Bers: finanziamenti in Egitto per il trasporto ferroviario

 

Railway - Photo credit: emdot / Foter / Creative Commons Attribution 2.0 Generic (CC BY 2.0)La Banca europea per la ricostruzione e lo sviluppo (Bers) investe in Egitto con un prestito da 126 milioni di euro per l'ammodernamento del sistema ferroviario.

Il finanziamento al governo egiziano è finalizzato al miglioramento della qualità degli spostamenti in treno per milioni di passeggeri. Nello specifico, il prestito della Banca europea per la ricostruzione e lo sviluppo contribuirà a finanziare l'acquisto di nuovo materiale rotabile che sarà utilizzato sulla linea tra il Cairo e Alessandria.

Ci si aspetta che i miglioramenti alle infrastrutture innalzeranno i livelli di sicurezza e forniranno ai passeggeri un servizio di trasporto più affidabile e veloce. Attraverso un maggiore impegno del settore privato, il finanziamento avrà anche lo scopo di migliorare gli standard di manutenzione.

Nel progetto sono coinvolti anche il Fondo europeo di investimento per la politica di vicinato, i fondi di cooperazione SEMED (Southern and Eastern Mediterranean, l'area costituita da Egitto, Giordania, Marocco e Tunisia) e il SEMED Multi-Donor Account, che si occupano del finanziamento delle attività di cooperazione tecnica.

La BERS ha già investito in Egitto 334 milioni di euro per 10 progetti in vari settori. La Banca ha inoltre avviato programmi di assistenza tecnica a favore di circa 136 piccole e medie imprese egiziane.

Photo credit: emdot / Foter / Creative Commons Attribution 2.0 Generic (CC BY 2.0)

Per continuare a leggere gli articoli inserisci la tua...
o