.

 

Ai fini dell'Ordinanza sono considerati beneficiari dei contributi i nuclei familiari la cui abitazione, in conseguenza degli eventi sismici del 20 e 29 maggio 2012, sia stata sgomberata per inagibilità totale (livello di danno E) a seguito di provvedimenti delle Autorità competenti emanati entro il 31 dicembre 2014 e che abbiano dovuto sostenere oneri per traslochi e depositi temporanei di arredi.

I contributi sono riconosciuti, a favore dei beneficiari per le spese effettivamente sostenute per il trasloco e il deposito temporaneo di arredi necessari per l’esecuzione degli interventi di ripristino e miglioramento sismico o di ricostruzione dell’abitazione sgomberata.

Il contributo è quantificato nella misura massima di Euro 1.000 per ciascun nucleo familiare.

I nuclei familiari beneficiari devono trasmettere entro il 29 maggio 2015 apposita domanda al Comune in cui è ubicato l’immobile danneggiato ed oggetto di ordinanza di sgombero per inagibilità totale.

L’istruttoria delle domande pervenute viene effettuata dal Comune in cui è ubicato l’immobile inagibile oggetto dell’Ordinanza di sgombero, entro 45 giorni dal deposito della stessa.

Per maggiori informazioni consultare i Links.

Pubblicato
09 Apr 2015

Beneficiari e Finalitá

Stato agevolazioni
Inattive
Dimensione beneficiari
Non Applicabile
Organizzazione
Privato
Settori
Sociale
Finalita'
Inclusione social, Cooperazione
Ubicazione Investimento
Europe, Italy, Lombardia

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Contributo
Tags
Arredi, Trasloco, Sisma
Per continuare a leggere gli articoli inserisci la tua...
o

Trova Bandi