×
Ricevi Bandi e News nella tua ...

oppure accedi con
Filters
×
Pubblicato
14 Jul 2021

Beneficiari e Finalitá

Organizzazione
Privato
Settori
Cultura, Sociale
Finalita'
Formazione, Inclusione social
Ubicazione Investimento
Europa, Italy

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Borsa di studio
Left Column
×

Statistiche

  • Agevolazioni Attive : 1766
  • Schede Agevolazioni : 30903
  • Utenti Network : 66717
  • Articoli : 10669
Clients

ANDISU - CRUI: 100 borse di studio a studenti titolari di protezione internazionale

Data chiusura
30 Jul 2021
Agevolazione
Nazionale

Descrizione

Bando per l’assegnazione di 100 annualità di borse di studio a studenti con protezione internazionale per l’accesso ai corsi di laurea, laurea magistrale, laurea magistrale a ciclo unico e dottorato di ricerca presso le università italiane – A.A. 2021/22.

 

Il Ministero dell’Interno, di concerto con la Conferenza dei Rettori delle Università Italiane (CRUI) e in collaborazione con l’Associazione Nazionale degli Organismi per il Diritto allo Studio Universitario (ANDISU), mette a disposizione degli studenti con protezione internazionale (con status di rifugiati o beneficiari di protezione sussidiaria) ottenuta entro il 30 luglio 2021, 100 annualità di borse di studio per l’A.A. 2021/22.

Le annualità di borsa di studio sono riservate agli studenti delle seguenti tipologie:

  • studenti titolari di protezione internazionale, beneficiari della borsa in oggetto dall’A.A. 2016/2017 in poi che non abbiano ancora conseguito il titolo di laurea per il primo ciclo di studi universitari svolto presso Università italiane, che abbiano diritto alla conferma della borsa di studio per l’A.A. 2021/2022 a fronte della carriera accademica intrapresa e del conseguimento dei CFU indicati all’articolo 4. In tale categoria non rientrano i beneficiari di borsa che abbiano completato il ciclo di studi per il quale hanno fruito del beneficio, conseguendo il titolo, e abbiano proseguito gli studi iscrivendosi a un nuovo ciclo di studi e che ricadono nella lettera c. del presente Art.2;
  • studenti con protezione internazionale (asilo politico o protezione sussidiaria), in possesso alla data del 25/07/2021 di un titolo di studio idoneo all’iscrizione al primo anno di un corso di laurea, laurea magistrale, laurea magistrale a ciclo unico o dottorato di ricerca che ottengano la regolare immatricolazione per la prima volta al sistema universitario italiano per l’A.A. 2020/2021;
  • potranno essere valutati, esclusivamente in subordine e fino alla concorrenza di eventuali risorse disponibili, studenti titolari di protezione internazionale, beneficiari della borsa in oggetto dall’A.A. 2016/17 in poi che abbiano completato il ciclo di studi per il quale hanno fruito della borsa e si iscrivano nell’A.A. 2021/22 o si siano iscritti nei precedenti A.A. a un ciclo di studi di livello superiore, laddove sussistano i requisiti di cui al successivo Art. 4. Sono considerati i soli studenti che abbiano conseguito una laurea triennale e proseguano verso una magistrale oppure i laureati di corsi di laurea magistrale o corsi di laurea magistrale a ciclo unico che si iscrivano a un corso di dottorato di ricerca. Non sono valutabili altri fattispecie quali i passaggi tra corsi di laurea.

Per l’iscrizione al primo anno dei corsi di laurea e laurea magistrale a ciclo unico sono necessari, in alternativa, la dichiarazione di valore in loco o l’attestazione del CIMEA sul diploma di scuola superiore. Le Università potranno, inoltre, accettare lo European Qualifications Passport for Refugees, come attestazione comprovante i titoli del candidato.

Tutti i candidati dovranno presentare domanda alla pagina web https://borsespi.laziodisco.it entro le ore 24.00 del 30 luglio 2021.

Il Ministero dell’Interno riconosce una quota forfettaria pari all’importo minimo stabilito annualmente dal MUR per le borse di studio a studenti fuori sede, quest’anno quantificato in 5.257,74 euro. Tali quote forfettarie sono assegnate agli Atenei che erogano le borse, eventualmente di concerto con gli Enti Regionali per il Diritto allo Studio, e concorrono alla copertura delle spese per gli strumenti e i servizi indicati all’art. 6 comma 1 del D. lgs 68/2012, dando diritto al medesimo trattamento degli idonei beneficiari di borsa del diritto allo studio, ai sensi dell’art. 4 comma 4 del D. lgs 68/2012. Eventuali servizi aggiuntivi potranno essere offerti su iniziativa di soggetti terzi.

Pubblicato
14 Jul 2021

Beneficiari e Finalitá

Organizzazione
Privato
Settori
Cultura, Sociale
Finalita'
Formazione, Inclusione social
Ubicazione Investimento
Europa, Italy

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Borsa di studio
Per leggere il contenuto prego
o

Trova Bandi