×
Ricevi Bandi e News nella tua ...

oppure accedi con
Filters
×
Pubblicato
09 Oct 2014

Beneficiari e Finalitá

Stato agevolazioni
Inattive
Dimensione beneficiari
Non Applicabile
Organizzazione
Privato
Settori
Cultura
Finalita'
Formazione
Ubicazione Investimento
Europe, Italy

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Premio, Borsa di studio
Tags
Mille giovani cultura, Tirocini, Mibac, Giovani
Left Column
×

Statistiche

  • Agevolazioni Attive : 1325
  • Schede Agevolazioni : 32111
  • Utenti Network : 70719
  • Articoli : 20609
Left Column
Clients

Mibac: bandi per l'accesso ai tirocini formativi - Fondo Mille giovani per la cultura

Data chiusura
06 Nov 2014
Agevolazione
Nazionale
Stanziamento
€ 1 000 000
Soggetto gestore
Ministero dei Beni culturali

Descrizione

Bandi del Mibac per l'attivazione di 150 tirocini formativi rivolti a giovani di età non superiore a 29 anni, a valere sul Fondo Mille Giovani per la Cultura.

Con circolare n. 87-2015, a seguito di rinunce da parte di due candidati, si pubblica il decreto direttoriale del 31 marzo 2015 per l'ammissione al tirocinio relativo al bando n. 3 dei candidati collocati nelle posizioni immediatamente successive ai rinunciatari.

 

I criteri per l'accesso al Fondo Mille Giovani per la Cultura sono stati approvati con il decreto del Ministero dei Beni culturali del 9 luglio 2014, che ha previsto tre bandi per la selezione dei 150 tirocinanti:

  • Bando n. 1: tirocini presso la Soprintendenza speciale per i beni archeologici di Pompei, Ercolano e Stabia e l'Unità Grande Pompei (50 giovani) e la Soprintendenza speciale per il patrimonio storico, artistico ed etnoantropologico e per il polo museale della città di Napoli e della Reggia di Caserta (20 giovani);
  • Bando n. 2: tirocini presso la Direzione regionale per i Beni culturali e paesaggistici dell'Abruzzo (15 giovani) e la Direzione regionale per i Beni culturali e paesaggistici dell'Emilia-Romagna (15 giovani);
  • Bando n. 3: tirocini presso l'Archivio centrale dello Stato, le soprintendenze archivistiche e gli archivi di Stato presenti sul territorio nazionale, nonche' presso le Biblioteche Nazionali di Roma e di Firenze (50 giovani).

Bando n. 1

Per i 50 tirocini presso la Soprintendenza speciale per i beni archeologici di Pompei, Ercolano e Stabia e l'Unità Grande Pompei, possono candidarsi al bando giovani di in possesso del diploma di laurea specialistica o magistrale, ottenuto con votazione di almeno 105/110, nelle discipline:

  • archeologia;
  • architettura;
  • archivistica e biblioteconomia;
  • geologia; ingegneria ambientale;
  • ingegneria civile;
  • ingegneria informatica;
  • scienza e tecnologia per i beni culturali;
  • scienze forestali e ambientali;
  • altre discipline, se in possesso di diploma delle scuole di alta formazione e di studio che operano presso l'Istituto superiore per la conservazione ed il restauro, l'opificio delle pietre dure, l'Istituto centrale di patologia del libro, nonche' della Scuola di specializzazione in beni archivistici e librari o delle scuole di archivistica, paleografia e diplomatica del Ministero dei beni e delle attivita' culturali e del turismo istituite presso gli archivi di Stato.

Per i 20 tirocini presso la Soprintendenza speciale per il patrimonio storico, artistico ed etnoantropologico e per il polo museale della citta' di Napoli e della Reggia di Caserta, possono candidarsi giovani di in possesso del diploma di laurea specialistica o magistrale, con votazione di almeno 105/110, nelle discipline:

  • architettura;
  • beni culturali; economia e gestione dei beni culturali;
  • scienza e tecnologia per i beni culturali;
  • scienza della comunicazione;
  • storia dell'arte;
  • tecnologie per la conservazione e il restauro dei beni culturali;
  • altre discipline, se in possesso di diploma delle scuole di alta formazione e di studio che operano presso l'Istituto superiore per la conservazione ed il restauro, l'opificio delle pietre dure e l'Istituto centrale di patologia del libro.

