POI Energia: finanziamenti a Terna Spa per reti alta tensione

 

Photo credit: Jason McGorty / iWoman / CC BY-NC-SAIl Ministero dello Sviluppo economico approva il finanziamento a Terna Spa per l’adeguamento evolutivo delle reti di alta e altissima tensione nelle Regioni Convergenza, a valere sul POI Energia.

A ottobre il Ministero dello Sviluppo economico aveva avviato una raccolta di manifestazioni di interesse per valutare la possibilità di finanziare con almeno 60 milioni di euro, a valere sul POI Energie rinnovabili e risparmio energetico FESR 2007-2013, la realizzazione di interventi di adeguamento della rete di trasmissione di energia elettrica in alta (AT) e altissima tensione (AAT) in Calabria, Campania, Puglia e Sicilia.

Il finanziamento è stato assegnato a Terna Spa, che realizzerà, entro dicembre 2015, sei progetti per l'evoluzione della rete di alta tensione in una logica di smart grids e per ridurre le congestioni attuali e potenziali presenti sulla rete AT.

I progetti saranno realizzati nell’ambito di due iniziative:

  • Master Plan relativo ad opere di collegamento finalizzate all'incremento di energia prodotta da fonti energetiche rinnovabili (FER) accoglibile dalla RTN, concernente la realizzazione di una nuova Stazione Elettrica a 380/150 kV denominata “Benevento III” (Progetto Campania) e di una nuova stazione di smistamento a 150 kV da inserire in entra-esce alla linea “Caltanissetta-Gela” denominata “Butera 150 kV” (Progetto Sicilia) per un importo di 21,7 milioni di euro,
  • Master Plan Smart Technology Linee AT-ATT Macro Area Sud relativo ai 4 Progetti: Calabria – Campania – Puglia – Sicilia, riguardante l’implementazione di “Smart Future Trasmission Systems” e di componenti e metodologie “Dynamic Thermal Rating (DTR)”, l’installazione di dispositivi “Phasor Measurement Unit (PMU)”, di “Sistemi di Monitoraggio e Registrazione Eventi (MRE) e di installazione di ATR di nuova generazione in stazioni elettriche per un importo di 49,5 milioni di euro.

I progetti completano e rafforzano il piano di interventi Smart Grids già finanziato dal POI Energia sulla rete di distribuzione e concorrono al raggiungimento dell’obiettivo di potenziare e adeguare l’infrastruttura della rete di trasporto ai fini della diffusione delle fonti rinnovabili, della piccola e micro cogenerazione e del teleriscaldamento.

Links


Master Plan relativo ad opere di collegamento finalizzate all'incremento di energia prodotta da FER accoglibile dalla RTN

Master Plan Smart Technology Linee AT-ATT Macro Area Sud relativo ai 4 Progetti: Calabria – Campania – Puglia – Sicilia

Photo credit: Jason McGorty / iWoman / CC BY-NC-SA

Per leggere il contenuto prego
o