Emilia-Romagna: fondi alle province per la promozione turistica

 

Riccione - foto di AntonfonApprovata la ripartizione delle risorse finanziarie destinate alle Province per la realizzazione dei programmi turistici di promozione locale (P.T.P.L.). Per il 2012, la Regione ha stanziato 3,7 milioni di euro, con i quali le amministrazioni finanzieranno le attività a carattere locale previste dalla legge regionale 7/98 per la promozione e la commercializzazione turistica.

La legge assegna infatti alle Provincie il compito di adottare, per ogni esercizio finanziario, il PTPL contenente priorità e iniziative relativamente a:

  • i servizi turistici di base dei Comuni relativi all'accoglienza, all'animazione e all'intrattenimento turistico;
  • le iniziative di promozione turistica d'interesse locale;
  • le iniziative di promozione e valorizzazione dei territori e delle destinazioni turistiche.

Attraverso il programma, le amministrazioni provinciali individuano, tra i progetti presentati - da Comuni, società d'area, pro loco, gruppi di azione locale, strade dei vini e dei sapori e associazioni del volontariato - quelli ammissibili a finanziamento a valere sulle risorse della Regione.

Per l'anno 2012, la ripartizione assegna:

  • 479.339,11 euro alla Provincia di Bologna;
  • 417.068,11 euro alla Provincia di Ferrara;
  • 344.474,11 euro alla Provincia di Forlì Cesena;
  • 193.625,11 euro alla Provincia di Modena;
  • 237.581,11 euro alla Provincia di Parma;
  • 111.041,11 euro alla Provincia di Piacenza;
  • 549.269,11 euro alla Provincia di Ravenna;
  • 155.330,11 euro alla Provincia di Reggio Emilia;
  • 1.212.272,12 euro alla Provincia di Rimini.

per un totale di 3 milioni e 700mila euro.

Links

Legge regionale 7/98

Per leggere l'articolo prego
accedi o iscriviti