I progetti formativi per i tirocini presso la Soprintendenza speciale per i beni archeologici di Pompei, Ercolano e Stabia prevedono, tra le altre, attività di ricognizione e catalogazione di materiale archeologico e di informatizzazione degli archivi, mentre quelli presso l'Unità Grande Pompei si concentrano sul recupero e la riqualificazione della Buffer zone.

Bando n. 2

Per i 30 tirocini presso le Direzioni regionali per i beni culturali e paesaggistici dell'Abruzzo e dell'Emilia-Romagna, possono candidarsi giovani di in possesso del diploma di laurea specialistica o magistrale, con votazione di almeno 105/110, nelle discipline:

  • architettura;
  • beni culturali;
  • economia e gestione dei beni culturali;
  • ingegneria civile;
  • scienza e tecnologia per i beni culturali;
  • storia dell'arte;
  • tecnologie per la conservazione e il restauro dei beni culturali;
  • altre discipline, se in possesso di diploma delle scuole di alta formazione e di studio che operano presso l'Istituto superiore per la conservazione ed il restauro, l'opificio delle pietre dure e l'Istituto centrale di patologia del libro.

I progetti formativi prevedono attività di catalogazione del patrimonio storico-artistico, archeologico, archivistico e architettonico e interventi per il ripristino del servizio di fruizione pubblica nelle aree colpite da calamità naturali nelle quali sono in corso attività di recupero e restauro del patrimonio culturale colpito dal sisma.

Bando n. 3

Per i 50 tirocini presso l'Archivio centrale dello Stato, le soprintendenze archivistiche, gli archivi di Stato e le biblioteche nazionali, possono candidarsi giovani di in possesso del diploma di laurea specialistica o magistrale, con votazione di almeno 105/110, nelle discipline:

  • archivistica e biblioteconomia;
  • altre discipline, se in possesso di diploma delle scuole di alta formazione e di studio che operano presso la Scuola di specializzazione in beni archivistici e librari o presso le Scuole di archivistica, paleografia e diplomatica del Ministero dei beni e delle attivita' culturali e del turismo istituite presso gli archivi di Stato.

I progetti formativi comprendono attività di catalogazione di opere e azioni per la tutela, la fruizione e la valorizzazione del patrimonio culturale.

I tirocinanti riceveranno un'indennità mensile di mille euro lordi, comprensivi della quota relativa alla copertura assicurativa, oltre a un attestato di partecipazione.

Le candidature devono essere inviate entro le ore 12.00 del 6 novembre 2014 tramite la piattaforma https://www.mibact-online.beniculturali.it/.

La selezione terrà conto dei titoli dei candidati e dell'esito dei colloqui, che saranno condotti a decorrere dal 20 novembre 2014.

Per maggiori informazioni consultare i Links.

_________

Con Circolare n. 336-2014, pubblicata sul sito del Mibac il 23 ottobre 2014, sono stati approvati chiarimenti in merito ai requisiti per accedere ai tirocini.

Con Circolare 346/2014 DG-OAGIP il Mibac rende noto che con decreti direttoriali del 4 novembre sono state istituite le commissioni giudicatrici.

Con Circolare 352/2014 DG-OAGIP sono stati redistribuiti i posti non assegnati per ogni regione nel rispettivo ambito umanistico.

Con Circolare n. 361 del 21 novembre 2014 è stato approvato il calendario dei colloqui per l’attivazione di tirocini formativi e di orientamento per 150 giovani presso la soprintendenza speciale per i beni archeologici di Pompei, Ercolano e Stabia e l’Unita’ Grande Pompei e presso la soprintendenza speciale per il patrimonio storico, artistico ed etnoantropologico e per il polo museale della citta’ di Napoli e della Reggia di Caserta.

