Gare ANAS da 88 milioni per servizi di progettazione esecutiva

 

Gare ANAS per i servizi di progettazioneANAS ha pubblicato due nuove gare per affidare la progettazione dei lavori di manutenzione della sede stradale e delle opere sotterranee. L’importo complessivo dei contratti ammonta a 88 milioni di euro.

Pressing del MIT sulle stazioni appaltanti: applicate il dl Semplificazioni

Prosegue l'attività di ANAS sul fronte della sicurezza e della manutenzione della rete stradale italiana. La società ha infatti pubblicato due nuovi bandi di gara per l’affidamento dei servizi di progettazione definitiva ed esecutiva di due segmenti molto importanti per l’infrastruttura viaria del Paese: la manutenzione programmata della sede stradale e le opere sotterranee.

I documenti di entrambe le gare sono consultabili sul sito internet stradeanas.it alla sezione Fornitori/Bandi di gara.

Gara ANAS da 64 milioni per la progettazione della sede stradale

Il primo bando riguarda l’affidamento di 16 accordi quadro di durata quadriennale per servizi di progettazione definitiva ed esecutiva, relativi ad interventi di manutenzione straordinaria della sede stradale, dal valore complessivo di 64 milioni di euro.

La gara è suddivisa nei seguenti 16 lotti, da 4 milioni ciascuno: Sicilia (lotto 1); Sardegna (lotto 2); Calabria (lotto 3); Basilicata (lotto 4); Puglia (lotto 5); Campania (lotto 6); Lazio (lotto 7); Abruzzo e Molise (lotto 8); Marche (lotto 9); Umbria (lotto 10); Toscana (lotto 11); Emilia-Romagna (lotto 12); Veneto e Friuli Venezia Giulia (lotto 13); Lombardia (lotto 14); Liguria (lotto 15); Piemonte e Valle D’Aosta (lotto 16).

Al fine di garantire il più ampio accesso alla procedura di gara e l’affidabilità nell’esecuzione dell’appalto, le imprese potranno presentare l’offerta per un solo lotto.

Per l’affidamento dei contratti sarà usato il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo.

La deadline per la presentazione delle offerte si chiude il 21 dicembre 2020.

Investimenti pubblici: o si migliora la PA o i fondi UE non verranno spesi

Gara ANAS da 24 milioni per la progettazione di opere sotterranee

Il secondo appalto ha un valore di 24 milioni di euro e riguarda l’affidamento di 8 accordi quadro di durata quadriennale per servizi di progettazione definitiva ed esecutiva relativa ai lavori di opere in sotterraneo.

Anche in questo caso la gara è divisa in 8 lotti che hanno però valori diversi: 

  • 4 milioni per il lotto 1 (Piemonte, Valle d’Aosta, Liguria e Lombardia); 
  • 3 milioni per il lotto 2 ( Veneto, Emilia Romagna e Friuli Venezia Giulia); 
  • 3 milioni per il lotto 3 (Toscana, Umbria e Marche); 
  • 3 milioni per il lotto 4 (Lazio e Campania); 
  • 2 milioni per il lotto 5 (Abruzzo, Molise, Basilicata e Puglia);
  • 2 milioni per il lotto 6 (Sardegna);
  • 3 milioni per il lotto 7 (Calabria); 
  • 4 milioni per il lotto 8 (Sicilia).

Le offerte devono essere inviate entro il 18 dicembre 2020.

Anche in questo caso le imprese potranno candidarsi per un solo lotto, in modo da consentire un accesso più ampio alla gara. Uguale alla prima gara è anche il criterio di aggiudicazione che è quello dell’offerta economicamente più vantaggiosa sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo.

Appalto ANAS da 1,2 miliardi per il risanamento strutturale di ponti e viadotti

Per continuare a leggere gli articoli inserisci la tua...
o