×
Ricevi Bandi e News nella tua ...

oppure accedi con
Filters
×
Pubblicato
15 Oct 2021

Beneficiari e Finalitá

Stato agevolazioni
Attive
Organizzazione
Privato
Settori
Sociale
Finalita'
Inclusione social
Ubicazione Investimento
Europa, Italy

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Contributo
Tags
Genitori, Contributi genitori, Genitori disoccupati, Disabili, Disabilità
Left Column
×

Statistiche

  • Agevolazioni Attive : 1214
  • Schede Agevolazioni : 32669
  • Utenti Network : 72346
  • Articoli : 20734
Left Column
Clients

Ministero del Lavoro: Contributo genitori disoccupati o monoreddito con figli con disabilità

Agevolazione
Nazionale
Stanziamento
€ 15 000 000

Descrizione

Modalità di accesso al contributo per i genitori disoccupati o monoreddito con figli con disabilità.

 

Obiettivo

Il decreto del Ministero del Lavoro del 14 ottobre 2021 disciplina i criteri per l’individuazione dei destinatari e le modalità di presentazione delle domande di contributo e di erogazione della misura.

Il provvedimento riporta le seguenti definizioni:

  • genitori disoccupati o monoreddito, ove per genitore disoccupato si intende la persona priva di impiego oppure la persona il cui reddito da lavoro dipendente non superi le 8.145 euro all’anno o 4.800 euro annui da lavoro autonomo. Per genitore monoreddito si intende invece un individuo che ricava tutto il proprio reddito esclusivamente dall’attività lavorativa, sia pure prestata a favore di una pluralità di datori di lavoro, ovvero sia percettore di un trattamento pensionistico previdenziale. A tal fine non si tiene conto della percezione di eventuali altri trattamenti assistenziali. Si prescinde, in ogni caso, dall’eventuale proprietà della casa di abitazione;
  • nuclei familiari monoparentali: nuclei caratterizzati dalla presenza di uno solo dei genitori con uno o più figli con disabilità a carico;
  • figli a carico aventi una disabilità riconosciuta in misura non inferiore al 60%: per figli a carico si intendono quelli che non essendo economicamente indipendenti continuano ad essere mantenuti dal proprio genitore. In particolare, per restare a carico del genitore un figlio deve avere un reddito non superiore a 4.000 euro fino a 24 anni e non superiore a 2.840,51 euro se ha un’età maggiore di 24 anni.

Beneficiari

I beneficiari sono i genitori che rispettano i seguenti requisiti:

  • essere residenti in Italia;
  • ISEE non superiore a 3.000 euro;
  • essere disoccupati o monoreddito e facente parte del nucleo familiare monoparentale;
  • fare parte di un nucleo familiare, in cui siano presenti figli a carico aventi disabilità non inferiore al 60%.

Interventi ammissibili

Il decreto riconosce in favore di uno dei genitori disoccupati o monoreddito, facenti parte di nuclei familiari monoparentali con figli a carico con una disabilità non inferiore al 60%, un contributo mensile nella misura massima di 500 euro netti, per ciascuno degli anni 2021, 2022 e 2023.

Il beneficio sarà corrisposto dall’INPS su domanda del genitore con cadenza mensile per un importo pari a 150 euro ed è riconosciuto dal mese di gennaio per l'intera annualità. 

Nel caso di ammissione a contributo, qualora il genitore abbia uno o più figli a carico con una disabilità non inferiore al 60%, l'importo riconosciuto sarà pari rispettivamente a euro 300 e a euro 500 mensili complessivi.

Il beneficio è riconosciuto nel limite di spesa di 5 milioni di euro per ciascuno degli anni 2021-2023.

Tempi e scadenze

La domanda dovrà essere presentata annualmente dal genitore interessato secondo le modalità indicate dall'INPS con propria futura circolare.

Pubblicato
15 Oct 2021

Beneficiari e Finalitá

Stato agevolazioni
Attive
Organizzazione
Privato
Settori
Sociale
Finalita'
Inclusione social
Ubicazione Investimento
Europa, Italy

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Contributo
Tags
Genitori, Contributi genitori, Genitori disoccupati, Disabili, Disabilità
Per leggere il contenuto prego
o

Trova Bandi