Innovazione: I3P di Torino, tra i 25 migliori incubatori universitari

 

Novartis Institutes for BioMedical Reseach (NIBR), Cambridge, USAL'incubatore universitario del Politecnico di Torino (I3P) è nella top 25 dei migliori incubatori universitari secondo l’University Business Incubator Index (UBI).

La classifica dei migliori incubatori universitari del mondo è stata realizzata da un team di ricerca svedese, con l’obiettivo di incentivare il miglioramento degli incuba otri stessi.

L’UBI è stato redatto analizzando più di 300 incubatori universitari in 66 paesi, sulla base di tre gruppi di parametri: il valore dell'ecosistema, il valore delle start-up incubate e l'attrattiva del programma in incubazione.

Al primo posto si è classificato l’incubatore statunitense Rice Alliance for Technology and Entrepreneurship, seguito dall’incubatore britannico SETsquared e da quello cinese SCUT National University Science Park.

L'incubatore universitario del Politecnico di Torino (I3P), invece, è l’unico incubatore italiano presente nella top 25, dove ha conquistato il 15° posto.

L’I3P nasce nel 1999 ed è uno dei primi incubatori italiani ad essersi certificato come “Incubatore Certificato di Start Up Innovative“ secondo il Dl n. 179-2012. L’incubatore riunisce 54  imprese che si sono certificate come “Start up Innovative“.

Fino ad oggi grazie all’I3P sono state avviate 160 start up in diversi settori: ICT, Cleantech, Medtech, Industrial, Elettronica e automazione, Social Innovation.

Links
UBI
I3P

Photo credit: //www.flickr.com/photos/51868421@N04/10876701746/">Novartis AG / Foter / Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs 2.0 Generic (CC BY-NC-ND 2.0)

Per leggere il contenuto prego
o