Chat with us, powered by LiveChat
×
Ricevi Bandi e News nella tua ...

oppure accedi con
Filters
×
Pubblicato
17 May 2022

Beneficiari e Finalitá

Stato agevolazioni
Inattive
Organizzazione
Privato
Settori
Energia, Sociale
Finalita'
Inclusione social, Sviluppo
Ubicazione Investimento
Trento

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Contributo
Left Column
×

Statistiche

  • Agevolazioni Attive : 2059
  • Schede Agevolazioni : 36697
  • Utenti Network : 79162
  • Articoli : 11425
Left Column
Clients

Trento: Caro-bollette - Bonus energia per le famiglie - 2022

Data apertura
16 May 2022
Data chiusura
30 Jun 2022
Agevolazione
Locale

Descrizione

Bando per la concessione di aiuti alle famiglie sul caro-bollette - Bonus energia - 2022. 

Aggiornamento: Proroga termini - Avviso del 30.05.2022 sul sito della Provincia Autonoma di Trento

 

Si tratta di un ristoro a favore dei nuclei familiari la cui condizione economica si è aggravata per l’eccezionale aumento dei costi energetici e che non hanno i requisiti per accedere alle compensazioni integrative temporanee sui costi di luce e gas stabilite dall’Autorità di regolazione per energia reti e ambiente (ARERA) per l’anno 2022 e che nell’anno 2021/22 non sono beneficiare di assegno unico provinciale. 

Soggetti beneficiari

  • Persone fisiche

Il nucleo familiare che desideri inoltrare domanda deve essere in possesso, congiuntamente, dei seguenti requisiti la cui verifica è effettuata con riferimento alla situazione esistente al 30.04.2022, se non diversamente specificato:

  • Non deve aver presentato domanda per l’assegno unico provinciale entro il 30 aprile 2022 per il periodo decorrente dal 1° luglio 2021 al 30 giugno 2022. Sono ammessi anche quei nuclei familiari che pur avendo presentato domanda di assegno unico provinciale, questa risulta chiusa entro il 31.03.2022
  • Non possiede i requisiti per essere beneficiario delle compensazioni integrative temporanee sui costi di luce e gas stabilite da ARERA per l’anno 2022
  • ha sostenuto una spesa per la fornitura elettrica o di gas ad uso domestico nel primo trimestre 2022
  • la media aritmetica dei saldi dei depositi e dei conti correnti bancari e postali intestati a tutti i componenti il nucleo familiare, relativi ai primi tre mesi dell’anno 2022 risulta pari o inferiore ad € 15.000
  • ha un valore ai fini IMIS al 31 dicembre 2021 dei diritti reali previsti dall’articolo 2, comma 1, della legge provinciale n. 14 del 2014, detenuti da tutti i componenti il nucleo familiare sugli immobili diversi dall’abitazione principale e sulle aree edificabili, pari o inferiore ad € 50.000

Entità del contributo

L’importo del ristoro è variabile in funzione della composizione del nucleo familiare e del reddito lordo familiare:

Composizione nucleo familiare Reddito lordo familiare Importo ristoro
Fino a due componenti Fino a € 15.000 € 250
da € 15.000 o inferiore ad € 20.000 € 200
con tre componenti pari o inferiore ad € 20.000 € 250
pari o inferiore ad € 35.000 € 200
con quattro o più componenti pari o inferiore ad € 30.000 € 250
familiare pari o inferiore ad € 55.000

€ 200

L’importo del Ristoro è pari a zero nel caso di nuclei monopersonali che si trovano nelle seguenti condizioni: detenuti, collocati in strutture residenziali a carattere socio-assistenziale, socio-sanitario o sanitario da almeno 30 giorni alla data di presentazione della domanda o soggetti a procedure di cancellazione per irreperibilità.

Termini di scadenza

La scadenza, inizialmente fissata al 31 maggio 2022, è stata prorogata al 30 giugno 2022.

Link

Approvazione bando - DGP n. 787 del 6.05.2022

Legge provinciale 29 dicembre 2016, n. 20 art.28

Regolamento di attuazione - Assegno unico provinciale

Provincia Autonoma di Trento

Pubblicato
17 May 2022

Beneficiari e Finalitá

Stato agevolazioni
Inattive
Organizzazione
Privato
Settori
Energia, Sociale
Finalita'
Inclusione social, Sviluppo
Ubicazione Investimento
Trento

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Contributo
Per continuare a leggere gli articoli inserisci la tua...
o

Trova Bandi