Con Circolare n. 380-2014 DG-OAGIP, facendo seguito alle circolari nn. 356, 360 e 361/2014 relative alla procedura pubblica per l'attivazione di tirocini formativi e di orientamento per 150 giovani fino a ventinove anni di età, si pubblicano gli elenchi dei candidati esclusi e l'elenco dei candidati che non hanno un punteggio sufficiente a rientrare nei posti a disposizione.

In data 11 dicembre 2014 il Ministero dei Beni culturali ha pubblicato la Circolare n. 384/2014 DG-OAGIP con cui sono state approvate le graduatorie generali di merito e le graduatorie dei candidati ammessi ai tirocini formativi a valere sul bando in oggetto.

In data 11 dicembre 2014 il Ministero dei Beni culturali ha pubblicato l'elenco dei candidati vincitori e di taluni candidati che si trovano in posizione immediatamente successiva ai vincitori, che hanno sostenuto il colloquio per due o più bandi relativi ai tirocini formativi in argomento. Al riguardo, si pregano le S.S. L.L. di voler comunicare alla Direzione generale del Mibac, via Pec (mbac-dg-oagip.servizio4@mailcert.beniculturali.it) o mail (150giovani.supportotecnico@beniculturali.it), entro venerdì 19 dicembre 2014, ore 15, la scelta relativa all'eventuale sede di assegnazione.

Con circolare n. 399-2014, pubblicata il 19 dicembre 2014, il Ministero dei Beni culturali ha approvato, a seguito di ulteriori verifiche da parte delle Commissioni anche su istanza di parte, la ripubblicazione delle graduatorie degli ammessi ai test per tutte le regioni. Con l'occasione si ripubblicano gli elenchi di coloro che sono stati esclusi o comunque valutati e di coloro che non sono stati valutati, essendosi, in quest'ultimo caso, verificate le condizioni previste dalla circolare n. 234/2014.

Con Circolare n. 24-2015 il Ministero dei Beni culturali ha approvato le graduatorie generali di merito (allegato 1) e le graduatorie dei candidati (allegato 2) ammessi ai tirocini formativi, approvate, ai sensi dell'articolo 3 dei decreti direttoriali 7 ottobre 2014, con decreti direttoriali del 2 gennaio 2015.

Con decreto direttoriale del 4 febbraio 2015 sono state pubblicate le nuove graduatorie dei candidati ammessi al tirocinio formativo del bando n. 1 e del bando n.3, a seguito della rinuncia di un candidato e il conseguente inserimento del candidato utilmente collocato nella posizione immediatamente successiva ai rinunciatari.

Con circolare n. 47/2015, a seguito di rinunce, il Ministero dei Beni culturali ha pubblicato i decreti direttoriali del 12 febbraio 2015 relativi ai candidati ammessi ai tirocini formativi in argomento, utilmente collocati nella posizione immediatamente successiva ai rinunciatari.

Con circolare n. 49-2015, a seguito di rinuncia il Ministero dei Beni culturali pubblica il decreto direttoriale del 13 febbraio 2015 relativo al candidato ammesso ai tirocini formativi in argomento, utilmente collocato nella posizione immediatamente successiva al rinunciatario.

Con circolare n. 65-2015, a seguito di rinuncia il Ministero dei Beni culturali pubblica il decreto direttoriale del 2 marzo 2015 relativo al candidato ammesso ai tirocini formativi in argomento, utilmente collocato nella posizione immediatamente successiva al rinunciatario.

Con circolare n. 68-2015, a seguito di rinunce, si pubblicano i decreti direttoriali del 6 marzo 2015 relativi ai candidati ammessi al bando n. 1 e al bando n. 3.

Con circolare n. 77-2015, a seguito di rinuncia, si pubblica il decreto direttoriale del 20 marzo 2015 per l'ammissione al tirocinio del candidato collocato nella posizione immediatamente successiva al rinunciatario.

Pubblicato
09 Oct 2014

Beneficiari e Finalitá

Stato agevolazioni
Inattive
Dimensione beneficiari
Non Applicabile
Organizzazione
Privato
Settori
Cultura
Finalita'
Formazione
Ubicazione Investimento
Europe, Italy

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Premio, Borsa di studio
Tags
Mille giovani cultura, Tirocini, Mibac, Giovani
Per leggere il contenuto prego
o

Trova Bandi