Batterie - nasce una piattaforma d’investimento ad hoc

 

Batterie - Image by olafpictures from Pixabay Per recuperare terreno e non perdere la corsa in un settore industriale che avrà un ruolo sempre più di spicco nei prossimi anni, Bruxelles lancia una piattaforma per investire nella catena di valore del settore dell’accumulo. 

Batterie: fondi UE, 132 milioni per progetti di ricerca

Si chiama Business Investment Platform ed è stata lanciata dall’Alleanza europea delle batterie insieme a EIT InnoEnergy, la società europea dedicata a promuovere l’innovazione, l’imprenditorialità e l’istruzione in campo energetico.

La sua rete comprende la Commissione europea, gli Stati membri dell’UE, la Banca europea per gli investimenti e oltre 250 parti interessate nel settore dell’innovazione industriale e del mondo accademico. 

Business Investment Platform: così l'UE investe sullo storage

La piattaforma nasce con l’obiettivo di rafforzare la crescita della catena del valore europea nel settore dell’accumulo, collegando direttamente gli sviluppatori di nuovi progetti con i finanziatori. 

Strutturata per colmare il divario tra istituzioni finanziarie e imprese, la Business Investment Platform intende accorciare i tempi necessari per gli investimenti e ridurre il rischio associato per entrambe le parti, facilitando e istruendo le aziende da un lato, e migliorando la solidità dei casi di investimento in tutte le dimensioni richieste (tecnologia, squadra, catena di approvvigionamento, sostenibilità ambientale...) dall’altro.

Al momento la piattaforma conta già 9 progetti per un valore complessivo di 5 miliardi di euro

> Batterie - i fondi UE sono andati a progetti non cosi’ innovativi?

“Sono sicuro che ciò contribuirà in modo decisivo ad accelerare la diffusione di soluzioni di successo commerciale in tempi record”, ha commentato il vicepresidente Maros Šefčovič in occasione del lancio della piattaforma.

“Il futuro è elettrico”, ha dichiarato Diego Pavia, CEO di EIT InnoEnergy. “Le batterie stanno rapidamente diventando la pietra angolare della transizione energetica e sono necessari 70 miliardi di investimenti anticipati per soddisfare il picco della domanda europea entro il 2023”.

Batterie - l’alta domanda di cobalto mette a rischio e-mobility

> Business Investment Platform

Per leggere il contenuto prego
o