Fondo centrale garanzia: i criteri per start-up e incubatori

 

Start-up - foto di mdanysAggiornamento del 26.06.2013 Il Ministro dello Sviluppo economico ha individuato le modalità e i criteri di accesso all’intervento del Fondo centrale di garanzia per le piccole e medie imprese in favore delle start-up innovative e degli incubatori certificati. Il decreto sarà pubblicato a breve in Gazzetta ufficiale.

Il decreto-legge n. 179/2012, convertito dalla legge 221/2012, ha previsto che la garanzia del Fondo sui finanziamenti bancari sia concessa a start-up e incubatori certificati a titolo gratuito.

Il decreto del Mse individua ulteriori criteri e stabilisce che:

  • la garanzia diretta del Fondo copre fino all’80% dell’ammontare dell’esposizione per capitale, interessi, contrattuali e di mora, del soggetto richiedente nei confronti dell’impresa start-up innovativa o dell’ incubatore certificato,
  • la controgaranzia del Fondo è concessa fino alla misura massima dell’80% dell’importo garantito dal confidi o da altro fondo di garanzia, a condizione che le garanzie da questi rilasciate non superino la percentuale massima di copertura dell’80%,
  • l’importo massimo garantibile dal Fondo per singola start-up innovativa o incubatore certificato è pari a 2,5 milioni di euro.

Inoltre, alle richieste di garanzia sulle operazioni finanziarie riferite a start-up innovative e incubatori certificati è riconosciuta priorità nell’istruttoria e nella presentazione al Comitato di gestione.

"Questo provvedimento rappresenta un importante tassello attuativo a completamento della nuova normativa a sostegno dell'ecosistema delle start-up", ha dichiarato il ministro dello Sviluppo economico Flavio Zanonato.

Links

Decreto ministeriale

Decreto-legge n. 179/2012

Aggiornamento del 26.06.2013

Il decreto ministeriale del 26 aprile 2013 contenente criteri e modalita' semplificati di accesso all'intervento del Fondo di garanzia per le piccole e medie imprese di cui all'articolo 2, comma 100, lettera a), della legge 23 dicembre 1996, n. 662, in favore di start-up innovative e degli incubatori certificati è stato pubblicato sulla Gazzetta ufficiale del 25 giugno 2013.

Per leggere l'articolo prego
accedi o iscriviti