Campania: investimenti per sicurezza e infrastrutture

 

Railroad - foto di Giacomo Carena In arrivo dalla Regione 50 milioni di euro per interventi di contrasto al rischio sismico e idrogeologico, potenziamento dei mezzi della Protezione Civile e realizzazione di poli logistici per le emergenze.

Contrasto del rischio sismico e idrogeologico

Le risorse, stanziate dalla Giunta su proposta dell’assessore alla Protezione Civile Edoardo Cosenza, serviranno, tra le altre cose:

  • all'acquisto di mezzi e attrezzature a disposizione della Protezione Civile, dei Vigili del fuoco, dei nuclei comunali e delle associazioni di volontariato,
  • all’allestimento di campi base per la gestione delle emergenze,
  • all'ampliamento della rete di monitoraggio idropluviometrico in un'ottica di prevenzione delle alluvioni e delle frane.

Gli interventi di carattere infrastrutturale - ha spiegato l'assessore Cosenza - consentiranno di dare piena funzionalità al sistema dei presidi territoriali per la prevenzione del rischio idrogeologico ed idraulico, e saranno a servizio della pianificazione comunale di emergenza”.

Piano per le infrastrutture

Parallelamente, la Giunta ha aggiornato il piano delle opere infrastrutturali di interesse nazionale per un importo pari a 18 miliardi di euro. Tra gli interventi previsti:

  • riqualificazione e adeguamento tecnologico delle stazioni del sistema di metropolitana regionale;
  • potenziamento del parco rotabile su gomma e su ferro con interventi alle strutture già esistenti e realizzazione di nuove;
  • rinnovamento del settore del trasporto pubblico locale,
  • potenziamento degli standard ambientali e di sicurezza delle infrastrutture ferroviarie.
Per leggere il contenuto prego
o